Ultime recensioni

venerdì 26 febbraio 2016

INGANNO LETALE (trilogia degli inganni #3) di Brenda Mill


Il bene e il male, la verità e l'inganno, l'inizio e la fine, stanno per unirsi.
L'amore è un puzzle complesso in cui i nemici che l'ostacolano si incastrano magistralmente.
Lord Black vince. Vince sempre.
Le regole del gioco non esistono, non sono mai esistite.
La sua vita è una fitta rete d'intrighi in cui lui stesso rischia di rimanere imbrigliato. Il capo della confraternita più discussa di Manhattan, infatti, ha rinunciato alla sua maschera con tutti i rischi a cui il gesto lo espone. Kendra Stevenson ha deciso di schierarsi con il partito dalle vittorie sicure. Tutti gli equilibri stanno per essere alterati. Le vite dei membri dell'alta società saranno sconvolte. Phoebe Stone intraprenderà il viaggio più importante di tutti che la legherà a doppio filo a ben quattro vite. Ecco esplodere una vera e propria guerra senza esclusione di colpi per salvare il bene più prezioso di tutti… A quale compromessi si è disposti a scendere per difendere la propria famiglia? E soprattutto quanti chilometri separano Phoebe, Daniel e Dereck dalla verità sulla più spietata confraternita newyorchese? Cosa si nasconde dietro la profezia? E soprattutto chi?
Ai vertici della bene vixit qui bene latuit manovra un losco soggetto che vuole insediarsi sulla poltrona più importante di tutte. Tra cadute e rinascite si combatte sino alla morte, la più infida e spietata dei nemici a cui porre rimedio.

La confraternita è pericolosa e le donne non sono altro che strumenti per soddisfare gli sfizi di uomini fin troppo annoiati.

La prima parola che mi viene in mente se penso alla lettura di questo libro è... WOW!!! Un'incredibile altalena di emozioni, in cui Brenda Mill non si è risparmiata nessun colpo di scena.
Se non avete letto i primi due volumi di questa trilogia, vi consiglio di fermarvi con la lettura perché potreste incappare in qualche SPOILER!!!

Avevamo lasciato Phoebe Stone incinta di ben due gemelli alla fine del secondo libro, e se nei precedenti volumi da amorevole ragazzina ultramiliardaria l'avevamo vista trasformarsi in spietata ragazza in cerca di vendetta, beh, inutile nascondere che assisteremo a un altro cambiamento della protagonista. Ormoni sballati? Probabilmente, ma se c'è una cosa a cui ancora non ho fatto l'abitudine è vederla nei panni di mamma premurosa e moglie... ops, ho detto moglie??? Ebbene sì, la nostra Phoebe coronerà il suo sogno d'amore, ma con chi esattamente??? Il pittore solitario o l'affascinante tatuatore? Niente da fare, lascerò che lo scopriate durante la lettura, ma preparatevi perché ne leggerete veramente delle belle!
Tornando a noi, possiamo dire che Phoebe continua a nutrire un forte odio nei confronti della confraternita BVQBL, responsabili del suo stupro, di aver sparato alla madre la quale ora si trova in coma, e di aver rovinato la vita a tutte quelle persone che le gravitano intorno. Ma forse non tutto sembra perduto, perché Samantha Stone ha la pelle più dura di quella di un coccodrillo, e uscirà dalle tenebre, ma il risveglio per lei sarà poco piacevole. Nonostante gli alti e  bassi dei problemi legati al passato, madre e figlia riusciranno (per una buona volta) ad andare d'accordo, e lei sarà pronta a vestire i panni di nonna amorevole.

Non credo che un genitore possegga la saggezza eterna, penso che si debba imparare anche e soprattutto dai propri figli.

Eppure Phoebe non riuscirà ad avere il suo lieto fine, in quanto il giorno dopo il parto viene a scoprire un fatto spiacevole legato ai suoi bambini. Il colpevole potrebbe essere riconducibile alla BVQBL, ma dovrà appellarsi all'aiuto dei genitori e scoprire che dietro la confraternita opera un potere supremo che ha sede ad Hong Kong; ma lei sarà pronta a tutto per proteggere le sue creature, a costo di compromettere il suo stesso matrimonio.

All'improvviso avverto una dolorosissima fitta al centro del seno.
Ora lo so, la mancanza...
La mancanza di qualcuno che ami, dev'essere un dolore talmente grande da poter uccidere.

Brenda Mill è una mente geniale e sadica allo stesso tempo. Quando i suoi protagonisti stanno per tirare un sospiro di sollievo, ecco che lei stravolge le carte in tavola e continua a far sudare il tanto agognato happy ending. Ma la mia domanda è: Ci sarà effettivamente un lieto fine?
L'autrice ha informato i suoi lettori che Inganno Letale sarà suddiviso in due volumi, e credetemi se vi dico che questa prima parte ha un finale che vi farà rimanere a bocca aperta.
Ho notato un piacevole miglioramento e una notevole crescita della protagonista, che ai miei occhi si è resa meno antipatica dei precedenti volumi, rimanendo comunque una persona bramosa e desiderosa di vendetta per tutto quello che la BVQBL le ha portato via. Una ragazza che è cresciuta un po' troppo in fretta e il cui unico punto di riferimento era la nonna, ma che per uno strano scherzo del destino le è stata portata via. Una ragazza che diventa una piccola grande manager e si vedrà affermare all'interno delle industrie di famiglia. Si troverà costantemente a dover affrontare delle scelte, e dovrà far i conti con i fantasmi del passato.

C'è una cosa peggiore di perdere la propria vita, ed è perdere la ragione della propria vita.

L'unica piccola nota stonata, che avrei veramente avuto il piacere di leggere, riguarda il rapporto tra madre e figlia. Samantha, al risveglio dal coma, sembra non aver apprezzato il fatto di trovarsi la figlia incinta di due gemelli, continuando a pensare all'immagine di famiglia e urlando allo scandalo, così come non sembra accettare inizialmente il suo matrimonio con.... eh no... non ci casco... ve l'ho detto, dovete leggere per scoprire con chi si sposerà. Quindi dicevo che avviene un cambiamento radicale che unisce queste due forti donne, e mi sarebbe piaciuto aver potuto approfondire questo loro rapporto, e capire le motivazioni alla base del cambiamento. 
Inutile dire che aspetto il capitolo conclusivo di questa sorprendente trilogia, e ancora una volta i protagonisti coinvolti dovranno stare attenti agli inganni e ai giochi di potere che rischiano di compromettere non solo loro stessi, ma anche le persone vicine.

Nulla uccide, distrugge, devasta come un tradimento.



Brenda Mill nasce a Lecce. Nel suo nome e nelle sue vene scorre tanto il sud quanto il sangue americano. Appassionata sin da piccola di serie televisive statunitensi, ha coltivato la passione per la Grande Mela con gli anni. I suoi studi sono balzati dal liceo classico a quello sociopsicopedagogico, per approdare in fine alla facoltà di lettere e filosofia. Ha iniziato a scrivere per diversi giornali online sino a diventare un'articolista specializzata nel lusso. Detesta i rettili e le persone che non si fanno gli affari loro. Adora il caos e il disordine, non riesce mai a portare a termine nulla, esclusi i suoi libri naturalmente. Inganno Letale è il capitolo conclusivo della trilogia degli Inganni, preceduto da Inganno Globale e da Inganno Fatale.


Per leggere le nostre recensioni dei volumi precedenti, cliccare le rispettive immagini!!





Nessun commento:

Posta un commento