Ultime recensioni

venerdì 20 dicembre 2019

ARDENTE (Storm MC Serie Vol. 2,5) di NIna Levine



Passione. Amore. Eternità.

L’eternità è un tempo molto lungo e richiede tanto duro lavoro.

Per dodici anni, la storia d’amore tra Madison e J è stata folle e incontrollabile. La loro strada verso l’amore è stata piena di alti e bassi, i primi mozzafiato e i secondi devastanti.
Infine, si sono ritrovati di nuovo ed entrambi hanno giurato che: “Sarà per sempre”.

Il loro è un amore eterno. O no?

L’eternità può essere un sogno impossibile quando due persone sono forti e testarde come loro due? O il profondo amore che provano l’uno per l’altra vincerà su tutto e regalerà loro l’eternità per cui hanno combattuto?

#prodottofornitodaHopeEdizioni
#copiaomaggio


Il racconto breve è un compendio al primo romanzo della serie, TEMPESTA, che ha come scopo quello di approfondire alcuni aspetti del carattere dei protagonisti Madison e Jason. Tornati insieme dopo una lunga separazione (Jason aveva lasciato Madison in seguito ai suoi problemi con l’alcol e lei era andata via da Brisbane lasciando la famiglia e il gruppo degli STORM MC), i due sembrano aver ritrovato l’armonia dei primi tempi. Fin dall’inizio il loro rapporto è stato scoppiettante e caldo, proprio come le loro personalità. Nonostante ne abbiano passate tante, la loro relazione è ancor vulnerabile. Qualcuno molto vicino vuole a tutti i costi distruggere la loro felicità, duramente conquistata tramando alle loro spalle.

Al ritorno da una missione per conto del club, Jason non è più lo stesso. Madison avverte subito il cambiamento ma non riuscendo ad avere le risposte giuste alle sue domande, arriva alla conclusione sbagliata.


La mia sveglia suonò alle sette e. quando mi allungai per raggiungere J, rimasi delusa nel trovare vuota la sua parte del letto. Una sensazione di inquietudine mi colpì allo stomaco. J amava il sesso mattutino, ma ora non lo facevamo da settimane. Se si aggiungeva il fatto che facevamo sesso un giorno sì e uno no, ero leggermente preoccupata.


L’intera famiglia viene messa in allarme, così come gli amici più stretti e tutti quanti si adoperano per scoprire la verità e rassicurare la ragazza.

Dopo una vita trascorsa a rincorrersi, lasciarsi, riprendersi, la coppia ha bisogno di raggiungere la stabilità duratura, una volta per tutte. Madison vuole di più ma teme che la sua idea di amore eterno non coincida con quella di Jason. E il fatto che lui sia taciturno e distante non aiuta, anzi, le fa temere addirittura che il loro rapporto sia giunto al punto di non ritorno.


Presi un lungo respiro e realizzai che non avrebbe perdere, quindi iniziai a parlare: «Si tratta di J. Non è più se stesso, e non sono sicura di come gestirlo.»

I personaggi creati dalla penna disinvolta di Nina Levine sono davvero belli, perfetti perché pieni di contraddizioni. Madison ha dimostrato una ferrea forza di volontà, dopo essere caduta nel baratro dell’alcolismo, infatti, ha avuto la fortuna di trovare sostegno nelle persone giuste e negli amici riuscendo alla fine a risalire la china. Ora è una donna sicura e capace di gestire nel modo giusto i problemi sorti in famiglia. Jason, d’altro canto, è il vero biker, di poche parole e molta azione. È affascinante e sa di piacere, ma le donne e il sesso casuale passano in secondo piano scomparendo definitivamente appena si innamora di Madison.

Jason, come membro del club, è fedele al gruppo che considera la sua famiglia, non mette in discussione il capo e accetta i compiti che li vengono dati senza discutere per il bene degli STORM MC. Dietro la corazza da duro, però, si cela un uomo vero, capace di provare sentimenti profondi e avere principi incrollabili.


Jason vive una situazione strana, sa di poter contare sulla sua donna, perché la conosce bene ed è consapevole della forza del sentimento che lei nutre nei suoi confronti. (Insieme ne hanno passate tante e sempre insieme hanno combattuto e superato ogni difficoltà incontrata.) Sono rimasti separati a lungo, ma è bastato rivedersi perché si riaccendesse in loro la scintilla di un amore solo assopito nel tempo ma mai dimenticato. Questa volta però il problema è serio, si tratta della famiglia e di ciò che rappresenta per Madison. Jason ha le idee chiare in proposito ma sa anche che rivelarle significherebbe far soffrire la persona amata. Madison potrebbe reagire male e lui non vuole deluderla.


Volevo andare a casa, volevo stare con Madison più di ogni altra cazzo di cosa al mondo, ma non riuscivo a farlo. Tutto era cambiato, io ero cambiato. E non sapevo se lei avrebbe accettato questi cambiamenti. E non saperlo mi stava facendo diventare pazzo. Mi stava portando a fare cose che non avevo mai fatto.

Di fronte alla reticenza del suo uomo, Madison reagisce con pacata comprensione e pur non nascondendo la propria preoccupazione, gli resta accanto perché lo ama. La situazione contingente e il mutismo di Jason, però, mettono a dura prova la sua pazienza, tuttavia la determinazione e l’amore sono granitici e la sorreggono nel momento critico. La cosa importante per lei è che Jason capisca di non essere solo.



ARDENTE è la novella basata sui buoni principi, in cui la lealtà e il dovere sono protagonisti di una storia che vede l’esaltazione dell’amicizia fraterna e profonda. Molte sono le scene di sesso e il linguaggio spinto rispecchia alla perfezione la realtà di un club di motociclisti. La lettura risulta gradevole e anche se breve il racconto convince. Il trionfo finale dell’amore mette tutti d’accordo e mentre si concludono le vicende della coppia Jason/Madison, si aprono quelle della nuova formata da Nash e Serena. I presupposti di una buona storia ci sono, non vediamo l’ora di leggerla.

Consigliato!


Nessun commento:

Posta un commento