Ultime recensioni

mercoledì 30 ottobre 2019

Review Party: FOUR & EVER di B.B.Reid




Dopo aver rubato una motocicletta per gareggiare in una corsa clandestina, la sedicenne ribelle e indipendente Four viene costretta da sua madre ad abbandonare la Virginia e a trasferirsi con lei a casa del suo nuovo raffinato fidanzato, che la tira fuori dai guai. Catapultata in un'esclusiva cittadina di ricchi con tanto di accademia privata, in una gigantesca magione in cui si sente decisamente fuori posto, Four scopre di non essere da sola. Il suo ricchissimo salvatore, infatti, ha un figlio. E anche lui pensa che Four sia decisamente fuori posto. Ever McNamara è un principe feroce, abituato a comandare su tutto e tutti alla Brynwood Academy, e ciò che vuole è liberarsi dell'arrampicatrice sociale e della sua figlia stracciona che suo padre ha portato a casa loro. Sin dal loro primo scontro, Four cerca di difendersi con le unghie e con i denti ma fallisce. Il principe di Brynwood riesce a farla esiliare in collegio in Europa per un anno. Ora, un anno è passato e Four è tornata a Blackwood Keep con un solo proposito, quello di pareggiare i conti. Ma anche Ever sembra avere un suo misterioso obbiettivo, uno che potrebbe metterlo in pericolo. Dietro l'illusione dorata della sua vita perfetta, si nasconde qualcosa di temibile. Scoprire i segreti del principe della Brynwood Academy potrebbe essere il modo per segnare, una volta per tutte, la sua caduta? Oppure questi segreti oscuri potrebbero finire per legare Four ed Ever per sempre? Lui è il re dell'accademia, lei la regina dei bassifondi.




Ciao Cosmo! Bentornate sul blog, oggi sono qui per parlarvi dell'ultima uscita in casa Always Publishing: FOUR & EVER di B.B.Reid,  primo volume new adult autoconclusivo ma facente parte di una serie.


Four si è sempre trovata fuori posto in mezzo agli altri, lei è quella vestita da maschiaccio con un vecchio paio di Vans e una coda di cavallo per acconciatura.
L'unico posto dove si sente veramente a casa è su una moto, con le vibrazioni del motore sotto le gambe e il vento in faccia, quando corre si sente libera e, per un attimo, smette di pensare a tutto tranne che alle emozioni che prova.
Nel tempo libero si rifugia in officina dove, tra chiavi inglesi e olio per motori, ritrovava la pace. 
Ma il suo essere spericolata la porterà a doversi allontanare da ciò che più la rende felice, si trasferirà a casa del nuovo e ricco fidanzato della madre e come se non bastasse dovrà fare i conti con qualcuno di cui non era nemmeno a conoscenza.


"Quella ragazza era un rischio, come quelli per cui vivevo un tempo."

Ever McNamara è un ragazzo di buona famiglia, abituato ad avere tutto, ad ottenere tutto e a comandare su tutti.
Vestiti costosi e aspetto sempre curato. 
Ovunque vada trova sempre il suo posto, a scuola è tra i più popolari ed è sempre accerchiato dagli studenti più ricchi della scuola, ma non è tutto oro quel che luccica.
Dietro la sua immagine di ragazzo perfetto nasconde demoni e segreti che potrebbero compromettere la sua reputazione.
Ma presto nella sua vita arriverà qualcuno capace di riportare a galla chi era un tempo, il ragazzo che invece di scappare dai guai gli correva dietro.


"Se esisteva un dio dei fighetti, avrebbe avuto l'aspetto di Ever."

FOUR.
EVER.
Non sono solo due nomi a caso.
Sono due nomi che, se uniti, formano la parola FOREVER, per sempre.
Credo che due persone con questi nomi non possano incontrarsi solo per caso, credo che in qualche modo, loro, erano destinati ad incontrarsi, ad odiarsi e ad amarsi.

Sin dal loro primo incontro entrambi saranno attratti l'una dall'altra e tra di loro inizierà una vera e propria sfida.
Sarà un continuo stuzzicarsi, come il gatto con il topo, si rincorreranno fino a quando non riusciranno a distruggersi a vicenda.
Si faranno del male, si allontaneranno e poi troveranno il modo di riavvicinarsi, ricucire insieme le ferite e provare a vivere ciò che è nato tra di loro, senza averlo programmato.

"Era come se fossi stata il battito delle ali di una farfalla
e avessi provocato in lui una tempesta. 
Non riuscivo a distogliere lo sguardo.
Non riuscivo a voltarmi e a scappare. 
Completamente ammaliata, guardai la bufera che si scatenava."



Oooooooooh...che libro ragazze *_* mi sono ritrovata con le farfalle nello stomaco dall'inizio del libro fino alla fine.
Ever è un personaggio per cui inevitabilmente perdi la testa. 
Così prepotente, sicuro di sé e irresistibile. Ho iniziato ad amarlo dalla primissima scena in cui compare, perchè ha la classica faccia da schiaffi e l'atteggiamento da stronzo (E CHE STRONZO) che in fondo noi amiamo. 

Durante la storia il personaggio di Ever si evolve, cambia e riesce a smussare alcuni lati del suo carattere, riesce a smettere di trattenersi e finalmente dopo anni ritorna ad essere quello di un tempo.

Ad accompagnarlo c'è Four, a mio parere una delle protagoniste più forti e cazzute di sempre,  ribelle e senza limiti affronta tutto ciò che le si pone davanti senza paura.
Riesce a tenere testa senza problemi ai ricchi ragazzi della sua nuova scuola e soprattutto a Ever.

HO AMATO il loro avvicinarsi e stuzzicarsi fino a trasformare il tutto in una lenta tortura che, senza alcun dubbio, culminerà con lo stare insieme ma non senza conseguenze e intralci anzi, la loro è una  storia destinata a finire prima ancora di iniziare.

"Quello che provavo per Ever era crudo, essenziale e…
dava assuefazione."

Questo libro mi ha dato la conferma dell'enorme bravura dell'autrice.
B.B.Reid cambia completamente genere e riesce a creare un new adult ricco di emozioni, passione e sentimenti che vi porterà ad amare e odiare i suoi protagonisti.
Una lettura che vi terrà sull'attenti e con il fiato sospeso fino all'ultima pagina perchè, nonostante il libro sia autoconclusivo, vi lascerà con la voglia di sapere cosa accadrà nei prossimi libri. ;)



Nessun commento:

Posta un commento