Ultime recensioni

martedì 7 novembre 2017

MILLE PEZZI DI TE E DI ME di Sarah White




LA ROMANTICA STORIA DI DUE VITE IMPERFETTE CHE SI INCONTRANO.

È l’ultimo anno di liceo quando la vita di Everly Morgan va in mille pezzi. Un idillio perfetto distrutto in un solo istante: quello in cui Everly scopre che Brady, il ragazzo che ama più di ogni altra cosa al mondo, la tradisce con la sua migliore amica. E lo fa nel modo peggiore possibile: nel parcheggio della scuola, davanti a tutti. Everly è disperata: si sente umiliata, ferita e abbandonata proprio dalle persone di cui si fidava di più. Il mondo le è crollato addosso, e lei si sente soffocare. Decisa a reagire, Everly chiede aiuto a uno psicoterapeuta. E proprio lì, nella sala d’attesa del dottore, succede qualcosa di inaspettato. Everly incontra Gabe. Lui è sexy, dolce, divertente. E soprattutto sembra l’unico al mondo in grado di capire quello che prova. Everly però non è pronta a innamorarsi di nuovo, non ora che il suo cuore spezzato ha appena ricominciato a battere.

MA SI PUÒ DAVVERO RESISTERE ALLA FELICITÀ QUANDO È FINALMENTE A PORTATA DI MANO?
Everly aveva tutto quello che voleva. Una migliore amica fantastica, un fidanzato che la amava ed era impegnatissima in tutte le attività scolastiche possibili ed immaginabili. Ma un giorno scopre che tutto quello che in cui credeva era solo un' enorme gigantesca menzogna.

"Se li vedo abbastanza spesso, prima o poi mi abituerò all'idea e non sentirò più il bisogno di accoccolarmi in posizione fetale nel bagno della scuola. Spero davvero che sia così, ma per il momento ogni volta che li incontro mi si spezza il cuore e mi viene da vomitare"

Il suo mondo crolla, come quando da piccini costruivamo le casette con i lego e poi d'un tratto andavano giù...ecco, questo è quello che è successo alla vita di Everly. Si ritrova sola, senza poter contare sulle due colonne portanti della sua vita. La parola tradimento la sta schiacciando, la sta totalmente sotterrando. Com'è possibile che sia successo tutto questo proprio a lei?

Viene così colta da uno stato di crisi estrema, da un abbattimento totale da cui non riesce a riprendersi, ed è costretta, nonostante il forte aiuto della sua famiglia, a rivolgersi ad una psicologa. Sarà proprio lì, nella sala d'attesa dello studio medico, che farà l'incontro che le sconvolgerà la vita.


"Poco a poco ne verrò fuori, ma l'impresa è molto più facile se qualcuno mi dà una mano e mi sostiene mentre mi sforzo per raggiungere di nuovo la luce"


Gabe frequenta la stessa scuola di Everly. Non si sono mai visti e mai conosciuti. Eppure quando lui la incontra lì, mentre legge ed attende il suo turno, non può fare a meno di notarla. Anche lui ha i suoi bei problemi, ma nonostante questo non si perde d'animo.

Ed è proprio da qui che inizierà la storia romantica di queste due anime perdute che, incontrandosi, scoprono che insieme possono risolvere i loro problemi e aiutarsi l'uno con l'altro.

"Il consiglio di Rosie del chiodo schiaccia chiodo continua a ronzarmi in testa, ma allontano in fretta il pensiero. Gabe è solo un amico e sono piuttosto sicura che lui mi consideri allo stesso modo"

Durante la lettura di questo romanzo una frase mi balenava in testa "Nessuno si salva da solo". Non mi ricordo dove l'ho sentita ma ho capito subito che era la frase perfetta per descrivere la storia di Everly e Gabe. 

Il loro amore è raccontato con estrema dolcezza, quasi come fosse una favola, senza mai cadere nel banale. E' stato un viaggio così leggero (in senso positivo) e intenso che quando l'ho terminato mi ha lasciato un senso di calma e di pace tale che non saprei nemmeno descriverlo.

Ho pianto sul finale perchè era il finale PERFETTO, e quando dico perfetto intendo PERFETTO! Non potevo chiedere di meglio se non una degna conclusione per questi due splendidi protagonisti.


"So che nessuno dei due è perfetto, e che i nostri cuori sono in mille pezzi, ma credo che questi nostri brandelli combacino alla perfezione"




Sarah White è nata e cresciuta in California. Ha frequentato la UCLA a Los Angeles e la California State University a Long Beach, conseguendo una laurea in Psicologia e un master in Counseling. Trascorre il suo tempo tra la famiglia, il lavoro di psicoterapeuta e la sua passione più grande: scrivere storie. Ha vinto il contest ‘So You Think You Can Write’ e il ‘Watty Award’. Vive in California con il marito e i due figli. Per saperne di più su di lei: www.sarahlwhite.com


Nessun commento:

Posta un commento