Ultime recensioni

venerdì 18 gennaio 2019

SALVAMI di Laura Gaeta


Un palco.
Una melodia struggente.
Una nota che sfugge.
Kai Cordier non sbaglia mai, eppure è successo.
Nello stesso momento, suo padre muore in un vicolo di New Orleans.
Una vera e propria esecuzione, che lascerà in Kai il desiderio ancestrale di vendetta.
La sua sete di verità la porterà al Creepy Freaky, un circo di fenomeni da baraccone dove le apparenze celano verità nascoste.
Fra Donne Aragosta, Uomini Roccia e gemelli parassiti, incontrerà Xafe, il lanciatore di coltelli.
Un uomo vuoto, con l'anima  spenta, che però prende vita non appena incontra Kai, come se fosse solo in attesa di essere svegliato da lei.
Si odiano, si desiderano.
Si allontanano.
Ma fino a che punto il loro rapporto potrà essere vissuto?
E fino a dove si spingerà Kai per placare la sua sete di giustizia?
Kai Cordier è una ragazza che ha fatto della musica e del canto la sua più grande passione, incoraggiata dal padre che l’ha sempre spinta a inseguire i propri sogni, e un po’ meno dalla madre che vorrebbe per lei qualcosa di più concreto. Si trova al teatro per esibirsi, in camerino esegue una serie di rituali scaramantici ma poco prima di salire sul palco una telefonata la destabilizza. Decide di ignorare la chiamata della madre, ma un senso di inquietudine l’accompagna per tutta la sera, fino a quando nella parte finale della canzone una nota sfugge al suo controllo e la stecca.
Scoprirà che la madre la cercava per informarla che il padre è stato vittima di un incidente, e a nulla vale la corsa in ospedale con una flebile speranza nel cuore, l’esito non è dei più positivi: il padre non ce l’ha fatta.
Passano sei mesi dal terribile incidente, Kai è diventata il fantasma di se stessa, non ha più obiettivi né sogni, fino a quando non va in commissariato per incontrare Mike, il migliore amico del padre che sembra averla presa sotto la sua ala protettiva, e ascolta casualmente una discussione fra lui e i suoi superiori. Qualcosa sembra riaccendersi in lei al suono di due semplici parole: Creepy Freaky. Questa scoperta la condurrà davanti a un tendone da circo e l’incontro con Reginald e della sua proposta di lavoro la incoraggerà a scoprire di più. Che tra quei fenomeni da baraccone si nasconde l’assassino del padre?
La missione non risulta affatto semplice; Kai emana un’aurea di purezza che fa desistere Reginald
nell’assumerla, ma per fortuna ci pensa Willow a cambiare completamente il suo aspetto e farla somigliare di più a quelli che diventeranno ben presto i suoi colleghi di lavoro. Il suo arrivo nella squadra genera un entusiasmo generale, eccetto che per Xafe, il lanciatore di coltelli, l’uomo senza anima. E se fosse proprio lui il responsabile della morte dell’amato padre?

Non fidarti delle maschere: sono ingannevoli, così come chi le indossa.

Nuovo romanzo per Laura Gaeta che sa come tenere con il fiato sospeso i suoi lettori. Un suspense romance a tutti gli effetti, che coniuga in modo maestrale il senso dell’avventura con il romanticismo. Quanti di voi da bambini amavano andare al circo? Forse crescendo molti si sono resi conto dello sfruttamento degli animali, cresciuti in cattività e ammaestrati per divertire. Ma, ehi!, stiamo parlando del Creepy Freaky, un circo particolare che accoglie tutte quelle persone che si sono sempre sentiti fuori posto nella società e che hanno saputo trovare la loro giusta collocazione. Non vedrete animali esibirsi, ma solo giocolieri, acrobati, un’incantatrice di serpenti, l’uomo più forte del mondo e il tenebroso lanciatore di coltelli.
È come quando hai talmente tanta sete e hai solo un goccio di acqua: la sua bocca è solo una stilla, mentre io vorrei tutto.

ADORO i personaggi che l’autrice è in grado di creare, soprattutto le sue protagoniste femminili.
Ancora una volta, infatti, ci sorprende creando una protagonista dal carattere forte e determinato, pronta a qualsiasi cosa per scoprire la verità e avere finalmente giustizia. Ma cosa sarebbe una donna senza la sua più fidata amica? Sicuramente si caccerebbe in un mare di guai, e mi verrebbe da dire “per fortuna che Willow c’è”. Lei e Kai sono esattamente l’una l’opposto dell’altra, arricchendo la storia di divertenti botta e risposta tra le due amiche, sempre pronte a guardarsi le spalle, a gioire dei successi e fornendo una spalla per i momenti no. La cosa che più ho amato di loro è il fatto che Willow sia senza filtri e quindi pronta a spronare l’amica per tornare a essere quella di un tempo.
Che dire di Xafe? Lui è un bell’enigma. Il classico bello e dannato, quello che pensa di sapere tutto di tutti, quello che sa come ottenere ciò che vuole, quella persona in cerca solo di un’avventura con zero sentimenti coinvolti… ebbene, questa maschera che si è costruito, crollerà non appena il suo sguardo incontrerà quello di Kai. La loro sarà una danza movimentata fatta da lanci di coltelli, da passione, da bocche che si cercano, da quella dannata sete che bisogna soddisfare. Si troveranno, si avvicineranno, si allontaneranno… quanto può essere vissuto il loro rapporto?

Ho paura di soffrire, ho paura di perderlo, ho paura di non essere in grado di amarlo.
Cosa succederebbe, se il mio cuore non fosse in grado di dimostrare ciò che prova?

Mi basta chiudere gli occhi per immergermi nel mondo del Creepy Freaky, fatto di colore e di musica, di allegria e di risate, che nella profondità della sua anima cela un orribile segreto.
Laura questa volta si è superata e a creato per i suoi lettori una storia in grado di emozionare e far battere il cuore. Una storia dall’epilogo non poi così tanto scontato e che vi farà cambiare idea sul presunto assassino a ogni capitolo. In poche parole? Mi sono gustata Ogni. Singola. Pagina.
Quindi che dirvi di più? Se amate l’avventura, vi piace risolvere misteri, ma nello stesso tempo vi piacciono le storie d’amore, questa è la lettura adatta a voi… soprattutto se argomenti come la magia e il voodoo vi affascinano… alla nostra Kai servirà tanta fortuna e, chi lo sa, magari anche un pizzico di magia.



Nessun commento:

Posta un commento