Ultime recensioni

venerdì 30 gennaio 2015

Dieci piccoli respiri – K.A. Tucker



         Autore: K.A. Tucker             
                               Editore: Newton Compton                            
Genere: New Adult


Kacey Clearly aveva solo vent’anni quando la sua vita è andata in pezzi. Un terribile incidente automobilistico le ha portato via i suoi genitori, il suo fidanzato e la sua migliore amica. Ora, dopo quattro anni trascorsi a casa degli zii nel Michigan, Kacey decide di fuggire via per sempre. Una notte lei e sua sorella Levie prendono un autobus per Miami e lì, nonostante le difficoltà economiche, possono finalmente ricominciare a progettare una nuova vita. Kacey però non è ancora pronta a lasciarsi alle spalle il passato e stringere nuove amicizie, neppure se a chiederglielo è l’affascinante vicino, Trent Emerson, un enigmatico ragazzo dagli ipnotici occhi blu. Eppure Trent è deciso a far breccia nel suo cuore, e presto Kacey dovrà smettere di stare chiusa a riccio e arrendersi al suo amore…


Una nuova serie è “sbarcata” qui in Italia.
Dieci piccoli respiri, il primo della serie “Ten tiny breaths” composta da quattro romanzi, scritti da K. A Tucker e pubblicato in Italia dalla Newton Compton. Già un successo in America, ha colpito ben presto anche i lettori italiani.

Serie Ten tiny breath
0.5. In Her Wake
1. Dieci piccoli respiri - Ten tiny breath, 10 Luglio 2014
2. Una piccola bugia – 26 dicembre 2014
3. Quattro secondi per perderti
4. Five ways to fall


“«Respira», diceva mia madre. «Dieci piccoli respiri… Afferrali. Sentili. Amali». Ogni volta che gridavo e pestavo i piedi per la rabbia, o piangevo disperata per la frustrazione, oppure diventavo verde per l’agitazione, lei recitava con calma queste parole. Ogni volta. Esattamente le stesse parole. Avrebbe dovuto farsi tatuare quel dannato mantra sulla fronte. «Ma non ha senso!», strillavo io. Non capivo mai. Cosa diavolo fa un piccolo respiro? Perché non un respiro profondo? Perché dieci? Perché non tre o cinque o venti? Io sbraitavo e lei si limitava a fare il suo sorrisetto. Allora non capivo.Adesso sì.”

Il libro racconta la storia di Kacey Cleary .
Graffi e cicatrici… E’ questo che le ha concesso finora la vita, è questo che porta nel cuore e sulla pelle, soprattutto da quando un incidente ha mandato in frantumi quella che lei credeva fosse la sua felicità. Un giorno, di quattro anni prima, la vita dei suoi genitori, del fidanzato e della sua migliore amica è stata spezzata e lei è rimasta lì, a prendersi cura di sua sorella Livie a casa con i loro zii. Ma la vita le pone davanti l’ennesima sfida; sua zia è una donna infelice, vuota e scarica quell’infelicità su di loro. Kacey ce la può fare, e per non farsi trascinare giù, decide di scappare con sua sorella ancora minorenne.


Si trasferiscono a Miami, per ricominciare nonostante tutto.
Lei è una tipa tosta, che non si lascia scoraggiare. Ha costruito una barriera e ha lasciato fuori tutti. Autodifesa. E’ questo, e i sentimenti, più di tutto, sono banditi. Senza di questi è tutto più semplice. Ma il destino ha molte carte da giocare…
Ed ecco che appare Trent, il nuovo inquilino, che scioglierà pian piano il cuore della nostra protagonista… Kacey gli darà una possibilità… Avrà fatto bene a fidarsi?

“«Vedi qualcosa che ti interessa?», chiede. Il tono di scherno mi fa riportare di scatto gli occhi sulla sua faccia sorridente e il sangue mi imporpora le guance. Maledizione a questo tipo! Pare che si trasformi da buon samaritano a diavolo tentatore a ogni nuova frase che gli esce di bocca. E la cosa peggiore è che mi ha beccata a mangiarmelo con gli occhi. Io che mangio qualcuno con gli occhi! Sono circondata da corpi eccelsi ogni giorno in palestra e la cosa non mi turba. In qualche modo, tuttavia, non sono tanto insensibile al suo.«Mi sono appena trasferito. 1D. Mi chiamo Trent». Mi guarda da sotto ciglia lunghe all’inverosimile e gli arruffati capelli castano dorato gli incorniciano magnificamente il viso. «Kacey», riesco a dire. Quindi è questo tipo il nuovo inquilino; il nostro vicino. Vive dall’altro lato della parete del mio soggiorno! Wow!”

 Lui però nasconde un segreto, qualcosa legato al passato della nostra protagonista… Ma Kacey è una guerriera e come tale combatterà fino alla fine contro se stessa, contro il dolore, contro la paura.

“  «Mi chiamo Kacey Cleary. Quattro anni fa, la mia auto si è scontrata con quella di un guidatore ubriaco. Mia madre e mio padre, la mia migliore amica e il mio ragazzo sono rimasti uccisi. Io sono dovuta rimanere nell’auto, tenendo la mano del mio ragazzo, ascoltando mia madre esalare l’ultimo respiro, fino a che i paramedici non sono riusciti a liberarmi.»[…]«Ora, apprezzo semplicemente il fatto di poter abbracciare mia sorella, ridere con gli amici, camminare e correre. Il fatto di essere viva. Di respirare. » Sono fuori dall’acqua. E stavolta resto al mio posto.”

Questo libro mi ha conquistata. Verso i capitoli finali le lacrime erano ormai mie compagne. Avevo paura di continuare, paura che il mio cuoricino si spezzasse ancora di più… Ma per fortuna n’è valsa la pena ;)
Rabbia, tristezza, compassione, amore ecco cosa vi aspetta. Una storia emozionante ma difficile, tanto coinvolgente da far quasi paura, dove tutto acquista un senso grazie al PERDONO.
Perdono verso se stessi, verso la vita. E alla fine “ chi ama si ritrova a perdonare cose che prima aveva giurato di non sopportare”.
Romantico? Sì.
Emozionante? Assolutamente
Consigliato? Voi. In libreria. Ora

“Pensi che abbia importanza se sono piccoli o profondi? Be’, se non sono respiri piccoli e non sono respiri profondi, allora sono solo… respiri. Allora stai respirando solo per… respirare.…Afferrali. Sentili. Amali…”


Alla prossima recensione :) Buona giornata. Ilaria!



Vive vicino Toronto con il marito e due figlie. La Newton Compton ha pubblicato Dieci piccoli respiri Una piccola bugia, usciti negli USA per Simon & Schuster, uno dei maggiori gruppi editoriali di lingua inglese, che ha intercettato l’enorme successo dei suoi libri nella versione digitale. 


Nessun commento:

Posta un commento