Ultime recensioni

mercoledì 31 luglio 2019

TUTTO PER UNA NOTTE di Chelle Bliss




Suzy è una maniaca del controllo. La sua vita è pianificata in ogni dettaglio e lavora sodo per trovare l'uomo giusto con cui costruire il suo lieto fine. Ma i suoi piani vengono bruscamente interrotti quando un incidente d'auto la blocca sul ciglio di una strada deserta. A salvarla arriva il più improbabile dei principi azzurri: un motociclista tatuato con una pessima reputazione.
City ha rinunciato all'amore da quando il suo cuore è stato spezzato. Chi avrebbe mai potuto immaginare che un incontro casuale nel bel mezzo di una strada buia gli avrebbe fatto rimettere tutto in discussione?
Una notte di passione potrebbe risvegliare in entrambi il desiderio di abbandonare i preconcetti e avventurarsi oltre i loro stessi limiti...

Newton Compton porta in Italia la serie dei Men of Inked di Chelle Bliss, con il primo volume, Tutto per una notte. La serie narra le vicende di ogni fratello della famiglia Gallo, questi fratelli e una sorella proprietari dell’Inked, uno studio di tatuaggi. Ad aprire le danze sarà Joey, o meglio conosciuto come City, e Suzy. Suzy è single, è un’insegnante di matematica, lavora ed è indipendente. Non è solita uscire spesso con gli amici, non ne ha molti, a parte la sua migliore amica. Diciamo pure che è una secchiona. City è il suo opposto, è una bad boy, bello e dannato. Una sera Suzy rimane a piedi, la sua auto si è spenta nel bel mezzo del nulla e anche il suo telefono è scarico... ovviamente la sfortuna quando arriva, arriva tutta insieme. Se è fortunata qualcuno potrebbe passare da quelle parti, ma quel qualcuno come sarebbe? Sarebbe un pervertito, un killer? Per questo motivo quando in lontananza vede spuntare una singola luce di un faro ha un po’ di timore... ma lo metterà da parte visto che ha bisogno di aiuto.

Sembrava promettere un mare di guai, ed era l’ultima cosa di cui avevo bisogno.


Lo desideravo, ma non volevo ammettere la mia attrazione.

Suzy non può fare altro che fidarsi di quello sconosciuto che si offre di controllare l’auto e di darle un passaggio in un secondo momento, quando la macchina non vuole proprio saperne di ripartire. Solo che Suzy non è mai salita su una moto... c’è sempre una prima volta... 

Il romanzo è scritto a pov alterni e questo ci fa conoscere anche il punto di vista non solo della protagonista, ma anche del protagonista. Conosceremo City quindi attraverso il suo pov. City mi è piaciuto sin da subito, ha un passato, ha perso la donna che amava e quando vuole qualcosa non se lo lascia scappare e solo per una notte vuole Suzy, vuole far dire alla professoressa perfetta  nel momento del piacere, almeno una parola sporca. Il romanzo non mi ha soddisfatto molto. L’ho trovato troppo ripetitivo e le scene di sesso continue a un certo punto erano persino troppe. Alcune parti le ho trovate anche leggermente banali. Credevo che il romanzo fosse più incentrato su altro, che avesse una storia, un qualcosa sulla quale sognare, invece è stato un *** come ricci. Malgrado il mio giudizio è un romanzo che potrebbe piacere alle lettrici.

Volevo scoparmela e lo volevo fare in modo indecente.


Non ti posso promettere che sarà per sempre, non ancora, ma voglio che tu sia mia, Suzy.

Nessun commento:

Posta un commento