Ultime recensioni

martedì 15 ottobre 2019

UN'ULTIMA NOTTE ANCORA di Samantha Towle


India Harris non ha avuto una vita facile. Lei e suo fratello Kit sono cresciuti passando da un affidamento all’altro, potendo contare solo sul loro legame. Durante una relazione con l’uomo sbagliato India è rimasta incinta. Decisa a dare a suo figlio la vita che lei non ha mai avuto, si è diplomata con il massimo dei voti. Adesso ha trent’anni ed è una stimata terapista. Leandro Silva era un pilota di Formula Uno sulla cresta dell’onda. Ma, quando un terribile incidente lo ha portato a sfiorare la morte, tutto è cambiato. Dopo dodici mesi di riabilitazione, infatti, il suo corpo è tornato quello di un tempo, ma la testa è altrove. Frustrato e arrabbiato, Leandro annega i suoi demoni nell’alcol. Se non riuscirà a tornare in pista perderà tutto quello che ha faticosamente costruito. E così si ritrova, suo malgrado, in terapia. Nell’ufficio della dottoressa India Harris. Complicare il loro rapporto professionale con un’inspiegabile attrazione non faceva parte dei piani. Ma che succede quando è sbagliato amare la persona giusta?
Il passato di India non è stato facile, anzi.
La sua infanzia l'ha segnata più di quanto si possa immaginare e quando era poco più di una giovane donna, si è dovuta scontrare con una realtà più dura di quanto già non fosse per una ragazza nei suoi panni: la gravidanza.
Il fatto che fosse minorenne e affidata ad una struttura per orfani non ha reso la situazione più facile, anzi. L'unico lato positivo è che le difficoltà hanno permesso a lei e al suo gemello di rafforzare il legame che avevano, al punto tale da trovare l'uno la forza che manca nell'altro.


Molti anni e sacrifici dopo, India è una psicologa di successo e quando si ritrova davanti Leandro Silva la situazione non è semplice, anzi. Il quadro clinico di Leandro risulta compromesso da quando  ha avuto un incidente che lo ha portato a toccare con mano la morte. La formula 1, in quanto a incidenti, non si fa remore a pretendere vite e questa volta quasi era toccata a lui.
I suo demoni banchettano ogni giorno con le sue paure e i suoi timori, facendolo affondare sempre di più in una spirale di autodistruzione.
Dietro la sua battuta pronta, il fascino irriverente e la schiera di donne che si prostrano solo all'udire il suo nome, lui è come una bomba pronta a esplodere.
Per India, questa, è la più grande sfida mai affrontata, vista poi l'attrazione reciproca che provano.






     Lei mi piace, ma non voglio portarmela a letto perché è l’unica in grado di aiutarmi. Dopo ieri sera ho capito di avere un assoluto bisogno del suo aiuto.

     Sono quasi le sei, sto tornando allo studio.

     India. Amo il suono del suo nome ogni volta che lo pronuncio.


Da una parte India cerca di tenere fede a quel suo giuramento, proteggere il cuore ad ogni costo, ma per il pilota non è così. Dapprima la sua terapista rappresentava la sua più grande tentazione, la mela proibita, per così dire; quando le loro vite si toccano e si intrecciano sempre di più la tentazione diventa un chiodo fisso, qualcosa difficile da scollarsi dalla mente.

Gli psicologi, così come i terapisti, si occupano di liberare le persone dai loro demoni, ma cosa accade quando il loro peggior incubo si fa carne? Chi salverà India questa volta, se la mente di Leandro risulta così incasinata?




«Le persone si influenzano a vicenda in continuazione. Questo non significa che non possano stare insieme».

     «Ma le persone che dici tu non hanno fatto un giuramento come il mio»
Un'ultima notte ancora è il secondo volume della serie Revved, firmata Samantha Towle.
Grazie ai capitoli a pov alterni, molte cose ci vengono svelate a trecentosessanta gradi, sebbene a un primo impatto alcuni atteggiamenti possano risultare al lettore incomprensibili. Una cosa devo dirvela: India e Leandro sono agli antipodi, due poli pronti a scontrarsi, per quanto possa essere un paradosso. Lei cauta, fin troppo, sempre pronta con la mente a valutare ogni pro e contro, complice la sua storia e lui, invece, un uomo sicuro di sé all'inverosimile, se si mette in testa una cosa, state sicuri che cercherà in ogni modo di ottenerla.
Il suo modo di parlare, poi… Il suo pov non è per le deboli di cuore, così come per quelle che non amano un linguaggio fiorito, per così dire.



Per leggere la recensione del primo volume, cliccare sull'immagine!!




Nessun commento:

Posta un commento