Ultime recensioni

mercoledì 17 gennaio 2018

INNOCENT DEMONS di B.Tiana Lorena


Alexa, scrittrice di successo, conosce l'affascinante Gabriel a un party e ci finisce a letto. Dopo quel rapporto resta incinta di due gemelli, ma la sua gravidanza non è affatto normale, e scopre presto il significato della vita e che il vero amore può essere più forte dell'odio dei pericoli, della morte stessa. Dà alla luce i figli, Kate e Nicholas che condannati dalla nascita e dotati di poteri straordinari, scopriranno la loro vera natura, che sconvolgerà il loro legame. Nel giro di poco tempo il mondo cambierà in modo radicale e dovranno lottare contro il caos generato dal male che vuole condannare il destino dell'intera umanità. Inizierà una battaglia tra il bene e il male, tra angeli e demoni, e i due ragazzi dovranno decidere da che parte stare. Tutto dipenderà da loro e dal fragile equilibrio tra bene e il male.
Prima di iniziare questa recensione, devo fare una premessa. Adoro i paranormal e tutto ciò che è un po' oscuro, quelle storie in cui la luce fa fatica a entrare. E la trama di questo romanzo sembrava proprio in grado di soddisfare le mie esigenze per una lettura di questo tipo.

A malincuore mi trovo a dover esprimere un parere non proprio positivo sulla mia esperienza, le mie aspettative sono state disattese e provo sempre dispiacere quando questo succede. Tuttavia, sono troppo onesta per poter dire il contrario.
La trama si incentra sui due fratelli gemelli, Kate e Nicholas, che a un certo punto delle loro esistenze scoprono di avere dei poteri straordinari, e saranno loro a dover scegliere se metterli al servizio del bene o del male. Da qui iniziano una serie di avvenimenti, dei quali a un certo punto ho perso il filo e ho dovuto rileggere alcuni passaggi, prolungando ulteriormente i tempi di lettura. E nonostante ciò, non mi è rimasto nulla, nemmeno i personaggi mi hanno particolarmente conquistata, non fosse per il nonno dei gemelli e l'antipatia nei confronti di Kate.
Il finale mi ha lasciata con l’amaro in bocca perché non ho proprio capito dove l'autrice volesse andare a parare. Ho trovato una storia confusionaria, con uno stile acerbo e poco coinvolgente, senza contare i refusi. Una storia che poteva avere del potenziale, il cui finale non mi ha chiarito se ci sarà un seguito (anche se dal titolo della serie "Legami di sangue vol. 1" suppongo di sì), oppure se sono io che non ci ho capito nulla non trovando né un capo né una coda.
Dunque vi invito a leggerlo per aiutarmi a capire, per contraddirmi o semplicemente per discuterne insieme.


1 commento:

  1. Ciao e grazie per la recensione. Mi dispiace che il mio romanzo non ti e piaciuto.Comunque, si Innocent Demons è il primo volume di una trilogia. Attualmente sto lavorando al secondo volume che segue la continuità della storia, e permette di ritrovare tutti i personaggi che hanno caratterizzato il primo. Parleranno con la voce del passato, raccontando le loro scelte, paure e incertezze legate alle loro storie di vita. Nessuna domanda rimarrà senza risposta.

    RispondiElimina