Ultime recensioni

Visualizzazione post con etichetta sci-fi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta sci-fi. Mostra tutti i post

mercoledì 23 novembre 2016

INSERTION. L'OSCURO POTERE di Grazia Cioce


"Il mio nome è Kimberly Spencer, sono una mutazione e non sono al sicuro.
La diversità è pericolosa, la diversità è una minaccia in questa città.
Io sono una minaccia.
Sono diversa."

Kimberly Spencer è una psichiatra e vive in uno dei Nuovi ricostituiti Stati d'America, il Capitolo di New Lighthouse, il Nuovo Faro per il mondo.
In una società divisa tra human e mutazioni di tipo A o B, gli uni più veloci e gli altri più forti dei comuni esseri umani, Kimberly è un enigma per se stessa e per chi le è accanto, perché è una nuova mutazione. Un mistero si cela nel suo DNA e scorre nelle sue vene come un oscuro potere che può distruggere, ma anche salvare. In un viaggio fatto di scoperte e colpi di scena, Kimberly scoprirà che non tutto quello che è diverso è necessariamente negativo e che nel mondo c'è ancora spazio per la speranza: l'agente capo del SAM Uno, Aaron Smith, le insegnerà che il coraggio è, prima di tutto, accettazione di chi si è, con semplicità e naturalezza e che l’amore, senza riserve, è ancora possibile. Il suo migliore amico, Greg, le proverà che il coraggio è darsi completamente per il bene di chi si ama.
Molti misteri si insinuano nella sua vita: perché David, il suo ex compagno, ha ucciso suo padre e la perseguita? Cosa vuole la MMGI, l’organizzazione a favore delle Mutazioni, da lei? E, in questo scontro tra la Repubblica e l'MMGI, tra gli human e le mutazioni, con chi si schiererà Kimberly se nulla è ciò che sembra? Se l’uomo che ama e l’uomo che ha amato lottano, l’uno contro l’altro, per il suo cuore e la sua libertà? Un viaggio tra pericoli, azione e amore. Un viaggio nella diversità che porterà Kimberly a spingersi oltre la sua zona protetta.

giovedì 3 novembre 2016

DA ZERO A INFINITO di Fabio Lastrucci


Edizione: CS_libri Prima edizione (23 giugno 2016)
collana Alia Arcipelago2016 
pagine 172
Versione digitale: € 2,99 (CS_libri)


Dalla prefazione di Massimo Citi:
«Uno dei principali segni distintivi della narrativa di Fabio Lastrucci è la fine, una fine con la “f” minuscola, un giudizio universale che non ha nulla della tradizione cristiana né di altre religioni, ma che ha una risonanza saldamente laica, una cesura che viene a interrompere una successione di vite banali, terrene, spesso volgari, curve su una realtà asfittica e prive di qualsiasi impulso che possa salvarle dalla successione dei vuoti gesti quotidiani. 
Non una fine definitiva, ma un evento temporaneo, un'interruzione in qualche modo prevista, uno iato nella quotidianità che lascerà posto ad Altri e che rovescerà le carte mostrando il tessuto profondo del mondo. 
Andando nell'ordine della memoria questi Altri, i soli viventi della scena, potranno assumere panni estremamente diversi, segnati da un leggero ma incontenibile humour nero: uno scarafaggio incline a considerazioni sfiduciate, un cane di cartone, un licantropo di nobili natali, una galleria di vecchi cartoons in bianco e nero, un fantasma borghese, un minotauro condannato a ripercorrere gli stessi sotterranei metropolitani, un drop-out in una Ferrara dechirichiana, alieni che hanno dimenticato la loro missione, transessuali con una passione molto particolare, satanisti ingenui e ignoranti. Tutte creature ugualmente incerte, perplesse, obbligate a misurarsi con la propria natura – ferina o metodica, rabbiosa o malinconica – e sforzarsi di immaginare un mondo privo di un'umanità chiassosa e impudica.»

mercoledì 21 settembre 2016

ENTOMBED di Riccardo Giacchi


Nel 2054 una nuova ondata di sangue scorre sulla Terra, come mai prima di allora. Nessuna guerra tra gli uomini l'ha causata, ma l'arrivo lesto e brutale dei nuovi arrivati. Dopo la caduta del meteorite Luxifer, inabissatosi nell'Atlantico, essi sciamano nelle vie disseminando morte e caos. La disperazione fa sì che i governi si uniscano sotto un'unica bandiera in nome della sopravvivenza comune. Quando ormai si teme il peggio e l'invasione sembra incontenibile, sorge un vecchio programma di combattimento: i Giant 02, mastodontiche macchine da guerra riadattate per il rastrellamento della feccia mostruosa. A comandare lo squadrone è il maggiore Garrison, le cui gesta eroiche faranno affiorare sconvolgenti verità, poiché il misterioso ordine della Vergine di Ferro, che si credeva scomparso, è tornato...

