Ultime recensioni

lunedì 27 giugno 2016

Blog Tour TRADISCIMI SE HAI CORAGGIO di Deborah Fasola


Il blog Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls, è lieto di ospitare la prima tappa del romanzo di Deborah Fasola, Tradiscimi se hai coraggio, in uscita il 30 giugno per Newton Compton editori.



Olivia ha trent’anni, vive a New York, ha un fidanzato “perfetto”, un lavoro interessante ed è la paladina della fedeltà nei rapporti di coppia. Proprio la sua ossessione per il tradimento le creerà però qualche problema, quando, a causa delle continue insicurezze, deciderà di mettere alla prova la sua storia, con risultati imprevedibili… Così, mentre è alle prese con l’organizzazione del matrimonio della sorella minore, Olivia sarà costretta ad affrontare una serie di situazioni inaspettate, a volte esilaranti, e a compiere scelte fino a poco tempo prima impensabili, perché in contrasto con le sue rigide convinzioni. Olivia si renderà conto che le cose spesso non sono esattamente come crediamo, ma questo sarà il modo per mettere finalmente in discussione le sue certezze. E crescere…
Olivia ha da poco pubblicato un libro sotto pseudonimo che tratta l'argomento della fedeltà in un rapporto di coppia, decidendo di usare il suo alter ego per mettere alla prova il fidanzato Max, il quale non sembra cedere alle avanches di una modella diciottenne. La situazione sembra ribaltarsi all'improvviso e Max diventa impaziente; le dà quindi appuntamento in un hotel per vedersi, peccato che si troverà di fronte la fidanzata che gli esprime apertamente i propri pensieri per poi girare sui tacchi e tornarsene a casa.

Già, non ha nemmeno cercato di spiegarsi, di fermarmi, di parlarmi. Si è limitato ad accettare la mia decisione, la mia delusione, forse perché era più facile così, meno impegnativo. E sopratutto perché, tolto l'amore, non rimaneva più alcuno stimolo per tentare di sistemare quel guaio.

Decide quindi di diventare la paladina delle coppie, e la si ritroverà qualche mese dopo nei panni di investigatrice a caccia di partner fedifraghi. Inoltre la sua storia passata e finita le ha creato una sorta di blocco, diventando una single incallita incapace di fidarsi del sesso maschile. Riesce a trovare una valvola di sfogo con Tina, la sorella maggiore, nonché migliore amica e vocina della coscienza che cerca di tirarle su il morale e che le ricorda che ha ancora una vita davanti per trovare l'Uomo Perfetto. Parole stupende da parte della sorella se non fosse per un piccolo particolare: Alice, la sorella minore, sta per convolare a nozze con il fratello del suo ex fidanzato. Allarme rosso!!! Significa dover incontrare forzatamente colui che ti ha spezzato il cuore e far finta di essere rimasti in buoni rapporti. Altro punto a suo sfavore? Essere nominata damigella d'onore e dover “accompagnare” la futura sposa per la scelta della lista nozze e abito; il male minore, considerando che non va molto d'accordo con Ali, se non fosse che la sorella è circondata da amiche invidiose e viziate, abituate a ottenere tutto con un semplice schiocco di dita. Ah quasi dimenticavo, lo è anche Ali che, in qualità di figlia più piccola, è straviziata e stracoccolata dai genitori che farebbero di tutto pur di vederla felice.
Così Liv è costretta a presenziare all'addio al nubilato, cogliendo l'occasione di quella serata per ubriacarsi e dimenticare quanto accaduto con Max. Dopo aver quasi litigato con le altre damigelle, e resasi conto di essere apparsa ridicola agli occhi degli altri, decide di togliere il disturbo e tornare a casa dopo una veloce chiacchierata con le sorelle, ma Alicia non manca di farle pesare quanto successo e chiamando il fidanzato Chris affinché passi a prenderla per poterla riaccompagnare a casa (obbligo familiare?). La situazione vede Liv in macchina con il suo quasi cognato, nonché il fratello del suo ex; si rasenta l'incredulo e il ridicolo, e spera con tutto il cuore che non voglia riaprire l'argomento della sua rottura con Max. Ma una volta giunta a casa, succede l'irreparabile...

[…] quando fai cose che non dovresti fare, devi anche mettere in conto di fallire ed essere scoperto. È una delle tante regole della vita che riguarda tutti, nessuno escluso.

Ora voi vi starete chiedendo cosa è successo quando Liv è rientrata a casa e si è richiusa la porta alle spalle, ma bisognerà aspettare il 30 giugno per scoprirlo. Vi posso solo dire che Deborah Fasola non sbaglia un colpo, e lo dimostra il fatto che questo romanzo, uscito in versione self, sia stato notato e i diritti acquistati dalla Newton Compton editori.
Con straordinaria capacità è riuscita a trattare il doloroso argomento fedeltà, tradimenti e gelosie in maniera ironica e divertente, portando alla luce pregi, ma sopratutto difetti, dell'essere umano.
La storia è narrata dal punto di vista Olivia, meglio conosciuta come Liv, dove non mancano i dettagli del suo lavoro e i casini della sua vita privata. Ho apprezzato il rapporto con le sorelle, anche se si nota un legame più forte tra Liv e Tina, quasi a escludere involontariamente la sorella minore. Ha un carattere di ferro, anche se le lacrime per la storia finita e la scoperta del tradimento non sono mancate; era convinta di aver trovato in Max il Fidanzato Perfetto, e si è dovuta ricredere per quello che riguarda la fedeltà del genere maschile. Ma cosa succede quando tutte le tue certezze crollano? Sopratutto cosa succede quando compi un'azione sbagliata e inizi a mettere in discussione tutto quello che credevi e per cui ti sei sempre battuta? Si assisterà all'evoluzione di questo incredibile personaggio e della sua maturità, dopo aver a lungo cercato di mettere la felicità degli altri davanti alla sua, ma si sa che il cuore non accetta ragioni e forse per una volta seguirà quello anziché la sua testa.

