Ultime recensioni

mercoledì 4 marzo 2015

TUTTO CIO' CHE SAPPIAMO DELL'AMORE - Collen Hoover



Lake ha vissuto l’anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa è immediata, ma il primo giorno in classe Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will – costretti a restare divisi – si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi.



Avevo gia' scoperto la Hoover in un altro suo recente romanzo e devo ammettere che anche questo libro non ha assolutamente deluso le mie aspettative.
Si discosta dai soliti romance perchè fa vivere al lettore le emozioni facendo allontanare decisamente dallo stile erotico che riscontriamo in questi  ultimi tempi.

La differenza la vedi imemdiatamente fin dalle prime pagine con la descrizione dei personaggi. Nessun bad-boy nei romanzi della Hoover ma semplici ragazzi con valori straordinari e nessuna donna fatale. Ripensando anche alle altre letture affrontate di questa scrittrice mi rendo conto che tenta di avvicinare il lettore a quei vecchi valori come l'amicizia, la lealtà' e la famiglia. Valori che tendiamo a dimenticare piuttosto spesso. Sapere di poter dare un romanzo del genere in mano ad un adolescente mi rende assolutamente serena perché puo' essere solo d'insegnamento.

La trama Inizia con Layken pronta a lasciare il Texas, insieme alla madre e al fratello Kel, per trasferirsi nel Michigan dopo la morte del padre. C'è un ricordo di Lake che fa stringere il cuore sul padre. 
**Io guardai il mio riflesso e mi sentii la bambina piu' fortunata della Terra. Non conoscevo nessun altro papa' dotato di fermagli magici**
Percepire la sofferenza di Lake per la morte del padre è stata una cosa decisamente destabilizzante. Ho pensato** Iniziamo con il botto Colleen eh?** Ma posso garantirvi che quello è stato solo l'inizio. Il libro è stato un uragano di emozioni.
E cosi' arriviamo nel Michigan, dove troviamo Will con un fratello dell'eta' di Kel di nome Caulder. I due bambini fanno subito amicizia. Mi soffermo un attimo su questo punto. Due bambini di nove anni, che si riscoprono amici nel momento peggiore della loro vita e alla quale daranno un impronta tutta diversa prendendo, letteralmente parlando, la vita a calci in culo con la loro gioia di esistere!
**So che tutto questo è sbagliato , eppure sento che è la cosa più' giusta del mondo.**
Lake e Will si riscoprono subito attratti ma ,anche in questo caso, il destino ha deciso di mettersi contro. Will, nonostante la giovane eta', è il professore della ragazza e quindi si ritrovano a dover lottare contro la propria passione non potendo piu' frequentarsi.
Da qui si sviluppa la storia legata soprattutto alle emozioni. La trama è semplice ma i pensieri e le emozioni padroneggiano nel libro.

Un aspetto fondamentale nella vita di Lake è la madre. Un personaggio di grande coraggio che insegna ai figli a vivere nel migliore dei modi.
**Non prendete la vita troppo sul serio. Prendetela di petto, quando serve. Rideteci su, qualche volta. Superate i vostri limiti, è per questo che esistono. Ridete un sacco. Trovate sempre l'equilibrio tra la testa e il cuore**
Queste parole sono i valori che la madre di Lake e Kel continua a ripetere ai figli, insegnando soprattutto che le parole restano anche quando le persone non possono rimanere accanto.
Ho conosciuto gli Avett Brothers. Lake e Will sono dei fans. Ma soprattutto la scrittrice che ha dedicato questo romanzo a questa Band. Io, li ho cercati ed è stato amore a primo ascolto. Esattamente come le poesie che vengono scritte dai personaggi del libro. I sentimenti vengono la maggior parte delle volte espressi cosi'. Con poesie lette il Giovedi sera al Club N9Ve per lo Slam.

Dovete assolutamente andare anche voi a farvi un bicchiere di latte e cioccolato on the rocks, espressione particolarmente simpatica che Will usa per il cocktail che beve Lake,  e leggere le poesie di Eddie o Gavin.
Questo romanzo mi ha triturato il cuore lasciandomi con le lacrime agli occhi. E' di una potenza emozionale superlativa.




Colleen Hoover è un’affermata scrittrice di romanzi di genere new adult, con cui è stata in vetta alle classifiche del New York Times. Vive in Texas con suo marito e tre figli. Con oltre 5.000 recensioni su Amazon, Le coincidenze dell’amore è stato nella top ten degli ebook per più di un mese.









2 commenti:

  1. The Avett Brothers non suonano musica country. Questo è un dettaglio che Lake continua a ripetere nel libro! Davvero un romanzo superlativo!

    RispondiElimina
  2. Ci si può innamorare di un libro anche solo da una recensione? Sì, sì può!!! Colpita e affondata....devo leggerlo assolutamente. Grazie Cosmo girls

    RispondiElimina