giovedì 17 marzo 2016

Segnalazione Genesis Publishing : Il Fantasma Nucleare di Cristian Ceccarini


COLLANA: InSci-Fi
GENERE: Tecno-Thriller, Apocalittico
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 300
ANNO: 2016, 18 Marzo
ISBN Kindle: 978-88-99603-34-2
ISBN ePub: 978-88-99603-35-1
ISBN Cartaceo: 978-88-99603-36-6


giovedì 17 dicembre 2015

SPACEBORNE MARINES - ECLISSI di Paul J. Horten


Prezzo: € 3,99
Pagine: 400
Collana: InSci-Fi
Genere: Tecno-Thriller, Distopico
Editore: Genesis Publishing
Data di pubblicazione: 18 Settembre 2015

La guerra della Federazione Terrestre contro gli Urdas, una specie incompatibile con la vita umanoide che modifica i pianeti che invade per formare il proprio habitat e sfruttarli fino a devastarli permanentemente, continua. Dexter Dax, ormai tenente colonnello dei Marines e comandante di una unità per le operazioni speciali del Corpo, il MSOC, viene chiamato dal generale Edson, il comandante in capo, per una missione rischiosa su Nova Terra: recuperare un Blaster Urdas, il manufatto che blocca le comunicazioni radio usato per paralizzare le difese dei pianeti della Federazione, per collaudare un'arma che lo neutralizzerà. Assieme a suo cognato Thory Yx, Dexter mette a punto un piano per la rischiosa operazione di recupero. Inizia un gioco mortale a rimpiattino tra la Flotta Stellare della Federazione e cupi presentimenti si fanno strada nell'animo di Dexter, fino a che, alla fine della missione su Nova Terra, il suo incubo peggiore si avvera. Dexter Dax ed i suoi uomini dovranno lottare con tutte le loro forze per tornare su Primus, senza sapere che la guerra ha subito una drammatica escalation.

"Secondo volume della trilogia Spaceborne Marines. Eclissi narra di una nuova avventura del tenente colonnello Dexter Dax, il quale si troverà alle prese con viaggi intergalattici, con un Impero sconosciuto, con la terribile minaccia Urdas. Il racconto si protrae con uno stile asciutto ma coinvolgente, grazie al quale il lettore resterà letteralmente incollato alle pagine fino all’epilogo. Sullo sfondo di battaglie sanguinose, pianeti in fiamme e missioni speciali, Dax e i suoi compagni si troveranno a lottare contro il tempo per la sopravvivenza stessa della Federazione. Non mancheranno i sentimenti, che contraddistinguono e colorano le storie di Horten. Per chi ha già letto il primo volume (Minaccia), non potrà che divorare Eclissi e trepidare per l’attesa dell’ultimo romanzo. Consigliato agli amanti del genere sci-fi, techno-thriller, military action. Non resterete delusi!"
L'Editore

martedì 3 novembre 2015

SPACEBORNE MARINES-MINACCIA di Paul J.Horten


COLLANA: InSci-Fi
GENERE: Tecno-Thriller, Distopico
PREZZO Ebook: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 15,60
PAGINE: 503
ANNO: 2014, 30 Settembre


La Federazione Terrestre ormai ha mille anni ed è riuscita a espandersi incontrastata grazie alla sua superiore tecnologia. Avanguardia di ogni invasione sono gli Spaceborne Marines, truppe d’élite che combattono a bordo di imponenti esoscheletri corazzati. Ed è proprio a un ufficiale dei Marines, il tenente Dexter Dax, che viene affidata una rischiosa missione di ricognizione su Erya – uno dei pianeti esterni alla Federazione – con cui si è perso improvvisamente ogni tipo di collegamento. Accompagnato dal tenente del Servizio scientifico della Flotta Stellare Daria Yx, Dax scoprirà la sconvolgente realtà che si cela su Erya e il pericolo mortale che minaccia l’intera Federazione.

venerdì 23 gennaio 2015

GENTLE CHAINS by Nazarea Andrews - Cover Reveal

Gentle Chains Ebook-2

Today we are revealing the cover for GENTLE CHAINS by Nazarea Andrews. This is a new adult title and it will be released in March. Click the link below to read the first 6 chapters!