So che non dovrei sentirmi così, anzi, dovrei farmi schifo come schifo mi fanno tutti quelli che tradiscono, eppure mentre l'acqua della doccia scivola sulla pelle sporca di trucco e di trucchi del cuore e della passione inopportuna, avverto un brivido lontano, forse sconosciuto oppure soltanto dimenticato, e mi sento bene.
Mi sento felice, e anche se so che durerà soltanto un secondo e poi verrò sopraffatta dai sensi di colpa più spietati, mi sciacquo il volto, mi sfioro la pelle e conservo i profumi del cuore godendomi quest'attimo di pace sfuggente.
Tradisco me stessa sentendomi come mi sento, conscia del fatto che da domani sarà il mio cuore che tradirò ancora.

Ottime anche le descrizioni dei due fratelli, Max e Chris, che nonostante la diversità di carattere sembrano essere molto legati, dove l'uno cerca sempre di non ferire i sentimenti dell'altro, ma diventando improvvisamente riservati quando si tratta della propria vita sentimentale. Inoltre, è stato divertente vedere coinvolti tutti gli altri personaggi che fanno da contorno all'intera vicenda, come la sorella Tina con il marito Aaron e le rispettive famiglie dei protagonisti principali; elementi essenziali che hanno aiutato i personaggi a compiere determinate scelte.
Non mancheranno scene comiche e situazioni che rispecchiano la realtà di tutti i giorni, ma l'epilogo inviterà i suoi lettori a riflettere prima di arrivare a conclusioni affrettate e prima di sindacare sul comportamento altrui.
Complimenti all'autrice per questo esordio con il botto, e ora non resta che aspettare con impazienza il prossimo romanzo!


Io credo che dentro di noi sappiamo con certezza cosa possiamo perdonare e cosa no. E credo che l'amore salvi tutto e possa distruggere o farci scalare qualsiasi montagna.”

Deborah Fasola è nata a Vercelli nel 1978 e lavora come editor freelance e pubblicista. Prima di essere acquistato dalla Newton Compton, Tradiscimi se hai coraggio è stato autopubblicato, rimanendo per tre mesi ai vertici delle classifiche.

Una commedia sulla gelosia divertente e romantica

A seguire ricordiamo le tappe sugli agli blog:


E non dimenticatevi di partecipare al giveaway!
In palio la copia cartacea autografata e altri interessantissimi gadget forniti dall'autrice!




15 commenti:

  1. Io odio il tradimento!!! Certo chi lo ama.. 😅😅😅
    Partecipo volentieri a questo blog tour

    https://twitter.com/MichelaFiorelli/status/747446749510443008
    mila.mali@hotmail.it

    RispondiElimina
  2. Io odio il tradimento!!! Certo chi lo ama.. 😅😅😅
    Partecipo volentieri a questo blog tour

    https://twitter.com/MichelaFiorelli/status/747446749510443008
    mila.mali@hotmail.it

    RispondiElimina
  3. Io di norma sono contro il tradimento, ma nei libri mi piace quando il tema viene affrontato e sviscerato - sono proprio curiosa di sapere cos'è successo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non era chiaro, partecipo! xD

      Elimina
    2. Ciao e grazie per il tuo commento.
      Ti ricordo di compilare il form della giveaway, altrimenti la tua partecipazione non sarà considerata valida.
      Se hai bisogno di aiuto, non esitare a chiedere.

      Elimina
  4. partecipo sperando di aver seguito tutti i passaggi in modo corretto. Questo libro mi ispira parecchio... *-*

    RispondiElimina
  5. Partecipo volentieri al blogtour.

    RispondiElimina
  6. partecipo volentieri, grazie mille <3

    RispondiElimina
  7. partecipo al blog tour...spero di aver commentato nel posto giusto visto che è la prima volta che partecipo e non so bene come funziona XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per il tuo commento.
      Ti ricordo di compilare il form della giveaway, altrimenti la tua partecipazione non sarà considerata valida.
      Se hai bisogno di aiuto, non esitare a chiedere.

      Elimina
  8. eccomi qui!! Partecipo più che volentieri...e aspetto il tipo che ho messo nella foto dell'evento per consumare il mio di tradimento =D credo che rimarrò fedele a vita...ahahahah!!!

    RispondiElimina
  9. In ritardo ma seguo anche io questo tour! Vado a leggere tute le tappe!
    email bebatag@gmail.com
    https://twitter.com/bebatag/status/748237242175459329

    RispondiElimina
  10. Partecipo con piacere! Certo, non sono per niente amante dei tradimenti, anzi, al contrario! XD
    ho condiviso qui:https://www.facebook.com/kotokos.love/posts/1101788266567713
    fede_pablo_roma@yahoo.it

    RispondiElimina