Ultime recensioni

martedì 9 luglio 2019

L'UNICA COSA CHE VOGLIO di K.I. Lynn




Emma Addison tiene gli occhi sul traguardo. Ormai è vicina ad avere la vita che ha sempre desiderato. Ha quasi finito il suo master universitario, il che significa che presto potrà lasciare il suo lavoro al Cameo Hotel, dove fa la receptionist per mantenersi. Dopo tanti sacrifici, finalmente tutto sta andando per il verso giusto ed Emma è pronta a godersi il successo. Finché il signor Gavin Grayson non arriva al Cameo Hotel pronto a sconvolgere tutti i suoi piani. Assecondare un cliente così esigente non sarà per niente semplice...
In Italia, con NC, arriva L'unica cosa che voglio di K.I. Lynn che fa il suo ingresso con quest'Opera.  La scrittura di quest'autrice mi ha ricordato un pochino quella di Whitney G., ma solo in parte. Ci tenevo a leggere questo romanzo perché su alcune piattaforme avevo letto pareri positivi, non che non sia rimasta soddisfatta della lettura, ma forse mi aspettavo qualcosa che mi coinvolgesse completamente mentre leggevo. Per una buona parte del romanzo le cose che accadono sono sempre le stesse, solo dopo la metà, quasi alla fine, cambiano. I pov non sempre sono alterni, numerosi sono quelli della protagonista e rari quelli del protagonista. Ma passiamo ora a parlare di Emma e Gavin. Emma ha venticinque anni, lavora presso il Cameo Hotel e nel mentre studia per portare a termine il suo master universitario. Quel lavoro le serve per mantenersi. Al Cameo Hotel è la receptionist. Gavin Grayson ha trentacinque anni, è un uomo di successo ed è pronto a far di tutto per ottenere l'attenzione di Emma, persino fare lo stronzo... D'altronde l'ospite ha sempre ragione e ogni necessità va soddisfatta. Emma cerca sempre di mantenere la calma con il signor Grayson, ed evita di stargli troppo vicino perché gli fa desiderare di avvicinarsi per baciarlo. 
L'attrazione tra i due è molto forte, chi si esporrà per primo svelando così quello che prova?
Tra i due inizierà quindi una sorta di relazione, che ovviamente va contro le regole dell'hotel, ma entrambi non possono fingere che tra loro non ci sia interesse. Gavin inizierà a corteggiarla, a regalarle diamanti e fiori e nonostante questo Emma resta la giovane donna sincera e semplice che ha conosciuto, non sembra interessata ai suoi soldi ma a lui. A lui come uomo.
Gavin in passato è stato deluso e tradito dalla sua ex moglie, ma in Emma ha scoperto qualcosa che l'altra non gli aveva mai dato, nonostante questo però in un momento delicato mostrerà che non si fida completamente di lei. 
Emma ora è sola, per Gavin aveva ribaltato i piani che si era programmata da una vita. Lui l'ha lasciata e lei non è pronta per farlo ritornare...
Entrambi i protagonisti hanno carattere, inutile dirvi che Gav mi ha colpito di più. 
Consiglio la lettura di questo romanzo magari in spiaggia sotto l'ombrellone o perché no... in una stanza d'hotel...

Sei la parte positiva delle mie giornate.


Volevo che Emma fosse mia per sempre.




Nessun commento:

Posta un commento