Ultime recensioni

mercoledì 23 marzo 2016

INEVITABILE di Angela Graham


La ventiduenne Cassandra Clarke ha appena ultimato gli studi al college. Si è da poco lasciata alle spalle una relazione finita bruscamente e ora desidera soltanto una vita solitaria e non ha alcuna intenzione di rincorrere un nuovo amore. Ma quando la casa accanto alla sua viene venduta, Cassandra è travolta da un’attrazione inattesa per il nuovo vicino, Logan West. Bello e affascinante, Logan è un padre single con la reputazione da playboy. Attraverso i racconti del piccolo Oliver, il figlio di Logan che si rifugia appena può nella casa sull’albero in cui Cassandra giocava da bambina, la ragazza scoprirà gli aspetti più veri e nascosti del carattere dell’uomo.
Nonostante la consapevolezza che una nuova storia d’amore potrebbe trasformarsi in un’altra delusione, quelle rivelazioni innocenti spingono Cassandra a rimettersi in gioco, per scoprire se Logan le saprà dare ciò che più desidera: l’amore.
Attirata dal titolo del libro, mi è stata data l'opportunità di leggerlo e recensirlo, e lasciate che ve lo dica, è davvero un bel romanzo. La scrittura semplice e scorrevole ricorda molto lo stesso modo di scrivere di alcune scrittrici che adoro. Abbiamo a che fare non solo con i protagonisti principali ma anche con quelli secondari; la scrittrice è stata in grado di dare un aspetto fisico ed estetico, oltre che carattere e personalità, anche ai personaggi secondari. Un romanzo leggero e romantico con la capacità di rendere la storia bellissima. Partiamo con il parlare dei personaggi: Cassandra, protagonista principale, è una ragazza di ventidue anni alle prese con un'umiliazione da parte di Mark, suo fidanzato da cinque anni; lo ha scoperto a letto con un'altra donna, e quest'ultima la si conosce in paese come accalappia uomini delle altre.
Cassie credeva che con Mark tutto sarebbe stato perfetto, aveva programmato con lui tutto il suo futuro. Peccato che non è andata proprio come lei si aspettava che fosse e per questo deciderà d'andarsene per andare ad abitare nella casa che le hanno lasciato i nonni in eredità.

"Me ne andai a testa alta, senza dire una parola. Tutti mi avevano sempre visto come la bionda dolce e piena di vita, che cerca il lato buono in ognuno, ma oggi non ero più quella persona. Oggi ero una donna tradita da un uomo che non meritava il mio affetto e la mia fedeltà."

Ed è così che Cassandra prende in mano la sua vita; fresca di diploma come maestra di scuola materna, andrà a vivere da sola e non vorrà saperne almeno per un po' di uomini, anche se la sua migliore amica Hilary le organizzerà più di una volta degli incontri, grazie all'aiuto di Caleb, fidanzato di quest'ultima da poco tempo, e proprietario di un nuovo locale del paese. Cassandra non è quel tipo di ragazza da una sola notte, lei desidera il "per sempre"... Peccato che il nuovo vicino di casa che ha acquistato la tenuta accanto alla sua, sia proprio il genere di uomo che la attrae ma da evitare. Logan per prima cosa è single, con un figlio di quattro anni, Oliver. Logan, con l'aiuto della sorella, ma anche dei fratelli e dei genitori, cerca il più possibile di passare del tempo con lui e di non fargli mancare nulla nonostante il lavoro lo tenga impegnato. Cassie proprio per questo suo aspetto si lascerà addolcire, peccato che Logan sia un vero playboy, quel genere di uomo non fa al caso suo. Tra loro ci sarà sempre un'atmosfera carica di passione, ma il loro rapporto si baserà solo ed esclusivamente sull'amicizia, anche per il bene di Oliver.


"Ero crollata fra le sue braccia e adesso il mio corpo era appeso alla sua spalla come un quarto di bue."

Nel romanzo saranno presenti scene di gelosia che nessuno si aspetta di provare nei confronti di un semplice amico, ma i giorni passano e il loro rapporto si farà sempre più intenso, non potranno evitare l'inevitabile... Passeranno interi week end in compagnia e persino il Natale. Dall'esterno potrebbero sembrare il quadro perfetto di una splendida famiglia; Cassandra e Logan si confideranno, rivelando l'uno all'altra le paure nei confronti delle delusioni d'amore e quelle di innamorarsi, perché entrambi credono che quello che hanno avuto in passato sia stato amore.
"Il mio corpo apparteneva a Cassandra, come anche tutto il resto. La desideravo con un'intensità che non credevo avrei mai provato... non solo perché ero attratto da lei, ma perché mi piacevano la sua compagnia, il suo sorriso luminoso e la sua risata dolce."

Un nuovo personaggio, proprio quando tra Cassandra e Logan si sarà giunti a un punto di svolta, farà la sua apparizione, mandando all'aria tutte le sicurezze di Logan nei confronti di Cassandra e facendo nascere in questa il disgusto e l'odio nei confronti di lui, la persona della quale stupidamente si è innamorata, credendo davvero che fosse cambiato.
Il romanzo si "conclude" per modo di dire, visto che abbiamo a che fare con un cliffhanger, con il POV di Logan, si scoprono lati di quest'uomo disperato, che si sente tremendamente in colpa nei confronti della donna che ama, ed è un duro colpo ammettere a se stesso quel sentimento, malgrado il rifiuto di Cassandra; si ripromette però di fare qualunque cosa è in suo potere per riconquistarla... anche se l'ha combinata davvero grossa.
Sinceramente un po' mi dispiace per lui, ma si sa che chi è causa del suo mal pianga se stesso...
Consiglio la lettura di questo romanzo coinvolgente e delicato.



Nessun commento:

Posta un commento