Ultime recensioni

giovedì 21 aprile 2016

RITROVARTI ANCORA di Estelle Hunt


Duecento dollari. È quanto ha pagato Rachel per acquistare un biglietto di sola andata verso l’ignoto, dicendo addio per sempre a Baton Rouge. Quella notte si è lasciata alle spalle il degrado e l’ambiente ostile che l’hanno vista nascere. New York la spaventa e la affascina, ma lei è giovane e tenace, soprattutto ha fiducia in se stessa.
Alexander l’ha iniziata all’amore, le ha dato speranza e le ha fatto credere nelle nuove opportunità. Poi le ha tolto tutto, coprendola di menzogne.
Rachel non avrebbe mai pensato di poterlo incontrare di nuovo, eppure l’uomo che la guarda con astio e derisione non può essere che lui.
Otto anni sono sufficienti per dimenticare la donna alla quale si è donato il proprio cuore. È quello che si ripete Alexander ogni giorno da quando ha visto sparire Rachel dalla sua vita. Trovarsela di fronte in un ristorante di Manhattan e accorgersi che i sentimenti che provava per lei sono immutati è un duro colpo. Lei gli ha sottratto qualcosa di molto prezioso, lui farà di tutto per riprenderselo, usando ogni mezzo, lecito o no. Alexander desidera solo vederla annientata, distrutta.
Rachel non crede più nell’amore, Alexander vuole vendetta.
Un uomo e una donna, due mondi distanti, un solo grande amore.
Oggi, per il made in Italy, voglio presentarvi il nuovo romanzo contemporaneo di Estelle Hunt.

Come tutti saprete, abbiamo conosciuto Estelle con il suo romanzo storico dal titolo Emmeline.
E anche questa volta ha fatto centro.

Ma iniziamo dalla trama di questo romanzo.

Rachel è una bellissima donna mulatta che fin da ragazzina ha dovuto lottare per salvarsi la vita.
Da sua madre in primo luogo e successivamente dalla cattiveria delle persone. Esseri umani che, come spesso succede, si fermano alle apparenze e non vanno oltre.
Questa è la storia di Rachel che a diciassette anni conosce Alexander. I due ragazzi si amano e si nutrono di un sentimento puro e completo.
Quando Rachel scoprirà che Alexander la sta ingannando deciderà di fuggire.

Ma avrà fatto tutta da sola o qualcuno l'avrà costretta?



L'autrice è arrivata a farci conoscere i protagonisti attraverso dei salti nel tempo.
I flashback in questo romanzo sono fondamentali. Incontriamo Rachel e Alexander dopo anni che non si vedono e con un salto a ritroso di circa otto anni, facciamo la conoscenza anche dei due ragazzini che si sono innamorati a Baton Rouge.
Un tripudio di emozioni questo libro: dall'amore alla vendetta; dalla rabbia alla compassione. La Hunt ci trasporta in tutto questo. Il cuore inizia a palpitare dal primo capitolo e non smette fino alla fine.
Rachel è una donna forte e nonostante non si renda conto della sua grande volontà, è una persona intraprendente. E' la ragazza della porta accanto e rispetta le persone che la circondano.
Purtroppo nasconde un grande segreto e Alexander reagirà in modi poco carini.
E' un uomo ferito. Ha amato solo Rachel e dopo il suo abbandono si è buttato in storie senza importanza. Fino a quando l'incontro a New York riapre tutti i giochi.



**Alexander la guardava con un misto d'ironia e derisione, facendola piombare in un istante nella disperazione di otto anni prima.**


Un romanzo ben riuscito. Una storia intrigante nella quale ogni cosa è studiata e non è lasciata al caso.  I protagonisti sono ben strutturati e la forma usata per raccontarlo dal punto di vista di Rachel e a volte da quello di Alexander funziona benissimo.

Scene sessuali molto ben descritte e decisamente in armonia con il tipo di romanzo.

Vi consiglio la lettura dell'ultimo capolavoro della Hunt, perchè vi porterà in un mondo bellissimo e pieno di emozioni.


Nessun commento:

Posta un commento