Ultime recensioni

lunedì 29 febbraio 2016

LA VERITA' SU DI NOI di Kristan Higgins


Jenny Tate disegna abiti da sposa e dovrebbe quindi essere un'esperta di storie a lieto fine. Forse è per questo che dopo il divorzio ha continuato ostinatamente a essere amica dell'ex marito. E della sua nuova moglie. Forse la migliore amica che abbia mai avuto. No, non può andare bene, non è normale. No? Per questo Jenny decide di lasciarsi Manhattan e il suo ex alle spalle e di trasferirsi nella propria città natale, Cambry-on-Hudson, poco distante da New York, dove si crogiolerà nella perfetta felicità di sua sorella Rachel e della sua splendida famiglia. Un piano niente male per ricominciare. Peccato che al suo arrivo, Jenny si trovi davanti l'apice di una crisi coniugale coi fiocchi: il marito perfetto ha una storia con una collega. Rachel non è certo il tipo da concedere seconde occasioni, ma ora che si trova in mezzo alla bufera, i casi sono due: rimanere single a quarant'anni o intrappolata in un matrimonio che evidentemente non è felice come si era immaginata. Il suo punto di riferimento è l'idilliaca vita coniugale dei genitori, ed è quella felicità che Rachel vuole nella propria vita. Jenny dovrà quindi aiutarla e sostenerla in questo momento non facile. Sarà il caso di svelarle una certa cosetta riguardo al matrimonio di mamma e papà, rischiando di rovinare tutto per sempre? Senza dubbio sarà un'estate di segreti, bugie, tentazioni e rivelazioni, durante la quale le due sorelle potranno contare l'una sull'altra, tra ironia e momenti di gioia.

Ed eccomi pronta a presentarvi un nuovo romanzo di Kristan Higgins. Questa serie mi piace, non vi è stato un libro che abbia deluso le mie aspettative di lettura; l’unica cosa che rimpiango è non aver letto il romanzo che precedeva questo, quello dedicato al gemello O’Rourke che aspettavo con impazienza… peccato! Vi ricordo in ordine la serie di questa scrittrice, la cosa che apprezzo molto in ogni suo romanzo è la presenza almeno di uno o due animali domestici e da compagnia. La serie Blue Heron è composta da: Se torno ti sposo, Lo voglio, Aspettando te, Nei tuoi sogni. I primi tre li ho amati particolarmente. Questo romanzo di genere rosa scritto dalla Higgins è un po’ diverso dai precedenti pubblicati.

“L’amore è una cosa che si decide, non una sensazione.”

La storia ha due protagoniste, per l'esattezza due sorelle che giorno dopo giorno hanno a che fare con la quotidianità. I pov sono alterni: Jenny e Rachel. Sinceramente mi sarebbe piaciuto leggere anche i pensieri dei protagonisti Leo e Adam che sono i rispettivi “compagni” delle ragazze. In questo romanzo la scrittrice lascia intendere al lettore che il genere rosa, dove tutto è cuori, fiori e magia, nella realtà della vita non è presente continuamente. Come dicevo prima il romanzo è scritto dai punti di vista delle due donne, alternati, ed è narrato in prima persona. Parto con il parlarvi di Jenny. Lei è una disegnatrice d’abiti da sposa e li crea lei stessa; divorziata da Owen ora sposato con un’altra donna e con la quale ha avuto da poco una bambina. Nonostante la delusione d’amore Jenny crede ancora nell’amore e nel potere del giorno del matrimonio, desidera dei figli e un compagno con cui condividere ogni cosa. Il rapporto con il suo ex marito è stabile, nonostante si senta in imbarazzo ogni volta che la invitano a casa loro. Jenny si trasferirà dalla Grande Mela, a Cambry, dove aprirà un suo negozio e andrà ad abitare in una piccola palazzina dove conoscerà Leo. Lui è un insegnante di pianoforte, diplomatosi alla Julliard e impartisce lezioni a casa sia a studenti che pagano sia a un ragazzino di colore di una bravura immensa che non può permettersi la retta. E' ironico e crede poco all’amore. Tra Jenny e Leo si instaurerà un rapporto d’amicizia, poiché lui non è interessato a instaurare un rapporto basato sull’amore o sull’intimità; malgrado lei provi qualcosa di più e ogni volta lo guarda imbambolata, ogni tanto nella sua testa si crea delle commedie d’amore dove lei e Leo sono i protagonisti che meritano il nobel.

Si avvicina e mi bacia sulla bocca, un bacio a stampo, ma un tantino troppo lungo per essere solo amichevole… Un bacio, finito prima che io possa decidere cosa fare con le mani e con la bocca.

Rachel organizzerà anche a Jenny degli incontri con degli sconosciuti, quelle classiche persone che è meglio perdere che trovare, dal momento che uno di questi pensa solo di essere un donatore di sperma per Jenny.
La vita di Rachel, invece, a quanto pare non è così meravigliosa, malgrado lei abbia fatto qualunque cosa per farla apparire tale, rinunciando a tutto. Una brava moglie, un'ottima madre; eppure questo sembra non bastare, dal momento che Adam, suo marito, l’ha tradita con una collega ed è così che il loro matrimonio comincia a perdere pezzi lungo il cammino. Una consulente matrimoniale è quello che ci vuole, ma nonostante Adam ammetta d’aver sbagliato e si scusa più volte ripetendole che l’ama, Rachel ha perso fiducia in quell’uomo. E' angosciata, non sa cosa fare, ci sono in ballo molte cose tra le quali tre figlie; si troverà quindi tra l'incudine e il martello, e sarà costretta a dare una svolta alla propria vita. Il tradimento è un buon motivo per troncare un matrimonio?

“Sapevo che mi sarei messo in un guaio”
“Anch’io ti amo” gli rispondo. Lui ride e mi abbraccia ancora, e io mi inebrio del suo odore, col cuore gonfio di felicità e d’amore.

Le due sorelle hanno un rapporto sincero e bello tra loro. Jenny adora le nipoti e loro adorano la zia; è presente anche una madre che cerca sempre di punzecchiare Jenny in un modo che io personalmente non ho apprezzato, perché una madre deve amarti e accettare le scelte che fai malgrado sia stata delusa, non deve far pesare ogni sua amarezza alle figlie. Non tutte le coppie o le persone sono come lei e il padre defunto, un padre che in vita l’ha tradita e, nonostante il tradimento, la madre ha continuato indifferentemente la loro vita coniugale diventando così con il tempo frustrata e anche, se vogliamo dirlo, un po' cattivella nei confronti di Jenny.
La Higgins in questo romanzo presenta varie sfaccettature: tradimento, dolore, dubbi e amore; sentimenti presenti tutti i giorni. E’ una lettura non molto impegnativa e la consiglio se ne cercate una!




Nessun commento:

Posta un commento