Ultime recensioni

mercoledì 4 ottobre 2017

TRAMONTO A CENTRAL PARK di Sarah Morgan



Da quando si sono messe in proprio e hanno lanciato Urban Genie, una start up che si occupa di organizzare eventi, Paige, Eva e Frankie non hanno avuto un attimo di respiro. E benché occuparsi degli addobbi floreali per feste e ricevimenti di nozze non sia esattamente quello che sognava di fare nella vita, Frankie non può certo lamentarsi. L'unico problema è che lei detesta i matrimoni: non può fare a meno di associarli a una sensazione di disagio, di disastro imminente. Per lei l'amore non è mai stato una priorità, l'unica passione che abbia mai conosciuto è quella per i fiori e i giardini, e gli uomini non le interessano. Si sente a proprio agio solo con Matt, che per lei è come un fratello maggiore. Certo, è attraente e innegabilmente molto, molto sexy, ma il loro è un rapporto platonico, nient'altro che una solida amicizia... Allora perché il cuore le batte così forte ogni volta che sono insieme?

Una romanticissima storia d'amore sullo sfondo di una New York tutta da sognare.



Frankie è la seconda protagonista di questa fantastica serie (da Manhattan con amore) scritta da Sarah Morgan. Si tratta di una donna così fortemente suggestionata dalla sua adolescenza da aver impostato la sua vita da adulta su quanto accaduto a Puffin Island spingendola a trasferirsi con le sue amiche, Paige e Eva, a New York. Ha giurato che per nessun motivo al mondo ci sarebbe tornata.
Ha deciso di cambiare aria per ricominciare e, soprattutto, per allontanarsi da quella vita fatta di imbarazzo e vergogna. Ha studiato l'arte del giardinaggio, e le piante e i fiori sono diventati la sua ragione di vita.
Fortunatamente, non devo credere al lieto fine per poter fare bene il mio lavoro. La mia responsabilità si limita ai fiori.
Dire che il divorzio dei suoi genitori è stato brutto sarebbe un eufemismo; i comportamenti inappropriati della madre e il silenzio e indifferenza del padre l'hanno portata a credere che l'amore sia solo una favola e nulla più. Ogni volta che la sua organizzazione di eventi, aperta insieme alle sue migliori amiche, riceve l'incarico di pianificare un matrimonio ha il forte impulso di avvisare gli sposi dell'errore madornale che stanno per compiere, nessuna relazione ha la forza di durare perché niente dell'amore è reale.
Come faceva la gente? Come riuscivano, ignorando le statistiche, a convincersi che fosse possibile trovare l'anima gemella e stare per sempre con la stessa persona? "Per sempre" non esisteva.

Matt è il fratello di Paige, anche lui vive a New York e condivide insieme alle ragazze la palazzina situata a Brooklyn. Molte sere, dopo una giornata di lavoro estenuante, si sono ritrovati tutti sulla terrazza a bere una birra e lasciarsi andare in confidenze e scambiarsi consigli sul lavoro e sulla vita privata. Ha aperto un'attività di costruzione di giardini pensili, molto in voga tra l'élite newyorkese, e le richieste non gli mancano. L'amore per la natura, piante e fiori è una passione che lo accomuna a Frankie; la conosce da quando erano piccoli e vivevano a Puffin Island, era convinto di sapere tutto di lei, che non avesse segreti per lui. Non poteva essersi sbagliato di più. 

La difficoltà di relazionarsi con l'altro sesso di Frankie l'ha più volte isolata dal gruppo: a lei piacciono i film horror, non sopporta quelle sdolcinate commedie romantiche; i matrimoni la disturbano tanto da aver bisogno di una serata da sola insieme alle sue piantine aromatiche per riprendersi; non esce con gli uomini perché, nel suo profondo, sa di non essere tagliata per una relazione e per la gamma di emozioni che può scatenare...tanto vale evitare che questo accada. Nonostante tutto, non riesce a bloccare ciò che la vicinanza di Matt le scatena nel cuore; ogni volta che si avvicina e ha delle premure nei suoi confronti non riesce a non notare quanto sia attraente, e desiderare di essere diversa per poter approfittare delle sue attenzioni. Consapevole che il loro rapporto sia basato solo su una solida amicizia, non c'è pericolo che lui ambisca a qualcosa di più da lei....giusto??
Era impossibile che lui stesse flirtando. Loro non flirtavano mai e lei non avrebbe nemmeno saputo sa che parte cominciare. 
Matt ha sempre trovato la sua amica intelligente, talentuosa e delicata. Sa quanto ha sofferto e conosce a menadito le sue abitudini e tendenze ad allontanarsi dal gruppo quando è turbata. Tende a essere iperprotettivo con le persone a cui tiene ( chiedetelo a sua sorella, Paige!! ), e con Frankie non è da meno. Ha da sempre avuto un debole per lei, ma la paura di allontanarla dimostrando quanto determinate siano le sue intenzioni lo spinge a prendere le cose con calma. 
Si dice che la calma sia la virtù dei forti, potrà Matt trovare la forza per contenere l'irruenza dei suoi sentimenti? 

Avvolti dai colori caldi di un tramonto, circondati dalla bellezza romantica del parco più conosciuto al mondo, una ragazza che credeva che l'amore non potesse esistere sarà costretta a ricredersi e a fare i conti con le proprie insicurezze e assurdità delle sue convinzioni. La passione troverà terreno fertile per seminare il suo fiore? E i demoni del passato impediranno che sbocci?
Le altre volte, i ricordi del passato l'avevano sempre trattenuta, ma adesso il passato non esisteva più. C'era solo il presente.

Dopo "Su e giù per Manhattan", aspettavo con impazienza di sapere come sarebbero andate le cose tra Frankie e Matt. Avevo già intuito che i blocchi emotivi della donna non avrebbero reso vita facile all'affascinante giardiniere. Sarah Morgan è molto conosciuta in Italia e amata per le sue storie romantiche che difficilmente rischiano di cadere nel banale. Con uno stile fluido e un'analisi approfondita è capace di far innamorare il lettore dei suoi personaggi, lasciandolo sognare di averne sempre di più una volta arrivati all'epilogo.

Una commedia romantica vecchio stile, caratterizzata da una storia d'amore intensa e passionale, con il valore aggiunto della presenza di una compagnia di amici fantastici, sempre pronti a aiutare e consigliare, saprà conquistarvi fino alle ultime parole.


Per leggere la nostra recensione del capitolo precedente di questa serie, cliccare l'immagine!!







Nessun commento:

Posta un commento