When slavers steal Juhan and his twin sister Chosi from their home planet of psychics, their only comfort is in the fact that they’re together. When they are separated at auction, Juhan swears to find his sister, no matter the cost.

Juhan is bought by the spoiled daughter of a political scion. Caught in her glittering world of intrigue and politics, Juhan is startled to find Sadi playing a long game to change intergalactic politics and Juhan is merely a pawn in her game. But as his vow and Sadi's lies takes them across galaxies, he begins to wonder if his young owner is more than an arrogant rich girl. And he has to consider the cost of his promise—especially when people they both care for begin to die.

A galaxy away, Chosi is sold into blood sport. With her psychic ability, she earns a precarious position of value within the gladiator school, training the draken—wild creatures of smoke and fire—for the arena. In the midst of that hell, she forges a friendship with the slave Jemes and the draken she cares for. But when her defiance comes with devastating results, Chosi contemplates suicide as an escape from her chains. Yet, she can't forget the brother who promised to find her, and even as she welcomes the risk of death, she clings to that promise.

Spun across space and exotic worlds, Juhan and Chosi try to find each other, and home in a stunning story about the lengths love will take you.


CLICK HERE TO ADD GENTLE CHAINS TO GOODREADS.

Read the first 6 chapters of GENTLE CHAINS

Pre-Order GENTLE CHAINS on Amazon


I wake up slowly, and lift my head. The quiet hum is comforting and familiar--I’m on the Leen. “Where is Sadi?” I murmur, shifting to stand.
“Galley,” the ship answers promptly, and I stagger to the door. “Ill-advised. I will inform Sadi of your status.”
“Disregard. I’m fine,” I answer, and the ship subsides, with a minute rumble of systems that makes me think it’s disgruntled.
I find Sadi slumped at the table, cradling a mug of warm chocolate, fatigue pulling her eyes closed. Tin stirs something on the hotsurface, the smell of spice and cream and vegetables thick in the air. I watch them, testing the surface of their emotions before I clear my throat. Sadi glances blearily at me, and then nudges a chair out with a loud screech. I sink down and we sit silently for a long time before she asks, hoarsely, “Want some? Chocolate can make anything better.”
I take the proffered cup, recognizing it for the peace offering it is. “How’s that working for you?” I ask before taking a sip. Liquid, velvet heat fills my mouth, slides down my throat. It tastes like a memory, and I struggle to see past a vision of Chosi and a thousand mornings, sitting at the table with her and a cup of chocolate. I force the memory away, focusing on Sadi.
Sadi shrugs and gives me a weak smile. “Not terribly well.”
I touch her psyche again, feeling the conflict, disgust and desperation. Her eyes are impossibly young when they find mine. “How does this happen? There are thousands injured--we didn’t even make a dent today. And that says nothing of the dead. And no one cares. Because they’re whores,” she finishes bitterly. She almost snatches the chocolate from me, burying her nose in the cup.
“What are the estimates on the dead?”
“Thirty thousand, in Centari alone,” Tin answers. He ladles out soup and hands steaming bowls around. “Ninety percent of the dead were slaves.”
Sadi glares. “That doesn’t make the deaths acceptable.”
“No one said it did, Sadi,” he says mildly and nudges her spoon. She stares at it and then takes a tiny bite. As soon as she swallows, her eyes widen and she bolts from the table.
Tin drops his spoon with a curse and moves to go after her. “Let me,” I say, standing and following her.
She’s leaning over the commode, tears streaming down her face. I let my mind go, touching along her psyche, a flutter of moth wings. It’s so broken, shattered into so many pieces it stuns me. How can she appear so together when she is completely broken?
-Sadi?-
-How can we expect to make a difference?- she whispers. -It’s so much and we are so small, and no one cares--no one is even here. The IPS will gladly let their world burn.-
-They care,- I say, uselessly.
She twists to glare at me. -Don’t you dare lie for them. Don’t you dare. They look the other way while your entire world is raped of its people. While your sister is Taken and branded and sold. They use slaves. So don’t you dare lie for them. They don’t deserve it.-
I push aside the truth in her words, the rush of anger that she’s one of the slave owners she’s denouncing, and crouch next to her, brushing hair over her ears and murmuring, “We’ll make a difference because you can’t help it, Sadi. You change things.”
As I say it, I realize how true my words are. She has changed me.




NazareaAndrews



Nazarea Andrews is an avid reader and tends to write the stories she wants to read. She loves chocolate and coffee almost as much as she loves books, but not quite as much as she loves her kids. She lives in south Georgia with her husband, daughters, and overgrown dog.



You can follow her on Facebook, Twitter, Pinterest and Booktropolous.



Blogger Button