Ultime recensioni

giovedì 11 settembre 2014

Beware of bad boy - April Brookshire

Beware of Bad Boy di April Brookshire  , versione in ebook è all'incredibile prezzo di € 0,89, prima che cambino il prezzo io ne approfitterei se fossi in voi!!
Questa è stata una lettura scorrevole, divertente e molto dolce!!Leggere young adult quando si ha 30 anni crea un senso di nostalgia per l'adolescenza, con la maturità di non più una teenager leggo con molta tenerezza le loro paranoie, i primi amori e le esperienze romantiche. Credevo fosse uno stand alone...poi ho scoperto che era una serie! Il secondo è già stato pubblicato....meno male....per il terzo si aspetta ancora una data di uscita. Peccato, la produzione in serie mette a rischio la mia pazienza!!!!



Questo romanzo racconta la storia di Gianna, una ragazza di sedici anni molto bella con una mamma "avvoltoio" che la mette sotto torchio per essere costantemente la ragazza perfetta, magra e popolare. E' una cheerleader e frequenta un giocatore di football  della sua scuola. 
People still wanted to be my friend no matter how unfriendly I was. I quit pretending years ago it was my personality that drew them.
E'  insoddisfatta di questa vita imposta dalla madre, non è facile per lei opporsi e per farla stare buona fa quello che dice anche se riesce comunque a ritagliarsi un pò di spazio per se stessa. Gianna è una brava ballerina e fa parte di una crew, stile MTV per intenderci, ha trovato dei buoni amici e insieme a loro può essere se stessa senza essere giudicata solo per il suo aspetto.


La madre, decisamente insopportabile, con la sua ossessione di creare di sua figlia un essere perfetto, esaspera il marito allontanandolo dai suoi figli definitivamente. Poco dopo si risposa con Scott, anche lui divorziato e con un figlio, Caleb, della stessa età di Gianna. Il ragazzo è come si suol dire un deliquentello, espulso da scuola più volte, frequenta club, beve molto ed ha hobby pericolosi, viene mandato a vivere dal padre sperando che lo aiuti a rimettersi in riga.
L'incontro tra i due fratellastri non avviene nei termini più amichevoli, nonostante si piacciano molto esteticamente: Caleb pensa che Gianna sia una ragazza vuota a cui importa solo dell'apparenza, Gianna ritiene  Caleb un tipo del tutto inaffidabile ed una compagnia poco raccomandabile. 
Lui per caso scopre che la sorellastra ha una seconda vita nel weekend, composta da amici e competizioni di ballo hip pop. Non è tanto per la sua reputazione a scuola che Gianna gli chiede di mantenere il suo segreto, ma per sua madre. Il ragazzo coglie subito l'occasione per sfruttare questo vantaggio per rendere la sua permanenza con la nuova famiglia del padre più interessante! 
I ragazzi cominciano a frequentarsi e a conoscersi. Caleb si rende conto che Gianna è un fiore non ancora sbocciato e l'aiuta a fare quelle esperienze di vita che ogni teenager dovrebbe fare. C'è molta chimica e un sentimento più forte di loro si forma, sono fratellastri, non hanno nessun legame di sangue, non fanno nulla di male o inappropriato.  Decidono di esplorare insieme la cosa mettendosi insieme....
Before I met Gianna, I’d thought I was living life to the fullest, wild and carefree. Now that I had her in my life I understood what it really meant to feel alive.
-Caleb Morrison 


