Ultime recensioni

giovedì 24 settembre 2015

SE NON TORNI STO MALE di Mia Sheridan


Evie e Leo si sono incontrati all’orfanotrofio quando avevano dieci e undici anni e nel tempo sono diventati amici per la pelle. Man mano che sono cresciuti, il loro legame è diventato sempre più forte fino a trasformarsi in qualcosa di più vicino a una relazione sentimentale: si sono promessi amore eterno e una vita insieme una volta liberi di decidere del loro futuro. Quando Leo viene adottato e si trasferisce in un’altra città, promette a Evie che si terrà sempre in contatto con lei e che tornerà appena maggiorenne a riprenderla. Ma non si farà mai più sentire e per Evie la sua perdita sarà un dolore incontrollabile.
Otto anni dopo, a dispetto di ogni previsione, Evie si è costruita una vita abbastanza tranquilla con un lavoro e degli amici affettuosi. Un giorno, di punto in bianco, si presenta uno sconosciuto sostenendo che il suo amore a lungo perduto, Leo, l’ha mandato a cercarla. L’attrazione tra i due è immediata. Ma Evie è confusa… si può fidare delle parole di questo ragazzo mai visto prima? E che ruolo ha Leo in tutto questo e perché non è venuto lui stesso a cercarla?




Mia Sheridan possiede un potere che lascia estasiati. Conosco questa scrittrice per un paio di suoi libri letti in lingua: Stinger e Archer Voice. Mentre questo che da noi esce con Se non torni sto male, Leo in versione originale, lo avevo letto ma non tutto e non per delusione o noia ma per mancanza di tempo. Perchè vi posso assicurare che Mia Sheridan non vi potrà mai deludere. Ho apprezzato questo romanzo, dal primo capitolo all'epilogo, è vero che molti punti ricorderanno alle lettrici accanite, che non si lasciano perdere un’uscita, molti romanzi. Per citarne alcuni ricorda 50 sfumature e I suoi occhi su di me. Diciamo pure che la protagonista del romanzo ti fa venire la voglia improvvisa di prenderla a schiaffi, ricordate il giochino sulla nostra pagina di FB? Quando vi abbiamo posto la domanda quale sarebbe il personaggio che prendereste a sberle? Ebbene se fosse uscito in quella settimana questo libro avrei risposto Evelyn Cruise.

Evie è la protagonista di questo romanzo, 22 anni e casta… Sembra quasi una barzelletta raccontata così, perché siamo sincere, quale ragazza si mantiene pura così a lungo? Ma ha fatto una promessa... Evie ha alle spalle un passato tortuoso, malgrado non abbia ricevuto amore è in grado di donarne. Lavora come addetta alle pulizie in un hotel e come cameriera per catering quando viene chiamata. Non ha molti amici, gli unici che le restano sono due, una tra queste è la sua collega. La sua più cara amica, Willow, che ha conosciuto durante l’infanzia, purtroppo non ha sopportato il peso del passato e si è tolta la vita. Abita in un monolocale, si mantiene con i suoi stipendi. E’ gentile con chi la circonda e altruista. Diciamo che è consapevole di cos'è il male, ma vive per il bene nonostante sia passata da una famiglia affidataria ad un altra fino a quando non ha compiuto 18 anni e ha preso in mano le redini del suo cammino che non l’hanno mai trattata con i guanti di velluto e portata su un piatto d’argento, anzi tutto il contrario.

Ti dimostrerò che l’espressione “per sempre” non è vuota, non è solo la misura per definire il tempo senza fine, ma il posto dove tesaurizzerò il tuo cuore.

Ma passiamo con il parlarvi del romanzo… Evie con il passare dei giorni si accorgerà di un ragazzo che la pedina in silenzio, segue i suoi movimenti come un perfetto stalker. Peccato che lei non percepisca la paura, ma la sicurezza provenire da costui. Fino a quando un giorno facendosi coraggio gli tende una trappola e sarà lei a sorprendere lui. Lui è Jake Madsen. Ma chi è davvero questo ragazzo stupendo? Evie vuole dei chiarimenti, lui dirà ciò che vuole sentirsi dire. Tra Evie e Jake nascerà chimica e intensità. Evie affiderà tutta la sua fiducia in Jake e anche se stessa, inizierà a fantasticare, peccato che lui riesca a deluderla, che non riesca a fare le cose per bene.

"Lo sapevo che con te sarebbe stato così" dice sorridendo ancor più chiaramente. "Davvero, lo sapevi?" "Certo, fin dal primo bacio che ti ho dato."

Il capitoli si alternano con il passato di Evie e Leo. Il suo Leo, il suo leone, il ragazzo di cui si è innamorata, il bambino che l’aveva sempre tenuta al sicuro e protetta, il ragazzo che ha aspettato per 8 lunghi anni fino a quando Jake non gli ha detto che Leo, suo amico, era morto. Sin dall'inizio il lettore capirà chi è Jake… e quando Evie lo scoprirà il suo mondo, crollerà.
Delusione, rimpianto, nostalgia.

Lui mi abbraccia, mi bacia e mi fa volteggiare, come se fino a quel momento non fosse stato vivo.

Il libro vi farà scivolare sul viso almeno un paio di lacrime ad un certo punto, perché malgrado non si sopporti la personalità di Evie, impareremo ad apprezzarla e per quanto riguarda Jake nonostante la sua forza che mostra, è vulnerabile e tormentato. La frase che vi farà restare con il fiato sospeso sarà questa, ripetuta più e più volte, ma solo alla fine vi lascerà la lacrima e l’amaro in bocca...
Evie ha 10 anni, Leo 11. "Perchè mi stai guardando?" sibilo con le guance bollenti. "Perchè mi piace la tua faccia" risponde.Evie ha 14 anni, Leo 15. "Perchè mi stai guardando?" chiedo, usando una frase che so che lui riconoscerà. "Perchè mi piace la tua faccia."Evie ha 22 anni, Jake 23. "Perchè mi stai guardando?" "Perchè mi piace la tua faccia."
E con questo mie care ragazze concludo la mia recensione, consiglio la lettura ad un pubblico adulto e per chi ha una mente aperta e viaggia senza il paraocchi. Vi sono punti difficili da accettare, la Sheridan tratta argomenti davvero delicati come l’abuso di minore, la droga, la pedofilia, la violenza, il maltrattamento e lo fa con una delicatezza che sembrano quasi passare indifferenti per chi legge. 

Complimenti. Vi imbatterete in questa lettura e attenderete con ansia Jake, capitolo dopo capitolo attenderete le sue battute, i suoi dialoghi, il suo essere dolce e premuroso ma anche intenso e prepotente.


Mia Sheridan è una scrittrice bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street Journal. La sua passione sono le grandi storie d’amore. Mia vive a Cincinnati, nell’Ohio, con il marito e quattro figli.


Nessun commento:

Posta un commento