Ultime recensioni

lunedì 4 febbraio 2019

Review Tour: L'AMORE SECONDO ME di Cassandra Rocca



TITOLO: L'amore secondo me 
AUTORE: Cassandra Rocca
EDITORE: Newton Compton
SERIE: Autoconclusivo 

Quando Taylor Andrews, sei giorni prima di Natale, si era detta pronta a partire per il New England per valutare lo stato di un terreno per conto della società per cui lavora, le sue intenzioni erano due: mettersi in mostra con il capo e sfuggire all’atmosfera gioiosa. Ma non appena arriva a Snowy Pine, cittadina sperduta al confine con il Canada, capisce immediatamente che la gente del posto farà di tutto per metterle i bastoni tra le ruote, perché contraria al progetto di sviluppo. L’unica persona che sembra non odiarla è Ryan Greenwood, una specie di eroe per gli abitanti di Snowy Pine: volontario dei vigili del fuoco e artigiano di grande talento, è anche bellissimo e molto corteggiato. Ryan, che ama quei luoghi come se fossero una parte di sé, è favorevole al progresso, ma ha altri progetti per il terreno su cui Taylor deve lavorare. Progetti destinati, purtroppo, ad andare in fumo... a meno che lei non decida di collaborare. La diffidenza iniziale si trasforma presto in attrazione, ma entrambi sanno bene che una storia seria non è da prendere in considerazione: perché Taylor è una newyorkese e una single convinta, mentre Ryan non ha la minima intenzione di lasciare Snowy Pine. Ma a Natale, si sa, tutto può succedere…


Finalmente, dopo tanto tempo, Cassandra Rocca torna in libreria... e torna col botto!
L'amore secondo me, a mio avviso, è uno dei libri più belli che ha scritto e si gioca la prima posizione con Tutta colpa di New York.
Nel romanzo protagonista indiscusso è il piccolo paese di Snowy Pine e i suoi abitanti che imparerete, pagina dopo pagina, a conoscere e ad apprezzare.

L'aria di montagna sembrava sgombrare in modo pericoloso la sua mente. In città i suoi pensieri non si soffermavano mai su particolari come la camminata sicura di un uomo, la sensualità di un tono di voce, la bellezza disarmante di un sorriso... e le possibili doti di una mano dalle dita lunghe.

Taylor è una ragazza solitaria che dopo aver perso i suoi cari ha chiuso il suo cuore e ha ricominciato da capo, licenziandosi dal suo vecchio lavoro in cerca di nuovi stimoli.
Il progetto a Snowy Pine sembra perfetto per lei, potrà lavorare alla sua carriera e nel frattempo allontanarsi dall'atmosfera natalizia soffocante di New York. 
Una volta arrivata a destinazione, però,  tutto sembra remarle contro: gli abitanti, le condizioni meteo, i suoi colleghi... tutti tranne una persona. 

Ryan è perfetto. "L'uomo delle montagne" che tutte abbiamo almeno una volta sognato. Gentile, divertente, premuroso, sempre disponibile ad aiutare gli altri e la sua città e pieno di talenti nascosti.
Lui è l'unico che accoglie gentilmente Taylor, l'unico che decide di aiutarla e non giudicarla.
L'unico a farle compagnia durante la sua vacanza obbligata tra battaglie di neve, furti di addobbi e macchine rubate. 

A cosa pensi quando mi guardi?
Non penso. E' questo il problema.

Ho adorato la loro storia e il carattere dei due personaggi e da amante delle grandi città il libro mi ha fatto apprezzare la vita in un piccolo paese. Ryan incarna il moderno principe azzurro dall'armatura scintillante e Taylor la giovane ragazza in carriera disposta a seguire i suoi sogni... anche quelli appena nati.


Riuscire ad avere un fascino animale con indosso dei jeans, scarponi da montagna e giaccone non era da tutti. 

Le scene sono tutte studiate perfettamente, la scrittura scorrevolissima e la storia non è mai scontata. Mi ha ricordato molto il primo libro della Rocca... uno dei miei libri natalizi preferiti.
Notevole il particolare dell'aurora boreale e del gatto della famiglia, se non conoscete la razza andate a informarvi su internet perché è troppo carino! 
Vi consiglio davvero di leggerlo specialmente ora che siamo ancora nel periodo invernale perché racchiude tutto ciò che un'amante del romance desidera. Una storia dolce, sincera, reale e non troppo complessa, l'incontro che potrebbe capitare a ognuna di noi. 

L'amore, in fondo, è esattamente così: una luce improvvisa e quasi magica, difficile da vedere... ma possibile, trovandosi nel posto giusto, al momento giusto. 









Nessun commento:

Posta un commento