Ultime recensioni

mercoledì 14 ottobre 2015

E' STATO SOLO UN GIOCO di Kylie Scott


Mal Ericson, batterista di un famoso gruppo rock emergente, ha bisogno di ripulire la sua immagine in fretta e farsi vedere con una brava ragazza potrebbe servire allo scopo. Sia chiaro: Mal non ha alcuna intenzione di rendere questo cambiamento permanente. Che cosa succede, però, se la ragazza che incontra è proprio quella giusta? Anne Rollins non avrebbe mai pensato di incontrare il dio del rock i cui poster ricoprivano le pareti della sua camera da letto quando era una ragazzina. Almeno non in circostanze del genere. E poi Anne ha bisogno di soldi. Molti soldi. Ma giocare a far finta di essere la fidanzata di un batterista dalla vita sregolata, che passa da una festa all’altra, potrebbe non portarle nulla di buono.
In questo secondo volume della The Lick Series, E' stato solo un gioco (titolo originale Play), incontreremo Malcom Ericson, batterista della band Stage Dive e Anne. Vicina di casa di Lauren, che come ricorderete è l'amica migliore di Eve moglie del chitarrista della già citata band, Anne si ritroverà ad affrontare una situazione piuttosto imbarazzante a livello finanziario per causa della sua coinquilina scappata senza preavviso. Ma Lauren non gli dà tempo di rimuginarci sopra e la porta ad una festa degli Stage dove incontrerà Mal.
L'incontro fra i due protagonisti è piuttosto strano. Mal è ambiguo, stuzzica Anne e dopo una forte discussione la ragazza torna a casa.
In quel momento ho pensato che Mal fosse bipolare o fuori di testa. Un comportamento strambo e un aggressione verbale che mi ha lasciata un po' interdetta. Ma quando il giorno successivo si trasferisce a casa di Anne le cose iniziano a quadrare. Le propone un patto: dovrà essere la sua fidanzata fittizia con qualche effusione in pubblico senza nessun coinvolgimento sessuale e in cambio lui si occuperà di pagargli gli arretrati degli affitti. Immaginate di trovare in casa il vostro idolo adolescenziale in carne e ossa. Idolo che avete amato come vostro fidanzato nei sogni e supponete di poter esaudire quel desiderio se pur per finta. Cosa fareste?


** Il suo viso si ingentilì. Non c'era più nessuna traccia di pazzia, su quel volto. Mi fissò e basta, e tutte quelle cose a proposito del guardare dentro l'anima di qualcuno ebbero un senso.**


Ovviamente Anne accetta l'accordo e inizia il loro rapporto. Bello e divertente. Una coppia davvero ben fornita. Anne comprende perfettamente Mal e lui con il tempo scopre il suo vero IO.
C'è sempre una domanda che non mi ha mai abbandonata in tutto il libro.
Per quale motivo Mal vuole che Anne sia la sua finta fidanzata? Per ripulire la sua immagine? Eppure alcune descrizioni soprattutto si insinuano dubbi nel lettore e, lasciatemi dire, che il motivo c'è e dovrete scoprirlo da soli leggendolo. Niente è come sembra.
Chissà se Anne riuscirà a tenere a bada tutta la situazione o se semplicemente si renderà conto che quello non è il suo ambiente.

Un romanzo davvero bellissimo. Mi ero innamorata di David, ma ora Mal mi ha letteralmente stregata. Un bel personaggio maschile irriverente e molto ben strutturato. Anne è una ragazza innamorata che cerca di proteggersi fino alla fine per non ritrovarsi con il cuore spezzato. Il sesso tra loro è passionale.
Sesso, uomo e sudore, questo è il batterista degli Stage Dive.

**Dammi solo un minuto. Cazzo se è perfetto. Sto aspettando di sentirti da sempre.**


Dopo questa frase ho avuto un piccolo infarto. SPETTACOLARE!

Come nel primo romanzo è bellissimo il rapporto fra i ragazzi del gruppo e in questo volume iniziamo a conoscere i prossimi protagonisti. Lizzy, la sorella ventenne di Anne, è affascinata da Ben ,il bassista del gruppo, ovviamente ricambiata. Ben è tenuto sotto controllo da Anne che ha capito chiaramente le intenzioni di entrambi e lo fa capire anche al ragazzo. Jimmy, il frontman del gruppo e la sua assistente Lena.

Secondo me avranno qualcosa di importante da dire anche queste due future coppie, ma nel frattempo non lasciatevi sfuggire Malcolm Ericson e Anne Rollins!
Buona lettura!



Per leggere la nostra recensione del primo volume, cliccare sull'immagine !!


Kylie Scott, autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», è da sempre appassionata di storie d’amore, Rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato Tutto in una sola notte e È stato solo un gioco.
Per saperne di più: www.kylie-scott.com






Nessun commento:

Posta un commento