Ultime recensioni

martedì 30 agosto 2016

LA NOSTRA STORIA SEGRETA di Lesley Jones


Lo amo da quando avevo undici anni e l’ho incontrato per la prima volta. Lo amo e niente potrà farmi cambiare idea, io sono sua, il mio cuore è suo e il mio corpo è suo e non importa quante bugie vengano dette, quante persone complottino per separarci, nonostante la notorietà e la distanza, troveremo un modo.

“Georgia Rae, when we made love you used to cry…”. Lui aspetta che io canti la mia parte del brano dei Dire Straits. Trattengo invano un singhiozzo e canto: “I said I love you like the stars above, I’ll love you till I die”.

La nostra storia segreta è un’audace storia d’amore che rompe tutte le regole e va al di là del tempo. La storia di Georgia e Sean resterà con voi per molto tempo dopo aver letto l’ultima pagina. Una lettura emozionante e bollente.
“Ti amo Georgia Rae, fammi vedere le tette”

Credo che sia questa la frase che lega tutto il romanzo. So già che alcuni di voi stanno storcendo il naso, pensando “ma che frase del cavolo è! Non ha senso!”, e invece sarà proprio lei la chiave della storia d’amore tra Georgia e Sean.


Erano piccoli quando si conobbero la prima volta, avevano rispettivamente 11 e 13 anni ma nonostante questo, appena il loro sguardo si incrociò, il colpo di fulmine fu immediato. Si amarono fin da subito, con forza, foga e passione. Inseparabili nonostante la carriera da rockstar di lui, la vita principesca e fuori dalle righe di lei e tutte le difficoltà della vita durante i primi anni della loro relazione.


“…Ero così orgogliosa in quel momento. Ce l’aveva fatta! Teneva la folla in pugno. 
Era nato per questo. Sembrava una vera star lassù, ed era mi da quando avevo undici anni.  Lo amavo oltre misura. Era amore. Quello che provavamo era amore. Amore vero, da adulti…”


Ma qualcosa si spezza, i Carnage, la band di Sean inizia a diventare famosissima in tutto il mondo. La coppia si deve per forza separare in quanto Georgia è ancora troppo piccola per seguirlo in tour. Si promettono un sacco di cose, sempre loro contro il mondo, ma non funziona. La distanza, le malelingue e soprattutto i gossip li fanno separare per quattro lunghissimi anni durante i quali Gia perderà completamente la testa e Maca le dedicherà le sue canzoni d'amore più belle.
Lei non sa che fine abbia fatto lui, lui non riesce a togliersi dalla testa lei.
Cercano di rifarsi una vita ma non è così semplice. Gia si butta completamente sul lavoro, sull'alcool, le droghe e il sesso occasionale, trovandosi così coinvolta in una relazione particolare con Cam, il titolare del Wine Bar che frequenta abitualmente. Cam in un certo senso riuscirà a farle tornare il sorriso, ma la cosa sarà più complicata del previsto. Infatti dietro l'angolo il destino decide di far rincontrare (finalmente) Gia e Maca per caso, e trovandosi faccia a faccia risolveranno i loro problemi amandosi sempre più follemente, ma lasciandoci, purtroppo, con un finale devastante.

"...Dicono che casa è dov'è il cuore, e il mio è sempre stato solo con te, G. 
Per sempre, il mio cuore sarà sempre tuo nonostante tutto..."

Io penso che questa sia la migliore lettura che abbia fatta fino adesso. Non lo dico così per dire...è proprio un dato di fatto! Questo libro ti coinvolge, non solo dal punto di vista della storia, ma anche dal punto di vista emotivo. Ho pianto con Gia quando ha scoperto cosa è successo a Sean in tour, ho riso con lei quando rideva con Cam, l'ho stretta forte quando il mondo si è sgretolato sotto le sue mani. Sono rimasta sconvolta, scioccata, dal finale, che è stato a dir poco straziante...e ancora adesso, a distanza di giorni, queste parole risuonano ancora nella mia testa...

“Georgia Rae, when we made love you used to cry…”
 “I said I love you like the stars above, I’ll love you till I die”.



Nata e cresciuta nell’Essex, ora vive sulla bellissima penisola di Mornington, in Australia, con suo marito e i suoi tre figli. Non solo ama scrivere ma adora leggere, e riesce a divorare un libro in una notte.


Nessun commento:

Posta un commento