Ultime recensioni

lunedì 24 settembre 2018

Firmato: Il tuo agente speciale di S.E. Harmon




L’agente speciale dell’FBI Rain Christiansen era il golden boy dell’agenzia, ma gli è bastato un momento di debolezza, una piccola, minuscola, infinitesimale apparizione paranormale per diventare, all’improvviso, l’imbarazzo del Bureau. Da agente speciale ad agente spettrale. Il suo capo gli dà un’ultima occasione per redimersi: deve andare a Brickell Bay, fare il bravo con il dipartimento di polizia locale, e lasciarsi alle spalle gli avvistamenti di fantasmi. Rain è determinato a fare proprio quello, costi quel che costi.
Il detective Daniel McKenna si occupa dei cold case, i casi irrisolti, ma la sua ultima indagine si è arenata. Sono passati cinque anni da quando la studentessa delle superiori Amy Greene è scomparsa dopo essersi allontanata dal suo posto di lavoro part-time, e da allora nessuno l’ha più vista. Daniel è contento di ricevere finalmente l’aiuto che aveva richiesto all’FBI, anche se l’agente incaricato è proprio il suo ex.
Rain non può negarlo: si sta innamorando di nuovo di Danny, ammesso che abbia mai smesso di amarlo, e questo genera una tensione che rende difficile risolvere il caso. I fantasmi che lo perseguitano dietro ogni angolo e un’indagine che non rivela piste contribuiscono alla frustrazione, al punto che Rain comincia a chiedersi se le seconde opportunità e il lieto fine non siano solo favole.
Ho davvero apprezzato lo stile di questa autrice già conosciuta con la sua precedente uscita, sempre targata Dreamspinner Press, “Rimani con me”. La scrittura scorrevole mixa sapientemente lo stile poliziesco con il paranormale, ma senza tralasciare quella vena di commedia che stempera la serietà della narrazione.

Protagonista e voce narrante è Rainstorm “Rain” Christiansen, agente dell’FBI caduto in disgrazia. Unico membro responsabile e con la testa sulle spalle di tutta la sua famiglia hippy-ambientalista, si aggrappa all’ultimo caso affidatogli sperando di tornare “in sella”. Peccato che veda i fantasmi. Sì, lui che si credeva l’unica persona seria e sana della famiglia, vede e parla con i fantasmi. 
Danny “Danno” McKenna non vuole ricadere tra le braccia di Rain che dopo cinque anni di relazione, l’ha piantato per fare carriera a Washington. Peccato sia davvero difficile resistergli anche se trova molto difficile credere alle sue folli storie di fantasmi.
Non voglio svelare null’altro sulla trama perché il bello sta proprio nello scoprire piano piano sia i progressi che faranno i due nelle indagini, sia quelli nello scoprirsi di nuovo innamorati.
Insomma, una storia emozionante ed altamente godibile che sa coinvolgere non solo per la storia poliziesca del cold case seguito dai protagonisti, ma anche per la tenera e torrida storia d’amore che riprende piede tra l’algido Rain ed il passionale Irlandese. Battute spassose, momenti seri, scene altamente hot, colloqui con fantasmi e momenti da cardiopalma costellano questo libro di cui raccomando caldamente la lettura.


La casa era buia quando entrai.
Mi fermai per un attimo nell’ingresso e mi godetti la strana sensazione di essere… tornato a casa. Non importava cosa fosse successo tra noi, questa la sentivo casa. Danny era il tipo con pochi fronzoli, ma sapeva come creare un ambiente confortevole.

‘Ti conosco.’ Mi sentii avvampare ancora di più. Sì, mi conosceva. Le parole continuarono a riecheggiarmi nella mente anche quando mi abbandonai alle sensazioni. Quelle parole mi facevano sentire accudito. Speciale. Importante.

Oddio, adoravo quando era così. Solo nel buio della camera da letto, solo quando eravamo noi due, si trasformava dall’uomo stoico e indecifrabile a quello bisognoso e bramoso. Non c’era niente di proibito, niente che fosse troppo smielato o sdolcinato o crudo da dire, e io amavo quando era così.

La storia d’amore di S.E. Harmon con la scrittura dura da una vita. È una storia sia meravigliosa che accidentata (hanno divorziato un paio di volte), ma si sono sempre rimesse insieme. È originaria della Florida e ha una laurea e un dottorato in belle arti. Ha passato diverso tempo a scrivere richieste di fondi per le scuole. Ora trascorre le giornate a leggere avidamente narrativa romantica e a nascondersi da qualche parte per scriverla. Il suo attuale beta reader è uno spitz americano che accetta di malavoglia di essere pagato con biscotti per cani.

Nessun commento:

Posta un commento