Ultime recensioni

giovedì 17 marzo 2016

NESSUN PENTIMENTO di Kylie Scott


Voce del gruppo rock Stage Dive, Jimmy è abituato a ottenere quello che vuole quando vuole. E ora desidera prendere parte a feste dove può conoscere donne con cui trascorre solo qualche ora. Dopo avere combinato l’ultimo dei suoi numerosi disastri, che mettono continuamente a rischio l’immagine del gruppo, Jimmy si ritrova a dover lavorare con Lena, una nuova assistente che ha il ...compito di tenerlo fuori dai guai. E Lena non è certo disposta a farsi umiliare dal suo capo, nonostante sia molto sexy. È determinata a mantenere il loro rapporto professionale dentro precisi limiti, nonostante la chimica tra loro sia molto forte. Jimmy però non perde occasione per darle filo da torcere. E quando esagera, Lena non ha altra scelta che andarsene. Solo allora il musicista si rende conto che potrebbe perdere la cosa migliore che gli sia mai capitata. Riuscirà a convincere la sua ostinata assistente a rischiare tutto e lasciare che sia il suo cuore a prendere l’iniziativa?
Ricordate il romanzo precedente della Scott? Quando alla festa di Mal si intravedono Jimmy e Lena con quell'espressione non ben definita, dovuto al particolare che Lena avrebbe abbandonato il suo lavoro di assistente? Beh, pensavamo che Lena fosse una che se la tirava e che fosse una debole?
Cancellate.
Rimuovete.
Eliminate.
Lena è l'incrocio fra uno scaricatore di porto e una donna di classe. La ragazza di ceto medio che per puro caso, si trova a fare da baby-sitter al rockettaro in fase di disintossicazione, incazzato con il mondo: Jimmy Ferris, frontman del gruppo rock Stage Dive.


**Aveva due occhi blu ghiaccio, i capelli scuri gli scendevano sul viso e sul collo, incorniciando gli zigomi di un angelo ma la bocca di un bambino cocciuto.**

E Lena firma un contratto dove non è possibile neanche toccarlo o semplicemente sfiorarlo.

**Sconvolgente come può essere soltanto qualcosa di talmente fuori dalla propria portata che non passa nemmeno per la testa di provare ad afferrarlo.**


Scrivo questa recensione con la mente ancora piena di Jimmy e Lena.
Due personaggi bellissimi, senza peli sulla lingua che si affrontano e si stuzzicano pesantemente, tanto da essere diventati lo spettacolo preferito del gruppo degli Stage e delle rispettive donne.











**Oh, porca puttana. Possiamo evitare di discutere mentre facciamo sesso? Per favore?**

Esilarante. Sono qualcosa di divino insieme, Lena e Jimmy.
Ovviamente, Jimmy ha i suoi problemi. Maltrattato da una madre tossicodipendente e alcolizzata, si è trasformato in un uomo che non ama i contatti fisici e non crede nell'amore. Sembrerebbe un cliché, ma vi garantisco che se si parla di Jimmy nulla è scontato.

Mi ha colpito la sua freddezza e ho percepito la sua paura, quando ha iniziato a capire che Lena stava diventando la sua nuova droga preferita. E l'amore come si combatte quando si è il frontman della band più conosciuta al mondo?
L'arrivo di una vecchia amica di Jimmy manda fuori di testa Lena e la gelosia fa fare ad entrambi sbagli colossali.


Un romanzo frizzante con dialoghi coinvolgenti. Narrato dal punto di vista irriverente di Lena, questa storia colpisce al cuore e ti entra nella mente. Mi ha tenuto incollata alle pagine per tutta la notte, perché era impensabile non sapere come sarebbe andata a finire. E questo particolare ne sancisce decisamente la riuscita.

Vi consiglio assolutamente di leggere questa splendida storia.

Ora non attendo che Ben, il bellissimo Hulk bassista degli Stage. E da quello che ci fa capire Jimmy, anche per Ben saranno fuochi d'artificio... e che fuochi.

**Porca troia, amico. Hai già espresso il tuo ultimo desiderio? Farò in modo di farti avere un bel funerale.**

Non vi svelerò altro su Ben, perché ora è il momento di sognare con Jimmy e Lena.




Nessun commento:

Posta un commento