Ultime recensioni

giovedì 4 agosto 2016

IL CONTRATTO di Elle Kennedy


Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…
Edito Newton Compton Editori **Il Contratto** di Elle Kennedy è il primo romanzo de **The Campus Series** destinato a fare il botto. Con Garrett  e Hannah inizia il nostro viaggio nel mondo dell'hockey e del football in uno dei college più rinomati dello stato.

Hannah è una studentessa modello attratta da Justin, un giocatore di football che frequenta il suo stesso corso di etica. Ma a causa del suo passato, la ragazza non riesce ad essere la donna sicura di sé che vorrebbe essere con gli uomini.  Solo una persona è in grado di aiutarla:  Garrett. Giocatore di hockey e donnaiolo incallito, chiede aiuto a Hannah per superare un esame di etica. In cambio è disposto a far credere a tutti di essere il suo ragazzo, per il tempo necessario che servirà alla ragazza ad attirare l'attenzione di Justin. Peccato non abbiano tenuto conto del sentimento che potrebbe nascere tra loro.

Cosa dire di Garrett? A primo impatto, è il classico bello e impossibile del romanzo che cela un grande segreto e una grande sofferenza. Dotato di una grande maturità per i suoi vent'anni, Garrett diventerà per Hannah il principe azzurro che ha sempre sognato di incontrare. E per Garrett, Han diventerà il suo mondo.


**Desidero soltanto sentire di nuovo la sua bocca sulla mia. Gli pianto una mano tra i capelli per riportarlo lì dove lo voglio, ma le ciocche nere sono troppo corte per afferrarle. Posso soltanto tirargli la testa in avanti, e questo gli provoca una risatina leggera**.

Hannah è una ragazza responsabile, una sorta di sexy nerd, ma dopo il trauma che ha dovuto superare quando era solo una ragazzina di quindici anni, tenterà di nascondersi agli occhi di tutti cercando di non attirare mai l'attenzione. 



L'incontro con Garrett rimescola di nuovo le carte e la rimette in gioco nel modo più giusto e più bello che esista al mondo: amando.

Ho amato questo romanzo ogni secondo. I personaggi sono intensi e ben descritti e i dialoghi sono calzanti e mai scontati. Gli antagonisti della storia sono diversi, interessanti e simpatici. Il rapporto fra i quattro ragazzi che giocano insieme ad hockey è meraviglioso e si tocca con mano l'amicizia e il senso di squadra che esiste tra loro.
Nella trama sono state toccate alcune problematiche molto delicate, ma l'autrice è stata davvero brava a renderle leggere e il lettore le percepisce come un problema superato da parte di entrambi i protagonisti. Le ferite dell'anima resteranno sempre ma la forza di volontà è più forte di qualsiasi trauma subito.
Voglio concludere questa recensione con una frase che mi ha colpito. Una frase che rispecchia esattamente come dovrebbero essere affrontati i problemi di ogni giorno, più o meno importanti.

Un passo alla volta. A piccoli passi.

**Stasera hai fatto un grande passo, ma credo che sia proprio così che dobbiamo affrontare la questione d'ora in avanti. Un passo alla volta. A piccoli passi.**


Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso qual tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante.


Nessun commento:

Posta un commento