Ultime recensioni

domenica 29 marzo 2015

Ti odio Amore mio di Federica Alessi

Elie Wheeler è la minore dei fratelli Wheeler, conosciuta come la piccola Wheeler, nella contea di Grape, dove vive la sua famiglia, lei si è trasferita a NY. E’ una scrittrice, una donna indipendente e fa di tutto per stare il più lontano possibile dalla sua scatenata pazza famiglia.  Grazie a un sotterfugio di nonna Bessy, che ignora, fa ritorno a casa per il matrimonio del fratello, dove conosce il tanto nominato, da una delle sue sorelle, Tyler Grayson, nonché migliore amico e socio in affari del fratello. E' astuto, single, aitante e le fa saltare i nervi. 
Tra loro si scateneranno battute pungenti, odiose e amorevoli. 
Senza che se ne accorgano nonna Bessy li trae in inganno, facendoli innamorare l’uno dell’altra.

Non si diranno quel tanto atteso ti amo fino all'ultimo, Elie, non è disposta a perdere tutto ciò per cui ha lavorato tanto. Tyler invece non è disposto a perderla

Essere l'ultimo componente di una famiglia già numerosa può essere un bene o un male, soprattutto se per far emergere il tuo carattere e la tua personalità sei costretta a scappare lontano. Questo è quello che pensa Emmalie Wheeler, Elie per gli amici, che da ben nove anni cerca di evitare qualsiasi tipo di contatto con la sua famiglia, fino a quando non compare nonna Bessy, costringendola a tornare a casa per due settimane in vista del matrimonio del fratello Danny.
E magari questa breve vacanza potrebbe fornirle uno spunto per scrivere il suo nuovo romanzo.

Il silenzio e una lieve musica, quasi impercettibile, in sottofondo le servivano per scrivere, la sua passione di cui ne aveva fatto una professione, s'immergeva del tutto nel suo lavoro, diventando una cosa unica con la sua fantasia e il suo portatile.

Ma non ha fatto i conti con Tyler Grayson, migliore amico del fratello nonché socio in affari e anche testimone del futuro sposo, uomo che incarna la perfezione della bellezza, ma con un carattere abbastanza rude, con il quale si incontrerà e scontrerà per tutta la durata della sua permanenza e che riuscirà a farle saltare spesso i nervi.

Era un uomo e a volte dinanzi a una bella donna, era debole.
La guardava immaginando di passare le dita della sua mano in quella nuvola di capelli biondi. Passare il pollice sul contorno delle sue labbra. Era convinto che con una bocca così avrebbe fatto impazzire qualunque uomo. 


Sono stata catturata e affascinata dalla cover, e ho deciso di iniziare a leggere questo libro a occhi chiusi, senza nemmeno prendermi la briga di conoscere la trama, sperando che fosse in grado di sorprendermi, e così è stato.

La scrittura è semplice e il romanzo scorre tranquillamente; una lettura leggera per staccare dalla realtà e immergersi nella natura, tra paesaggi collinari e incantevoli vigneti. Sono stata colpita dalla scelta della scrittrice nella sua descrizione dei personaggi perché Elie non incarna la bellezza da passerella, si tratta di una donna comune, 1,55 di altezza, biondi capelli naturali spesso ribelli, e con le curve al posto giusto: un po' di fianchetti e un seno abbondante e naturale, una “bomba sexy” che riesce a catturare gli sguardi degli uomini anche quando indossa vestiti semplici e sportivi. Mentre Tyler è il classico stronzo dal cuore tenero, ma solo conoscendo il suo passato è possibile capire il suo atteggiamento. Lui si sente se stesso in cucina, tra i fornelli, facendo magie anche nella preparazione di una semplice colazione. E chi non vorrebbe un uomo che cucina per te?!? Se poi l'uomo in questione è anche alto e con un fisico da sballo, il calore in cucina aumenta notevolmente (e non per colpa delle fiamme).

Poi c'è nonna Bessy, un vulcano di energie e di idee, che farà di tutto pur di vedere sistemati tutti i suoi nipoti, dispensando consigli e formando le coppie perfette, perché dall'alto dei suoi ottantotto anni sa che l'unica cosa che richiede sacrifici è l'amore.
E se di mezzo si mette anche una lista di cose da fare stilata dalla stessa Elie prima di partire per la Grande Mela, allora le cose diventano veramente interessanti, sopratutto se c'è lo zampino della cara nonnina che chiede la complicità dell'affascinante Tyler affinché i punti dell'elenco vengano spuntati tutti, senza nessuna eccezione. Anche se questo vorrà dire mettere a nudo i propri sentimenti.

Come andrà a finire tra Elie e Tyler? Tra loro nascerà l'Amore o si tratterà solo di una cotta estiva pronta a svanire quando lei deciderà di tornare a New York? Lo scoprirete solo leggendo.

L'amore può sembrare gratuito, non è così.
L'amore è caro, va apprezzato e custodito.



Federica Alessi abita a Rivoli in provincia di Torino, ha 33 anni, sposata e con un bimbo di nome Marco che a breve compirà 5 anni. 
Lavora come grafico pubblicitario, con il marito, anche lui grafico, e con il quale ha avviato uno studio privato. 
Scrivere è la sua passione sin da quand'era una teenager, poiché era il suo modo di esprimere le sue emozioni. Divorava libri ogni giorno.
Il primo libro che ha pubblicato è stato Quando volano le farfalle, a seguire Esprimi un desiderio e poi Prenditi cura di me. 
Per un periodo ha avuto il classico blocco dello scrittore, fino a quando non si è accesa una lampadina ed ha iniziato a scrivere senza sosta Ti odio amore mio, che considera il suo piccolo capolavoro, i precedenti, pubblicati su amazon con il self, non sono da mettere a confronto, questo li batte decisamente decidendo per il momento di rimuoverli da amazon, nonostante l'alto numero di vendite.
Ha scritto Ti odio amore mio in un periodo in cui le cose in famiglia erano buie, ed aveva bisogno di sorridere, anche se poi si sono svolte solo in lacrime.
Ha già in mente la trama per il seguito di Ti odio amore mio, ma si tratta di libri autoconclusivi, quindi il secondo avrà come protagonisti, due personaggi che sono stati presenti nel libro.


Nessun commento:

Posta un commento