Ultime recensioni

lunedì 2 luglio 2018

Blog Tour: DISGRACE by Brittainy C. Cherry

DISGRACE_BLOG TOUR.jpg

bcherry-disgrace-amazon



Each day I prayed for my husband to love me again.
After fifteen years together, he walked away from me, and into the arms of another.
I didn’t know how to cope. I didn’t know my worth. I didn’t know how to exist without him by my side.
All I wanted was for him to come back to me.
Then, Jackson Emery appeared.
He was supposed to be a distraction for my mind. A summer fling. A confidence boost to my bruised heart.
We were perfect for one another, because we both knew we wouldn’t last. Jackson didn’t believe in commitment, and I no longer believed in love. He was too closed-off for me, and I was too damaged for him.
Everything was fine, until one night my heart skipped a beat.
I didn’t expect him to make me laugh. To make me think. To make my sadness somewhat disappear.
When our time was up, my heart didn’t know how to walk away.
Each day I prayed for my husband to love me again, yet slowly my prayers began to shift toward the man who wasn’t right for me.
I prayed for one more smile, one more kiss, one more laugh, one more touch…
I prayed for him to be mine.
Even though I knew his heart wasn’t destined to love.

Traduzione a cura di Valentina Ferraro

Ogni giorno ho pregato che mio marito mi amasse di nuovo.

Dopo quindici anni insieme, se ne è andato, è corso fra le braccia di un’altra donna.

Non sapevo come uscirne. Non sapevo quanto valessi. Non sapevo come esistere senza di lui al mio fianco.
Tutto quello che volevo era che tornasse.
Poi è comparso Jackson Emery.
Doveva essere solo una distrazione. Un flirt estivo. Un cerotto per il mio cuore malconcio.
Eravamo perfetti l’uno per l’altra, perché sapevamo entrambi che tanto non sarebbe durata. Jackson non credeva nelle relazioni a lungo termine e io non credevo più nell’amore. Lui era troppo “chiuso” per i miei gusti e io troppo “rovinata” per i suoi.
Andava tutto bene, finché una notte il mio cuore perse un battito.
Non mi aspettavo che fosse capace di farmi ridere. Di farmi riflettere. Di far scomparire la mia tristezza in qualche modo. 
Quando il nostro tempo è scaduto, non sapevo come lasciarlo andare.
Ogni giorno ho pregato che mio marito tornasse da me, eppure, pian piano, le mie preghiere hanno cambiato direzione: si sono rivolte verso l’uomo che non era giusto per me.
Ho pregato per un ultimo sorriso, un ultimo bacio, un’ultima risata, un ultimo memento insieme.
Ho pregato che fosse mio.
Anche se sapevo che il suo cuore non era destinato a me.



Love was a messy emotion that didn't walk a straight line. It worked in waves and loops of ups and downs



Anche se il titolo non è dei più incoraggianti, posso garantire che la lettura dell’ultimo romanzo scritto dalla dolcissima BC è stata avvincente e intrisa di passione. Grazie al suo incredibile talento, l’autrice è riuscita a rendere ricca di speranza una parola oggettivamente negativa. 
Una disgrazia può essere tante cose: un tragico evento come un aborto spontaneo, l’abbandono di una madre per un’altra vita, un padre alcolizzato, una famiglia ipocrita oppure un marito infedele. Questi sono solo esempi di cosa può essere una disgrazia, assolutamente collegati al romanzo in questione, ma di rado può essere riferita ad un uomo.  
Jackson Emery, così come suo padre, sono mal visti a Chester, una piccola cittadina della Georgia in cui la mente degli abitanti è talmente chiusa e bigotta da non vedere quando una persona sta mascherando il proprio dolore con l’aggressività ma, in realtà, ha un disperato bisogno di aiuto. Considerato addirittura un mostro, vive la sua vita ai margini della comunità che tanto lo disprezza occupandosi della sua officina e  prendendosi cura di un padre alcolizzato che non si è mai ripreso dalla separazione dalla moglie.
Lui è rude con tutti e tiene a bada i suoi demoni con il sesso che le mogli, così morigerate e di buona famiglia, generosamente gli offrono. L’arrivo di Grace scombussolerà la sua noiosa routine e avrà l’occasione di scoprire che, forse, non tutte le persone ragionano allo stesso modo.


He was so mean, so dark, but at the same time, he managed to somehow be gentle… A gentle monster.

