Ultime recensioni

Visualizzazione post con etichetta Lucy Holliday. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Lucy Holliday. Mostra tutti i post

martedì 26 luglio 2016

UNA SERATA CON MARILYN MONROE di Lucy Holliday


Gli ultimi mesi sono stati a dir poco travolgenti per Libby Lomax. Non solo, infatti, ha iniziato a uscire con l'uomo più sexy della terra, ma ora sembra pure che sia riuscita a trovare la propria strada, professionalmente parlando, e si sia liberata dell'ossessione materna di fare di lei un'attrice (fallita) che ruota intorno alla sorella tutta curve, che da sempre è stata l'unica a essere interessata al mondo dello spettacolo. Questo giro di vite alla sua esistenza ha quasi dell'incredibile! 
Questa euforia, però, non è destinata a durare a lungo. Infatti, presto Libby si rende conto che Dillon O'Hara è ciò che di più lontano si possa immaginare da un fidanzato fisso. E ora che la magia dell'amore sembra svanire, sul suo vecchio divano si materializza - magicamente? - un'ospite non invitata - di nuovo - nelle sembianze di Marilyn Monroe, pronta a darle consigli sulla vita e sull'amore..
Libby sarebbe disposta a qualsiasi cosa pur di tornare alla normalità. Per fortuna può sempre contare sul suo migliore amico Ollie!
E anche se dubita che Marilyn sia la persona più adatta da cui accettare consigli sulla propria vita sentimentale, tanto vale ascoltarla, visto che è lì.

martedì 10 maggio 2016

UNA SERATA CON AUDREY HEPBURN di Lucy Holliday


Libby Lomax vive da sempre all'ombra della sorella, con la quale è stata introdotta fin da piccola dalla madre al mondo della recitazione, tra provini estenuanti e confronti insopportabili. Non ha molto successo, forse anche perché non è esattamente la strada che avrebbe scelto, se non ne fosse stata costretta. Una passione per il cinema, però, ce l'ha: è una fan accanita della famosissima attrice Audrey Hepburn. La venera così tanto che più di una volta si è trovata a desiderare di poterla avere come amica. E sarà per lo stress di una giornata tutta storta che l'ha vista cacciata dal set e umiliata di fronte al divo del momento, Dillon O'Hara ma arrivando nel suo nuovo e minuscolo appartamento, sommersa da scatoloni che non sa dove mettere e assediata da un divano troppo grande, Libby vede comparire alle sue spalle niente meno che la protagonista di "Colazione da Tiffany" in persona, con tanto di tubino nero, Ray-Ban e collana di perle. Deve essere un'allucinazione. Forse sta impazzendo. Be', a ogni modo, tanto vale approfittare dei suoi preziosi consigli su questioni di moda, di cuore e di vita.