Potete perfettamente immaginare che la madre non ne sarà affatto entusiasta. Quando messi alla prova, il loro rapporto sarà abbastanza forte per sopportare la pressione ? 
Gianna, è il nome più brutto dato ad una protagonista femminile di un libro straniero che abbia mai letto...con tutto il rispetto per le "Gianna" in generale!! Il suo aspetto fisico la condiziona nelle scelte di vita, o meglio la madre la obbliga a prenderle contro la sua volontà, come diventare una cheerleader. Il ballo è la sua passione e all'inizio poteva essere divertente ma la costrizione rovina ogni cosa. Aver incontrato la sua amica Cece e il fratello Jared, rendono la sua "esistenza" più sopportabile e le permettono di sentirsi se stessa anche se solo durante il weekend. I due fratelli si prendono cura di lei e tutti insieme hanno formato la crew e si esibiscono in vari locali e partecipano anche a competizioni importanti. L'arrivo del fratellastro creerà una bella crepa nel muro che pensava aver costruito con tanta fatica.
Caleb, ne ha fatto di ogni. Il suo unico pensiero è se stesso e fare quello che preferisce. Quando i suoi genitori si sono separati ha deciso di stare con la madre, ancora piuttosto scossa dalla decisione del suo ex di risposarsi. Dopo l'ennesima sospensione, viene mandato a vivere con il padre. Caleb ha il fascino del bad boy e conquista ragazze continuamente promettendo niente a nessuna di loro, non vuole legami e non vuole soffrire come sua madre. Gianna è un bel punto interrogativo per lui, a scuola è sempre composta e seria, quando la incontra a casa di un amico in comune la vede ridere e scherzare, spontanea e rilassata. Si forma così una complicità tra i due teenager. Caleb si sente molto protettivo nei suoi confronti, è difficile non notare come la madre la soffochi e decide di aiutarla, dopotutto infrangere le regole è la sua specialità. Faranno insieme una lista di cose che la ragazza ha sempre voluto sperimentare e mai osato fare. 
Until I met Caleb, I wasn’t sure beauty existed on my inside. With him in my life, I not only saw that beauty to my core, but also in my world around me.
-Gianna Thorpe 
Trascorrendo più tempo insieme, Caleb non riesce a resisterle e un bacio tira l'altro le chiede di diventare la sua ragazza a dispetto di quello che ha sempre pensato sulle relazioni sentimentali.
He gave me another one of those dominating kisses. “And thirdly, if I ever catch you dancing like that for another guy again, I’m going to beat the crap out of him and put you over my knee.” 
Gianna contraccambia l'attrazione ma aver fiducia in un ragazzo che non si è mai fatto scrupoli con il sesso opposto non sarà facile per lei.
Getting jealous over a guy like Caleb would be like getting jealous over a swing at a public park. It was free for anyone to have a ride.


Leggere di come costruiscono il loro rapporto è davvero dolce e romantico, non mancheranno i momenti di dubbio e incertezza per non parlare di un ex fidanzato violento e ossessivo che mette a rischio l'incolumità di Gianna.  Sulla carta sembra che sia Caleb il ragazzo da cui lei dovrebbe stare lontana, ma quello che impariamo durante la lettura di questo romanzo è che l'aspetto esteriore è fuorviante e non rappresenta quello che una persona è realmente, quello che siamo davvero e a chi decidiamo di farlo scoprire è quello che conta. 

Scritto in inglese molto facile lo raccomando a tutti!! molto semplice e scorrevole, per non parlare di quanto sia divertente!!! L'unica nota negativa è il fatto che è scritto in serie, ero davvero convinta che sarei arrivata alla conclusione in un solo romanzo....ci sono rimasta malissimo! Da una parte meglio così, sento già la mancanza dell'umorismo carismatico di Caleb !

“Jeez, that's the most romantic thing anyone has ever said to me," I replied sarcastically. "No wonder you don't have a girlfriend."
"You shouldn't say bad words."
"I didn't just say a bad word." His serious demeanor was confusing me.
"Yes you did. You said the G-word," he whispered. "Girlfriend." His fake shudder was over the top.
"You're horrible, do you know that? A complete player."
"I know, but if I did want to enter the form of slavery called being in a relationship, it'd be with someone as hot as you."
I glared up at him. "Wow, that was the second most romantic thing anyone has ever said to me. You're on a roll, Caleb.” 

SPOILER!!!
"What's the matter, Caleb? Are you feeling alright?" The idiot actually had the nerve to place her hand on my boyfriend's forehead as if to check for a fever. I'd had enough. Grabbing her wrist, I flung her arm away. "Nothing is wrong with him except while his girlfriend is sitting on his lap, some one night stand from his past shows up and he can't even remember her name." "Oh my god! You did not just talk to me like that! I'll have you know that Caleb and I spent a beautiful night together! It was magical!" The idiot screeched and whined at the same time. Talented. "Caleb, baby?" I said sweetly. "Yes, princess?" "What is this slut's, sorry, I mean girl's name?" "Hell if I know," he answered shrugging. I bit back my laughter as the girl's face turned red. She swiftly stomped back to her OMG posse. First thing I heard her say to gem was, "Oh my God!" Then it was like, "Blah, blah, blah, screech!"




Nessun commento:

Posta un commento