Grace sta soffrendo profondamente. Il suo matrimonio era perfetto sulla carta: un marito affascinante che la riempiva di attenzioni, la rendeva felice e sosteneva nella vita. Purtroppo, la disgrazia di aver perso più di un figlio durante la gravidanza le ha creato un tale solco nel cuore da isolarsi, e il tanto invidiato matrimonio da amici e parenti si sgretola come creta tra le mani. Il divorzio è l’unica possibilità per andare avanti con la propria esistenza e, prima di riprendere il suo lavoro da insegnante, decide di trascorrere l’estate nel suo paese natale, Chester. 
Suo padre è il pastore spirituale della comunità e, da sempre, lei e la sua famiglia sono stati messi su un piedistallo come esempi da seguire di rettitudine, sobrietà e cortesia. Una facciata ben costruita che non può resistere di fronte all’umanità delle persone che, per quanto si possa evitare, non può fare a meno di manifestarsi.
They're gonna bleed you out till you're nothing, and then they're gonna ask how you died.
Due anime spezzate, tradite da chi aveva promesso amore e protezione, si ritrovano da soli a combattere contro il pregiudizio e maldicenze. Il conforto fisico è la migliore cura contro la solitudine, ma l’amore è un traguardo che si conquista con la fiducia. Il loro sarà un percorso estremamente intriso di sofferenza, delusione, lacrime e due cuori talmente lacerati che rischiano di non riprendersi più. Insieme potrebbero curarsi e ritrovare un nuovo equilibrio, ma dove una giovane donna che non crede più nell’amore può avere l’acume di notare quello che davvero si nasconde dietro lo sguardo severo di Jackson, potrà un uomo troppo giovane per essere così triste da perdonare l’abbandono della madre e ritrovare fiducia nel prossimo?


"You want my loyalty?"
"Yes."
It wasn't just a want, but a need.


Nella disgrazie, alla fine di tutto, si nasconde un mare di opportunità insospettate. Un nuovo inizio, un nuovo lieto fine. Bisogna imparare a crederci.
I couldn't help but wonder how she found her way to me.
Questo romanzo, che lettura incredibile è stata! Il fascino del genere umano tradotto e reinterpretato in un romanzo romance, mi ha messo in ginocchio e aperto gli occhi di fronte all’infallibilità dell’uomo e ai suoi pregiudizi che ancora oggi albergano nelle nostre menti, nessuno escluso.
Grazie BC per il tuo lavoro e per esserti presa il tuo meritato tempo per averci donato una nuova incredibile storia che racconta di noi, di Jackson e Grace, e del nostro cuore.


"Can I stay a few more minutes?
"Yes. And the you can stay a few more after that."




DISGRACE_TEASER 6_now.jpg

Jackson

“I’ve read about boys like you in books, ya know,” she whispered, her fingers slowly spinning spirals on my chest.
“Oh, yeah? What did those books teach you about boys like me?”
“Well…” She bit her bottom lip, and with a small inhalation, she whispered, “They taught me to stay away.”
“Then why are you so close?”
She tilted her head up, looking me straight in the eyes. “Because in those stories, the heroine never ever listens.”
“And then there’s trouble?” I asked.
“Yes, and then there’s trouble.”
From the way she said those words, I knew trouble was exactly what she was in search of. We were the classic cliché. She was the good girl next door, I the monster from around the block. We were perfect opposites for the perfect storm, and she was asking me to be her next flaw, her greatest mistake.
And, well, who was I not to live up to her request?
“I could destroy you,” I warned.
“Or save me.”
“Is it worth the risk?”
“Isn’t it always worth the risk?”
The more she touched me, the more I wanted to touch her back. I wrapped my hands around her wrists flipping us around so she was now against the wall with her hands above her head. “I have rules.” I leaned in closer, lightly brushing my lips against her neck. God, she smelled good, like peaches and my next sin. “You can’t break these rules, either.” My tongue rolled from my mouth and circled against her neck before I gently sucked her skin.
She shivered at my touch. “What are they?”
“Rule one,” I whispered, my mouth moving across her collarbone. “You never stay the night.”
“Check.”
“Rule number two,” I said, dropping her left arm to the side. Taking my hand to the bottom of her blouse, I slowly raised it up and massaged her skin. “You never develop feelings.”
“That’s easy enough,” she replied, her breaths uneven as I teased at the top button on her jeans. “I don’t believe in feelings anymore.”
I didn’t know why, but that made me sad for her. I, too, didn’t believe in falling for people, but that was my norm. Grace seemed the type to believe in something bigger than love, so the fact that her belief was completely gone was a bit surprising.
Maybe we had more in common than I thought.
“Rule number three…we don’t talk about my life.”
“Like ever?”
“Never.”
“Okay.”
“And lastly, rule number four…” My mouth brushed against hers, and I slid my tongue slowly across her bottom lip. “If your favorite pair of panties get ripped, don’t expect me to replace them.”

Hi! I'm Brittainy! Join me as we travel through my mind as a Romance Author. This includes such things as my random thoughts, tricks, tips, things I'm learning, things I'm re-learning, things I'm forgetting, and my weird ways of crafting stories.

Connect with Brittainy:
Twitter: @BrittainyCherry
Stay up to date with Brittainy by signing up for her newsletter:


Download today or read FREE in Kindle Unlimited!
Amazon Universal: http://mybook.to/DisgraceBC
Add to GoodReads: http://bit.ly/2o8Xslh




2 commenti:

  1. Bellissima recensione... sembra un libro spettacolare! Posso solo sperare che la Newton o qualche altra CE lo porti anche qui in Italia ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quello non credo ci siano dubbi...sono più preoccupata per la traduzione 🙈.
      Ti ringrazio per i complimenti, il libro è qualcosa di meraviglioso. Spero tu possa leggerlo presto in italiano 💖

      Elimina