Ultime recensioni

martedì 15 marzo 2016

#AMORENONCORRISPOSTO di Sarah Ockler



Lucy ha imparato un'importante lezione dai giornali scandalistici che tanto ama: evitare le luci della ribalta e custodire gelosamente i propri segreti. Un sistema che ha ben funzionato per tutto il liceo. Ecco perché, quando la sua migliore amica Ellie si ammala poco prima del ballo di fine anno e le chiede di accompagnare il suo fidanzato Cole, Lucy preferisce non dirle che il suo programma per la serata era fare fuori zombie a un gioco online e che odia l'idea di doversi mettere in tiro per la festa. E soprattutto che è segretamente innamorata di Cole fin dalla notte dei tempi. Ma le cose andranno in modo imprevisto: lui la bacia alla fine del ballo, Lucy è raggiante, ma sa di dover confessare alla sua amica Ellie ciò che è successo. Prima ancora che riesca a parlarle, però, qualcuno posta sulla sua pagina Facebook le foto della sua serata romantica con Cole insieme a un sacco di commenti maliziosi. Nel giro di due giorni, Lucy si è già fatta la nomea di essere una poco di buono, una che pugnala gli amici alle spalle, una narcisista... Cosa potrà fare per tenersi Cole e non perdere la faccia?


ATTENZIONE STAVOLTA LA ELE FA UN POCHINO DI SPOILER

Ci ho messo un attimino a capire questo libro...Forse perchè non ne capivo il significato vero e proprio, oppure perchè nascosto sotto un semplice young adult si nasconde qualcosina di più.

Abbiamo Lucy, la nostra "Principessa in affitto per una notte"; Cole, il fidanzato della sua migliore amica; Miss Decenza, una blogger misteriosa e la notte del ballo scolastico.
Ok detta così, non si capisce un tubo, ma con calma ci arriviamo.


Allora dicevamo...Lucy carina e coccolosa come non mai, e non per sua decisione, deve accompagnare Cole, il fidanzato di Ellie, la sua migliore amica, al ballo scolastico in quanto la fanciulla è inchiodata a letto con l'influenza (sta maledetta). Partendo dal presupposto che Lucy è tutto tranne che una principessina e che è cotta di Cole sin da quando l'ha conosciuto, il pasticcio è dietro l'angolo.


"Cara ex rispettabile Me Stessa: quanti limiti hai intenzione di superare stasera? Indossare un vestito da sera. Salire su un party Hummer. Posare accanto a un cavallo addobbato con un corno di plastica da unicorno".

Finito il ballo vuoi non andare al dopo festa? Ovviamente no! Non facendosi mancare nulla Lucy
(che non ne aveva per niente intenzione) decide di accompagnare Cole alla festa post ballo, sbevucchiando a destra e a manca, E qui il disastro...Lucy si ritrova a prendere una boccata d'aria con Cole e sbam, scatta il bacio. Si scatta, ma nel vero senso del termine, perchè qualche furbone immortala il momento magico che Lucy ha sempre sognato per poi spedire questa foto e tantissime altre della serata (ed ecco che entra in gioco la nostra blogger) a Miss Decenza, una specie di Gossip Girl della scuola di cui non si conosce l'identità, se non la sua scrittura tagliente e la sua continua ricerca dello scandalo.

In un susseguirsi di scandali, prese in giro, bullismo on line, e riscoprendo vecchi e nuovi amici, Lucy dovrà districarsi in una serie di problemi legati alle foto e soprattutto dal fatto che sono state spedite dal suo cellulare e pubblicate sulla sua pagina Facebook.


Scatenatosi il panico generale tra i suoi compagni di scuola, e  creando un caso nazionale, la ragazza si ritroverà completamente sola, potendo contare solo su Cole, che rivela finalmente i suoi veri sentimenti per lei, su una cricca di persone di cui non credeva potesse fidarsi, e su Ellie, che nonostante il tentennamento iniziale e qualche bugia, si rivela completamente dalla sua parte.


"SE NON PUOI SCONFIGGERLI, FATTELI ALLEATI E SUBITO DOPO ANNIENTALI, PERCHE' NON SI ACCORGEREBBERO DI TUTTA LA MERDA CHE GLI STA PER ARRIVARE ADDOSSO"

Libro interessante, con temi per quanto scontati, di grande attualità. Se la si vede dal punto di vista di Lucy la questione è molto seria e molto vicina alle tematiche che affrontano ultimamente gli adolescenti della nuova generazione. Internet è un amico, ma può essere anche il tuo peggior nemico se utilizzato nella maniera più sbagliata.

La scrittrice riesce ad illustrare la problematica del cyberbullismo con una vena molto sarcastica e divertente, non facendo pesare al lettore la questione, ma cercando di accompagnarlo a cercare nella lettura un ragionamento più sottile e complesso che forse non tutti riusciranno a trovare.
Lo consiglio vivamente ai più giovani, chiedendo loro di calarsi, durante la lettura, nei panni di Lucy, Cole, e di tutti i personaggi del romanzo, e domandandosi "Effettivamente, cosa avrei fatto io?".





Sarah Ockler è autrice di vari bestseller pluripremiati in America. Vive a Washington con il marito Alex.


Nessun commento:

Posta un commento