Ultime recensioni

lunedì 16 settembre 2019

LA STRADA CHE MI PORTA DA TE di A.L. Jackson



Rex Gunner è tanto bello quanto impossibile da avvicinare. La vita l’ha scottato e adesso ha deciso che non permetterà più a nessuno di ferirlo. Preferisce dedicarsi alla sua azienda, una ditta di costruzioni a Gingham Lakes, e badare a sua figlia. Essere un padre single non è facile, specialmente lottando per nascondere un cuore spezzato. 

Rynna Dayne è scappata da Gingham Lakes quando aveva solo diciassette anni. Si era ripromessa di non tornare mai più, ma quando sua nonna è morta ha dovuto fare i conti con il ristorante che le ha lasciato in eredità, e ora è a casa. 

Rex non si aspettava che la sua nuova vicina potesse fargli provare sensazioni che credeva seppellite per sempre. Rynna è dolce e bellissima, per questo non deve lasciarsi andare. Anche se questa volta tutta la sua determinazione potrebbe essere messa a dura prova...


Show me the way della serie Fight for me arriva in Italia grazie a NC con il titolo La strada che mi porta da te. Ho conosciuto la Jackson bazzicando sui social e mi sono invaghita delle sue cover e dei titoli originali dei suoi romanzi, sempre così intensi e significativi, ma solo quando la Ciccarelli l'ha tradotta, portandola per la prima volta in Italia, mi sono innamorata completamente di lei. A parer mio, la Jackson scrive pura poesia, una scrittura naturale e autentica che ti conquista l'anima. Le sue opere le leggerei per un tempo infinito. Ogni suo romanzo ha una storia in grado di coinvolgerti dall'inizio alla fine. E da quelle storie prendi il bello, il brutto e tutto quello che si trova nel mezzo.



Dio, era così bello che faceva tremare la terra.



Quando eravamo soli, non c'era nient'altro che il battito dei nostri cuori.

I protagonisti di questo romanzo sono Rex e Rynna, entrambi hanno perso la via, entrambi hanno bisogno di qualcuno al loro fianco che li faccia sentire parte di qualcosa. I loro passati così tormentati eppure anche così intrecciati...
Rex Gunner è un tipo solitario, ha ricevuto troppe batoste nella sua vita passata. I suoi occhi nascondono dolore, paura e ostilità che sprizza da tutti i pori. Non ha molti amici a parte Ollie e Kale e la sua vita ruota intorno a sua figlia Frankie, lei è il suo mondo e se ne prende cura, proteggendola, con le unghie e con i denti. Era sempre stato solo lui, sua figlia, sua madre e i suoi amici fino a Rynna. Rynna è quel tipo di donna che potrebbe far inciampare un uomo adulto e mina l'equilibro del bellissimo Rex. Solo guardarla gli fa desiderare di scoprirla ma la respingerà, la tratterà come una pezza da piedi. Intenzionato a ogni costo a mantenere le distanze. 

Ti voglio nella mia vita.


Siete le parti di me che non sapevo mi mancassero.

Rynna manca da casa da troppo tempo, in passato ha fatto fagotto ed è fuggita. Lontano da quella città, da quello Stato, da sua nonna, l'unica persona che l'abbia amata senza riserve. L'unica donna che le abbia insegnato i valori importanti. E ora che non c'è più e ha lasciato ogni cosa a sua nipote, torna a casa... Neanche credeva di poterla chiamare casa e che le fosse mancata così tanto. Il passato è sempre in agguato e anche se non è più la diciottenne impaurita di una volta, il dolore che ha provato e la vergogna sono ancora lì, riesce a respirarli. Nonostante una parte di lei sia terrorizzata, non si lascerà deprimere e sarà determinata a ricostruire quello che la nonna le ha lasciato, quello che un tempo era suo.
Rynna è la nuova vicina di casa di Rex e i loro animi si cercano, si chiamano. Ma lui è così determinato a non farla avvicinare... Solo che è impossibile resistere a quella piccola ladra di cuori.
Il romanzo è narrato in prima persona ed è a pov alterni, ho amato ogni capitolo, ho amato i protagonisti.
Le loro vite, inconsapevolmente intrecciate. Il loro desiderio di amarsi, di proteggersi, di scoprirsi.
Questa storia è così delicata, commovente e forte che è quasi impossibile non restarne coinvolti.




Nessun commento:

Posta un commento