Ultime recensioni

martedì 8 novembre 2016

A TUTTO ROCK di Nalini Singh


Fin dal primo sguardo l’attrazione fra Molly e Fox è scoccata improvvisa. Nonostante fosse terrorizzata dalla pubblicità che le avrebbe procurato l’essere vista a fianco di Fox, stella di una rock band di successo, la schiva bibliotecaria neozelandese ha deciso di lasciarsi travolgere da una passione intensa e carnale. 
Molly ha un passato difficile alle spalle, per cui aveva fatto voto di rimanere lontana dai riflettori, ma le doti di persuasione di Fox, dentro e fuori dal letto, sono innegabili! Riesce a conquistarla in ogni situazione, anche in quelle più compromettenti. 
Il tatuaggio sul suo cuore, del resto, è molto chiaro: lui è proprietà di Molly Webster.
Molly per tutta la sua vita non ha cercato altro che vivere secondo le regole dettate dalla società, regole grazie alle quali potersi tenere lontano da tutto e tutti e, in particolar modo, dai riflettori.
Quando il suo cognome è divenuto di proprietà pubblica nel peggior modo possibile, Molly era poco più di una ragazzina a cui troppo velocemente son stati distrutti i sogni, lasciandola ad affrontare un mondo dove non c'è spazio per i bambini.
Così, crescendo, non ha fatto altro che sognare la classica vita perfetta, un lavoro perfetto come bibliotecaria, in pratica vivendo una vita che per molti rasenterebbe la monotonia, in una cittadina della Nuova Zelanda.

— Ho paura.
Fox le allontanò dal viso ciocche di capelli.
— Di cosa, piccola?
Fu commossa da quella tenerezza imprevista. — Di chi posso diventare se mi lascio andare.
Fox non interruppe il contatto visivo davanti a quell’intimità emotiva non richiesta, anche se la loro doveva essere una relazione esclusivamente fisica. Fu lei ad abbassare lo sguardo. 
—In famiglia c’è un problema di dipendenza. — Dal gioco, dall’alcol, dalle donne, dall’amore. Era stata quest’ultima dipendenza, la più pericolosa, a distruggere sua madre.


Si dice che le cicatrici più difficili da curare, e da vedere, siano quelle che albergano nell'animo umano e questo la nostra giovane protagonista sembra saperlo bene, forse troppo, al punto che l'unica persona al mondo che sembra capace di guardare oltre il muro dietro cui si nasconde è Charlie, la sua migliore amica.
Grazie a lei è riuscita a superare "indenne" le superiori, valicare il dolore che accompagna ancora i ricordi degli anni bui della famiglia Buchanan.

E' stato proprio a causa dello scandalo che forte si era abbattuto come un'onda sugli scogli durante la tempesta, che la giovane Molly decise di abbandonare il suo cognome, per prendere così quello della madre.

Nessuna delle regole che si è imposta sembra valere di fronte a Fox, il cantante dei Schoolboy Choir.

È bastato solo un attimo però per mandare tutto a rotoli e segnare l'inizio della cosa più bella e spaventosa che le sia mai capitata, perché ciò che le fa provare la sua rockstar mai le è accaduto con gli altri uomini.



Si chiese se lei poteva fare una cosa del genere e poi guardarsi allo specchio la mattina dopo.
La risposta fu paurosamente semplice. 
A ogni donna era permesso un Fox nella vita, una notte di passione sfrenata, giusto?
 Quella sarebbe stata la sua. 
Dopo di che avrebbe messo da parte 
per sempre quella parte selvaggia e ribelle di sé, la parte che le veniva dal padre 
e che altrimenti le avrebbe distrutto la vita





Zachary Fox non ha mai avuto problemi con le donne, mai. Che sia la fama del bello e dannato, i tatuaggi che adornano il suo corpo, il piercing sul labbro o la voce capace di far cadere ai suoi piedi anche la più morigerata fra le donne, non ha mai avuto problemi ad ottenere cosa vuole, quando vuole e dove vuole.
Passati i tempi in cui "saltava la cavallina" con chiunque gli passasse a tiro, quando per la prima volta i suoi occhi si posano sulle labbra della sorella dell'addetta stampa del suo gruppo, nella sua testa non esiste un pensiero che sia casto nei confronti della ragazza. Il pensiero di cosa potrebbe fare con lei è come una musica incessante nella sua testa, a cui non riesce a porre fine, e quando gli si presenta l'occasione di averla, subito Fox allunga la mano per afferrare l'opportunità che tanto aspettava.

Sa che la vuole in ogni modo possibile, ma ancora non ha fatto i conti con i demoni che albergano l'anima della giovane. Demoni che l'hanno segnata nel profondo e che tutt'ora sembrano dirigere ogni sua azione.

Come può la loro passione rimanere confinata ad una semplice avventura di una notte, quando fra loro ogni cosa sembra sempre portarli verso una conoscenza più profonda?

Un mese, è questa la scadenza che si son dati per la loro relazione turbolenta, ma sarà davvero così? La determinazione di Fox riuscirà a far capitolare i demoni di Molly o saranno questi a tirare le redini di quello che c'è fra loro?


Tu sei la canzone perfetta: l’ho capito fin dalla prima sera che siamo stati insieme.
“La canzone perfetta.”
Nessuno le aveva mai detto una cosa tanto bella.

Primo libro della Rock Kiss Series, questa serie ha come protagonisti i membri e gli amici della band Schoolboy Chair, uomini che, lasciatevelo dire, fanno venire il palato secco a qualsiasi donna incontrino. Che sia un batterista come David, un tastierista taciturno come Abe  o un tipo tosto come Noah, nessuna donna ( e anche uomo ogni tanto) sembra essere immune al loro fascino.

Io ho già scelto due team con i quali schierarmi, e voi?

La mia strada e quella di Nalini Singh si incrociarono anni e anni fa, quando per la prima volta vidi in libreria un tomo con un titolo bellissimo Il profumo del sangue, un urban fantasy. Inutile dirvi che me ne innamorai follemente e che da lì iniziai a seguire tutte le sue opere pubblicate qua da noi, sino ad arrivare ad oggi, con un libro che di fantasy non ha nulla, ma capace di scatenarvi dei bollori tali che l'unica soluzione sembrerà mettere la testa dentro un refrigeratore.

Allora, vi ho convinto? Lasciatevi trasportare dal ritmo incessante di questo libro, non ve ne pentirete.



1 commento:

  1. È nel mio Kindle e non vedo l'ora di leggerlo! Bellissima recensione :D

    RispondiElimina