Ultime recensioni

lunedì 4 novembre 2019

FAKE LOVE di K. Bromberg



Nella sua vita, Harlow ha conosciuto decine di uomini idioti, ma Zane Phillips, con la sua sfacciata arroganza, sembra superarli tutti. La prima volta che si incontrano, infatti, lui la scambia per la dog sitter, le mette in mano il guinzaglio dell'amato cane e, incurante delle sue rimostranze, le fa mancare un colloquio. Poi, per farsi perdonare, la invita alla festa per i potenziali investitori del suo nuovo sito di incontri, SoulM8, e Harlow, moderna Cenerentola in un castello di bugie, si ritrova a impersonare la finta fidanzata di Zane per aiutarlo a pubblicizzare il sito. Peccato che il tour promozionale comprenda la condivisione per svariate settimane di un pullman - e di un letto - con il re degli arroganti, più insopportabile che mai. Tra un evento e l'altro, tra un bacio finto e l'altro, la tensione tra i due sale e diventa una bomba a orologeria pronta a esplodere. Con risvolti assolutamente inattesi...
FAKE LOVE è stata una scoperta. Sembra di non aver mai letto la Bromberg, autrice conosciuta grazie alla serie DRIVEN. Lasciate che vi dica una cosa, questo romanzo è frizzante, moderno. Una storia d'amore che piace, che ricorda un po' il timbro di scrittura della Keeland. Insomma, non ho proprio niente da criticare per quanto riguarda quest'opera. Un ringraziamento particolare va a S&K che ci delizia con romanzi di questo genere.
Il romanzo è suddiviso in pov alterni, i protagonisti sono Zane e Harlow. Zane è CEO dell'emergente sito di incontri SOULM8, è australiano e a vent'anni si è trasferito negli USA per inseguire i suoi obiettivi. Ovviamente è un figo pazzesco, è arrogante ed è single. Harlow è alla ricerca di un nuovo impiego, ha delle bollette scadute, c'erano giorni in cui è stata una modella ma oggi pur di guadagnare è disposta anche ad abbeverare le piante.

Non scambiare la nostra recita con la realtà.


Ho detto di stare attenta a ciò che desideri, Harlow.

Il destino farà incontrare Zane e Low, Zane scambierà lei per la dog sitter... Nel prendersi cura di un cane che non è suo, Harlow spaccherà i suoi tacchi e ne andrà a dire un po' a quell'arrogante idiota del padrone che crede che tutte le donne si inginocchino davanti a lui... servizietto o meno, non è così o, almeno, non è il caso di Low. Zane non ha mai incontrato una donna che lo faccia innervosire e perdere la pazienza più di Harlow, e ne è attratto ma è anche il suo peggior incubo... Nessuno dei due in una battaglia è pronto a lasciar perdere, così si ritroveranno a fingere di essere una coppia per il bene di SOULM8. Riusciranno a mostrarsi in pubblico innamorati e tra le mura, lontano dagli occhi degli altri, indifferenti?
Inizieranno così, a bordo di un camper, il loro tour per promuovere quell'agenzia di incontri che promette l'amore. Amore nel quale Zane non crede, forse nemmeno Harlow, ma questa a differenza di lui riesce a riconoscerlo.

Harlow mi sta incasinando la vita e neanche lo sa.


Meriti il tipo di amore che ti fa credere nell'amore.

Zane è un ragazzo che si è costruito le basi del suo futuro da solo, senza l'aiuto di nessuno. I suoi genitori erano troppo presi dagli alcolici, dalle droghe e a riempirlo di botte per occuparsi di un figlio. Zane quindi non crede che l'amore sia un sentimento in cui valga la pena credere. Low è stata abbandonata da un padre che non la desiderava, è cresciuta con la madre e, nonostante tutto, crede nel lieto fine e nel principe azzurro. Ma lei non è Cenerentola e Zane non sarà mai il suo bel principe...
Un romanzo che ho sfogliato pagina dopo pagina, mi sono innamorata istantaneamente di questi protagonisti, di lui un po' di più ovviamente, e sono rare le storie in cui troviamo la protagonista forte, indipendente e con una bella personalità. Le battute, i dialoghi sono avvincenti e freschi. Consiglio!




Nessun commento:

Posta un commento