Ultime recensioni

giovedì 30 giugno 2016

REALITY LOVE di Jenny Anastan


Assistente presso la Jtv1, una delle emittenti televisive più importanti della California, Allyson ha imparato a prendere di petto la vita, accettandone ogni aspetto. Una stabilità e un nuovo equilibrio sono gli unici punti fermi a cui si aggrappa per superare il periodo appena trascorso, e il lavoro sembra assecondare i suoi propositi. 
Almeno finché il destino non le gioca l’ennesimo colpo basso, scardinando le fragili certezze appena conquistate. 
Cooper Hill, campione di basket, adorato dagli uomini e amato dalle donne, torna con forza inaspettata nella sua vita, portando con sé il ricordo di un amore passato e la consapevolezza di voler tentare il tutto per tutto pur di riconquistare la felicità di un tempo. Sei anni di silenzio e un cuore ancora sanguinante avranno cambiato ciò che erano stati, oppure qualcosa ancora brucia sotto la brace che infuoca il petto di Allyson? Galeotto il nuovo show che vede nel campione la star del momento, Allyson scoprirà che forse il tempo, quando scorre, cancella anche ciò che non vorremmo… 
Inizio questa recensione in maniera un po' anomala dicendo: " IO HO AMATO STEVE ".  Spero che l'autrice mi perdonerà per questa presa di posizione così drastica, ma si sa, al cuor non si comanda. 

Ma immagino che voi vogliate sapere di chi io stia così ardentemente sproloquiando, per cui iniziamo dalla trama, cosa decisamente utile.
Dopo sei anni dalla rottura che le ha spezzato il cuore, Allyson, assistente presso un'emittente televisiva, grazie ad un colpo basso del destino che porta Cooper Hill, il suo ex nonché campione di basket del NBA ad essere la star indiscussa di un reality prodotto e girato proprio dalla casa di produzione per cui lavora, si rende conto che Cooper non è più colui che ricordava. Già dal primo incontro la tratta malissimo, la umilia,  e Allyson si trova a chiedersi cosa possa essere successo oltreché ad avere nuovamente il cuore, che non era mai guarito completamente, in miliardi di pezzettini.

"Le parole hanno il potere di dilaniare anche il più forte dei cuori e il mio era in mille pezzi. Disintegrato."

Per lavoro è costretta a subire il tutto, Cooper continua a trattarla come se fosse la peggior feccia, come se per lui valesse zero. Di certo non sembra che per lui il loro sia stato un amore nato quando erano ancora bambini, e durato così tanto. Lei non si capacita di quanto lui sia cambiato, sente solo che è come se entrambi percorressero due sentieri paralleli, non più destinati a incontrarsi e ritrovarsi. Quando Allyson vede Cooper con la nuova fidanzata, e dopo l'ennesimo scontro con lui, sconvolta si allontana dalla casa di Cooper che è anche la sede delle riprese. L'incontro con Steve, rappresenta un punto di svolta, perchè lei decide di voltare pagina. All'inizio Allyson è riluttante, sia perché lui è il suo capo, sia perché è consapevole di essere in un momento delicato e non sa cosa fare. Ma Steve è paziente con lei, l'aiuta e le si avvicina con un garbo e una dolcezza incredibili. Dopo ogni scontro tra i due, o ogni volta che lei è triste, lui le fa da ancora, la aiuta a non mollare e  le dona sollievo. Mentre Cooper la fa soffrire in maniera indicibile e sembra godere nel distruggerla, Steve è colui che, nonostante la desideri ardentemente, capisce di cosa lei abbia bisogno e glielo dona senza condizioni.

"Si era insinuato dentro di me piano piano, giorno dopo giorno. Non aveva mai insistito, non si era mai imposto nella mia vita. Ci aveva girato intorno, aveva atteso di vedere un piccolo spiraglio, una mia apertura. E alla fine l'aveva trovata."

Ma la storia man mano che avanza ci svela gli arcani. Il cattivo di turno ha agito a spese di Allyson e Cooper, alla fine il mistero sarà svelato. Riuscirà Allyson a perdonare chi l'ha  ferita così profondamente, in un momento della sua vita così difficile e doloroso, in cui l'unica persona su cui ha potuto contare è la sua amica Maria? Riusciranno Allyson e Cooper a superare quanto si è frapposto tra loro sei anni prima? Lo scoprirete solo leggendo.
"Sarei stata in grado di superare qualsiasi ostacolo la vita avesse in serbo per me, ma non ero sicura di essere pronta ad affrontare lui." 
Allyson è un personaggio che mi è piaciuto. Nonostante le sue fragilità e il suo dolore, la sua storia dimostra che ha saputo affrontare con coraggio le prove che la vita le ha imposto.


" E se una parte di me voleva correre e stringere  Cooper tra le braccia inspirando il suo odore, un'altra parte sentiva la necessità  di fuggire, correre via da lui e da tutto quello che rappresentava".

Cooper invece mi ha causato dei gravi travasi di bile. Ok, c'è un motivo che giustifica il suo comportamento da stronzo di prima categoria, ma ciò non toglie che io abbia faticato non poco a tollerarlo.


" Quello che mostro non è ciò che provo. Ho smesso di essere Cooper quando sei uscita dalla mia vita, dopo di te sono stato solo Hill, il campione. "

Steve l'ho adorato. Nel caso non sia stato chiaro dal mio incipit, io amo il suo personaggio, che nonostante la sua posizione e le sue ricchezze, ha un'umanità e una dolcezza nei confronti di Allyson che non ho potuto non apprezzare. Si capisce che è spezzato anche lui, ma ciò non gli vieta di essere ciò di cui Allyson ha bisogno, almeno per un po'.


" Sono molto attratto da te. Ma so che in questo momento tu hai bisogno di un amico, e io ho la necessità di provare a rendere la tua vita più facile."

" Ma a volte avere paura è meglio di non provare più niente."

La storia è avvincente, frizzante, coinvolgente. Mi è piaciuto molto anche se probabilmente, viste le mie preferenze, avrei dato una chance al nostro Steve. Detto questo, consiglio questo libro a chi ha voglia  di leggere di amori travagliati, ma anche di seconde occasioni. A chi ama personaggi ben caratterizzati e amori difficili, sicuramente questa storia darà gratificazione e delle ore di piacevole intrattenimento.
Per cui faccio i miei complimenti all'autrice per avermi regalato questa piacevolissima e coinvolgente lettura.


Jenny Anastan è lo pseudonimo usato da Samanta Cardini per scrivere. Vive in un piccolo paesino sulle sponde del Lago Maggiore, e lavora nel campo dell’edilizia. Scrivere e leggere sono la sua più grande passione. E’ sposata e ha un figlio piccolo. Ha esordito come Self-Publishing ad agosto 2014 con “Resta con me” (in Italia), libro che è diventato un best sellers ai primi posti della sua categoria.



Nessun commento:

Posta un commento