Ultime recensioni

venerdì 27 settembre 2019

IL CRISTALLO DELLA LUNA di Jessica Imhof


"La Luna sta per sorgere!" "Per millenni, giorno dopo giorno, la debole luce della Luna veniva oscurata dal Sole. Finché un giorno, poco prima dell’alba, la Luna invasa dalla tristezza per aver passato anni all’oscurità dell’astro, pianse, ma accadde una cosa che la Luna non aveva previsto. Una lacrima cadde sulla terra e si trasformò in cristallo, una gemma che aveva l’energia e l’anima della Luna".Questa è la storia che viene raccontata a Kris, un giovane ragazzo di ventidue anni molto curioso e intraprendente, il giorno in cui riceve l’eredità di famiglia. La lacrima caduta sulla terra, il Cristallo della Luna, passato da madre in figlia e da padre in figlio fino a lui. Generazioni trascorse nell’attesa dell’Erede designato, nell’attesa del figlio in grado di legarsi al Cristallo e attingere al potere della Luna. Kris scoprirà la meraviglia per una nuova sconvolgente realtà piena di potere e magia. Si intreccerà con persone che lo aiuteranno a crescere e ad affrontare la perdita, la frustrazione e la vergogna. Riuscirà Kris a maneggiare forze a lui sconosciute? Ed essere un degno Erede della Luna?
Il cristallo della luna è un fantasy nato dalla penna di Jessica Imhof che ha inventato un mondo alternativo alla Terra, in cui vivono fatine e i fireas, uomini e donne che hanno il compito di proteggere i loro territori dal malefico Daraas, che già abita nel palazzo ma vorrebbe possedere tutte le terre. Un'antica profezia narra che solo l'erede del cristallo della luna potrà riportare la pace a Saar. Il gioiello viene tramandato di generazione in generazione da secoli fino ad arrivare a Kris, un ragazzo che vive sulla Terra con la sua famiglia e che va all'università.


Ha una vita normale fino a quando la madre, in punto di morte, gli lascerà un ciondolo dicendogli che poteva essere lui il successore prescelto. Kris pensa che la madre stia vaneggiando e non ci dà peso. Poi nella notte di luna rossa, il suo cristallo emette una strana luce e lui scompare. Si ritrova in questa terra sconosciuta a contatto con Nymea, uno dei personaggi più significativi di tutta la storia, una ragazza giovane e abile che aiuterà Kris nel suo addestramento fisico e che diventerà la ragione per cui lui non darà di matto in quel posto che non gli appartiene. Il maestro Atarie lo aiuterà invece nel suo allenamento spirituale, momento di pura pace e tranquillità in cui Kris riesce a comunicare con il cristallo.

"La mente è un'arma assai più potente di una spada e le parole possono ferire più di un pugnale"

Anche se lui capisce l'altra lingua e gli viene molto facile usare l'arco e le frecce e combattere, non vede l'ora di tornare a casa e purtroppo il maestro gli spiega che se non li aiuta a sconfiggere Daraas non può andar da nessuna parte.


Kris è un giovane curioso  che apprende tutto ciò che c'è da sapere e impara a gestire l'immenso potere del cristallo, spesso però è testardo e piagnucoloso, lamentoso e malfidente. Crederà di essere stato tradito dal maestro e commette un errore madornale andando a finire nelle grinfie del nemico. Riuscirà a uscirne vivo e tornare a casa?

"Lo vedi che non ti si può insegnare niente? Hai una mentalità chiusa! Non guardi oltre il tuo naso. Solo perché non si vede non vuol dire che non esista."

Un libro ben scritto e scorrevole che vi rapirà completamente portandovi in luoghi lontani che vanno oltre la vostra immaginazione, le Terre di Saar popolate da esseri piccoli e magici che aiuteranno i nostri eroi. Non è da meno la cura dello spirito, l'autrice si prende cura di Kris e del lettore al punto che vi sembrerà di sentire il legame con il cristallo. Niente è scontato, molte scene mi hanno colpita e stupita perché inaspettate. Avrei voluto saperne di più sul ritorno di Kris, soprattutto per vederlo in azione nella sua vecchia vita. Perché un'esperienza del genere può solo cambiarti per sempre.

"Tu e il Cristallo della Luna vi completate, la sua energia è la tua e viceversa" 




Nessun commento:

Posta un commento