Ultime recensioni

venerdì 8 aprile 2016

Mercy # 2 SIN CITY OUTLAWS by M.N. Forgy


He's a biker. She's a Sheriff. 
She's in his world now, even if she doesn't want to be...

I’m an outlaw. I don’t fall in love and I sure as fuck don't run... Until Jillian McAdams.
I fell for a law abiding Sheriff, breaking my vows to my own club, and turning her against her family of blue.An outlaw and a sheriff, it can only end in one way… Mayhem.
Now we both have to pay the ultimate price for betraying our families.
I swore to kill my brother, his allegiance sworn to another club, if I ever saw him again. 
Yet here I am running to him in hopes to save Jillian’s life…
We both will have to rewrite the rules we know to stay alive.
Even if it means we lose everything we had in doing so…



Mercy is for the weak and because of the world we like in there is no room for weakness. Only the strong fucking survive.


Nel mondo di Zeek De Luca è difficile se non impossibile perdonare. Il codice d’onore dei Sin City Outlaws parla chiaro: se tradisci, sei morto! Non c’è pietà che ti possa salvare e se ti aspetti compassione dagli amici o dalla famiglia, sei fuori strada. Lo sa bene Zeek, il presidente dei Sin City Outlaws, un gruppo di motociclisti di Las Vegas, padroni assoluti della città. Dopo aver ucciso per ordine dello zio, il tenente di polizia, padre di Jillian, la donna che ama, Zeek è costretto a fuggire con lei per metterla in salvo. Frank, suo zio nonché proprietario del casinò della città, non è un tipo ragionevole, vuole il potere ed è disposto a prenderselo in ogni modo. Inoltre, ha scoperto il tradimento di Zeek e vuole fargliela pagare. Tolto di mezzo il nipote, niente gli vieta di diventare il capo assoluto della città. La caccia ai due fuggiaschi è aperta. Zeek sa cosa ha scatenato quando ha deciso di legare la sua vita a quella di una donna poliziotto. Nel suo ambiente non c’è tradimento più grande e l’onta può essere lavata solo con la morte. Se fosse per lui, affronterebbe a testa alta il suo destino, ma non è solo, e il fatto di mettere in salvo la sua donna, lo porta a prendere una decisione drastica: cercare aiuto. L’unico che può fornirglielo è suo fratello. Niente di più semplice, direte voi. Ed è qui che vi sbagliate, perché il rapporto tra i fratelli De Luca non è proprio amorevole. Tutt’altro. Vicende passate li hanno allontanati pericolosamente, mettendoli uno contro l’altro. Zeek sa cosa può aspettarsi ed è rischiare tutto per amore di Jillian, anche a morire. Per lei  è disposto ad affrontare l’odio, se necessario, ma il sentimento che nutre per la donna è forte e lo porta a fare di tutto per proteggerla. 

Love is exhausting. Who actually wakes up waiting to find love? It’s painful as fuck. I’ve had bullet wounds hurt less than this shit.

Jillian è sconvolta, ha visto il suo uomo assassinare suo padre e, per quanto lo ami, non riesce a perdonarlo. Loro due sono diversi, distanti, due linee parallele che non avrebbero mai dovuto incontrarsi. Zeek ama Jillian profondamente. E anche se e sempre stato conscio dei pericoli  in seguito alla loro unione, non si è fermato e ora sa di non poter più fare a meno di lei. Vederla così arrabbiata gli fa male, ma è inevitabile, lo capisce, ed è consapevole che Jillian ben presto cambierà opinione, una volta conosciuta la verità. Non è facile per lei comprendere a fondo il modo di vivere di Zeek. Il suo stare ai margini della legge cozza con la propria integrità morale. Quell’uomo è affascinante, è vero, è bello, ma è l’assassino di suo padre. 


Who the hell is this guy, and why do I love him again?


Come fa ad amarlo, si chiede? Semplice, perché è lui ciò che vuole. Lo vede combattere, soccombere, arrivare in fin di vita, risorgere e vincere in nome di un amore che abbatte ogni muro, ogni regola o divieto e supera le barriere dell’odio cambiando nel profondo le persone. 


Before her, I was a man with a one goal- Power!

“Mercy” è senza dubbio un bellissimo romanzo in cui si fondono insieme alla perfezione momenti di dolcezza ed altri ben più crudi e violenti in cui solo chi sa combattere può sopravvivere. Come per il primo libro, ancora una volta ci ritroviamo all’interno di una realtà affascinante, quella dei bassi fondi della società americana, spietata oltre ogni dire in cui sono le pistole a dettare legge. Non ci sono regole se non quella della lealtà nei confronti del gruppo. Ma anche così è consigliabile avere gli occhi sempre ben aperti, perché non ci si può fidare di nessuno, neanche della propria famiglia. 

Il linguaggio usato è forte e molto esplicito così come sono realistiche le scene. Sembra quasi di vedere un bel film d’azione tanto da sentire intorno l’aspro odore del fumo delle pallottole e di avvertire, addosso, il caldo scorrere del sangue. La tensione è palpabile ed è resa ancora più reale dalla velocità degli avvenimenti e il lettore si ritrova, alla fine del romanzo, senza fiato ma molto soddisfatto.
 Ottimo lavoro sotto tutti i punti di vista!




Per leggere la nostra recensione del primo volume di questa serie, cliccare l'immagine!!






“Just—Just get in the shower,” he mutters, pulling back the shower curtain.
“Why are you doing all this?”
A pensive look crosses his face. “All of what?”
“This!” I wave my hands around. “Holding that nice old couple at gunpoint, in here with me. All of it?”
His eyes rake over me, and he shrugs. “So you could shower.”
“So you kidnapped a little old couple so I could shower?”
“Yep!”
It’s wrong, so wrong. Yet, I feel my chest tighten with longing and adoration. I like it. WHAT IS WRONG WITH ME? I can’t help my attraction to him. His stare is cold, his calloused hands rough, but his draw is soft and alluring.  
“You going to get in?” He flicks a brow at me.









Barnes & Noble: http://bit.ly/1UCvhrm




Haven’t met Zeek and Jillian yet? 
Reign (Book One)
Barnes & Noble: http://bit.ly/1PW98BW



a Rafflecopter giveaway




M.N. Forgy was raised in Missouri where she still lives with her family. She's a soccer mom by day and a saucy writer by night. M.N. Forgy started writing at a young age but never took it seriously until years later, as a stay-at-home mom, she opened her laptop and started writing again. As a role model for her children, she felt she couldn't live with the "what if" anymore and finally took a chance on her character's story. So, with her glass of wine in hand and a stray Barbie sharing her seat, she continues to create and please her fans.






Stalk Her:  Website | Facebook | Twitter | Goodreads

Nessun commento:

Posta un commento