Ultime recensioni

mercoledì 10 aprile 2019

Chi siamo davvero di Victoria Sue



Serie Enhanced World, Libro 2 

Talon sta perdendo il controllo delle sue letali abilità. Pronto a qualsiasi cosa pur di tenere Finn al sicuro, Talon lotta per proteggere l’uomo che ama con tutto il cuore e per non diventare il rischio maggiore per la vita del suo amato.
A Finn invece non resta altra scelta se non di offrirsi come esca alle oscure forze che rapiscono i bambini potenziati: dovrà esporsi a pericoli per cui non è pronto né addestrato, e dovrà farlo da solo. 
Avrà Talon la forza per affrontare quest’ultima battaglia? Riuscirà a sconfiggere coloro che vogliono distruggere Finn e la squadra oppure alla fine si renderà conto che, per battere il loro nemico e la sua terribile minaccia, la più grande lotta che dovrà sostenere è quella contro se stesso?

Eccoci così giunti al secondo capitolo di questa serie dove la squadra H.E.R.O. continua a rischiare di essere sciolta ogni tre pagine, ma che resiste diventando sempre più forte accogliendo la fragilità di ogni suo membro. Con questa nuova parte delle avventure di Talon, Finn e degli altri membri della squadra di potenziati dell’FBI, viene alla luce sempre di più il marcio di una società che, come sempre, guarda con timore alla diversità e dove, ricchi senza scrupoli, credono di poter lucrare sulle spalle di poveri bambini rifiutati dalle famiglie. 
Il pov alternato tra Talon e Finn mette maggiormente in luce le paure e i desideri dei due protagonisti, rivelando i loro punti deboli e fragilità. Il potere di Talon va evolvendosi, così come aveva fatto quello di Sawyer, portando ad inaspettati punti di svolta. Finn si ritroverà ad affrontare il suo primo incarico sotto copertura e, al contempo, gestire una relazione sempre più precaria con un uomo che ama con tutto il cuore, ma che teme di poter perdere da un momento all’altro.
Rispetto a “Per cinque minuti in più” qui abbiamo una più profonda conoscenza dei protagonisti e degli altri quattro membri della squadra che getta le basi per i futuri libri della serie, stuzzicando la curiosità del lettore per le storie di Gael, Sawyer, Eli e Vance. Viene introdotto anche un nuovo personaggio: Jake un agente EnU (una specie di polizia speciale che interviene per potare via potenziali pericolosi, ma che spesso finisce per abusare del proprio potere e fare del male a poveri bambini solamente spaventati) che stranamente sembra essere dalla parte dei potenziati e finisce per aiutare Finn e la squadra. Verrà così scelto per diventare il nuovo partner umano di Gael e accrescere le fila della H.E.R.O.
Insomma, si tratta di una storia emozionante, scorrevole e ricca di azione, assolutamente imperdibile per chi aveva già apprezzato il primo libro della serie. Adesso dobbiamo solo attendere il libro dedicato a Gael e Jake che promette, sicuramente, scintille. Speriamo di non dover attendere troppo a lungo anche se ne varrà sicuramente la pena.


Che stava chiedendo lui. Tutto Talon, e soprattutto il suo cuore. Che stava cercando di dirgli che poteva darglielo perché lo avrebbe tenuto al sicuro. Ma era troppo tardi. Talon non sapeva come trovare le parole per spiegargli che il cuore non gli batteva più nel petto perché si era già annidato accanto al suo.

Finn gli appoggiò il palmo della mano contro la guancia, sulle labbra le parole ti amo, pronte a uscire, ma prima che osasse pronunciarle, Talon gli aveva già coperto la bocca con la sua.
Il cuore di Finn batté forte. La sua bocca poteva essere stata messa a tacere, ma il suo cuore quelle parole le stava gridando comunque.

Victoria Sue ha scritto il suo primo romanzo per una scommessa fatta col marito, che se ne pente da allora. Adora scrivere storie che hanno come protagonisti bellissimi ragazzi che si amano, soprattutto con risvolti paranormali e storici. Ha cercato di scrivere qualcosa di contemporaneo ma ha fallito clamorosamente quando all’improvviso a qualcuno sono spuntate quattro zampe e una coda. Adora i suoi lupi!
È una ragazza del nord dell’Inghilterra, ma sta attualmente ‘scontando’ da vent’anni all’ergastolo in Florida. Purtroppo passa più tempo incatenata al computer che in spiaggia.
Adora sentire le opinioni dei lettori e la troverete spesso a sbirciare su Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento