Ultime recensioni

mercoledì 15 giugno 2016

ROGUE (Serie Talon #2) di Julia Kagawa


Ember Hill è fuggita dall'organizzazione di Talon per unirsi a Cobalt, drago disertore, e alla sua banda di ribelli. Non riesce però a dimenticare il sacrificio che Garret Xavier Sebastian - cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - ha fatto per lei, salvandole la vita pur sapendo che con quel gesto avrebbe firmato la propria condanna a morte.
Ember è determinata ad aiutarlo a tutti i costi, ma per riuscirci dovrà convincere Cobalt ad entrare con lei di nascosto nel quartier generale dell'Ordine. Con i sicari di Talon sulle loro tracce e il fratello di Ember che li aiuta nella loro caccia, i ribelli trovano un alleato inaspettato in Garret. Subito la battaglia tra Talon e l'Ordine assume una prospettiva tutta diversa.
Si prepara dunque la resa dei conti mentre entrambi i fronti nascono segreti scioccanti e mortali. Presto Ember dovrà decidere: battere in ritirata per combattere un altro giorno, o iniziare una guerra all'ultimo sangue?
Non potevo lasciarmi sfuggire l’opportunità di recensire Rogue, secondo capitolo della serie Talon di Julie Kagawa, perché dopo il cliffhanger del primo libro la curiosità era veramente TANTA.

“Erano passati tre giorni da quando eravamo partiti da Crescent Beach. Tre giorni da quando il mio mondo si era capovolto, da quando avevo scoperto che Talon mi nascondeva delle cose, da quando avevo combattuto contro l'Ordine di San Giorgio e avevo capito che Garret non era chi credevo che fosse. Tre giorni da quando avevo deciso di disertare e di lasciare la città con Riley, abbandonando la mia famiglia e la mia vecchia vita, lasciando che Talon mi bollasse come traditrice. Tre giorni dall'ultima volta che avevo visto Garret. E Dante.”

Dopo lo scontro a Crescent Beach, Ember non si dà pace per aver lasciato Garrett nelle mani dell’Ordine di San Giorgio e cerca di convincere Riley ad aiutarla a salvarlo da morte certa. Garrett, infatti, viene tenuto prigioniero e aspetta la condanna per aver aiutato i draghi a fuggire e mai si aspetterebbe di riabbracciare Ember e scampare all’esecuzione.
Ma la situazione non può esser tutta rose e fiori… Adesso Ember e Riley non sono ricercati soltanto da Talon per aver disertato, hanno alle calcagna anche l’Ordine di San Giorgio. Ma riusciranno realmente a farla franca? Dante, sfruttando le innumerevoli risorse che Talon gli mette a disposizione, è deciso a riportare Ember al suo fianco a tutti i costi. Fughe, piccole controversie amorose, inganni e complotti creano una combinazione (passatemi il termine) a dir poco INFUOCATA!
C’è molta differenza tra il primo libro e questo, sicuramente lo stile della Kagawa si è perfezionato ed ha acquisito una certa maturità.
FINALMENTE viene messo da parte (ma non del tutto) il lato romantico, si sviluppa addirittura una sorta di triangolo amoroso, per concentrarsi maggiormente sull’azione che conferisce un ritmo a dir poco frenetico alla lettura.
Persiste la narrazione a POV alternati così da riuscire ad avere una prospettiva più ampia di ciò che sta succedendo. Scopriamo ulteriori aspetti della personalità dei personaggi; Ember è ancora più determinata e combattiva, la vita da fuggiasca non è quella che si aspettava ma ormai è decisa a non tornare indietro e a vivere intensamente, aiutando Cobalt a perseguire il suo ideale di una società di draghi libera dall’influenza di Talon.

 « […]"Una fiamma che brilla il doppio dura la metà". Hai idea di cosa significhi?» […] «Bruci e brilli così intensamente che incendi tutto ciò che ti circonda. E non ti rendi nemmeno conto di quello che fai.»

Vedremo un Garrett che accantona per un momento la maschera del “Soldato Perfetto” e ci svelerà il suo lato umano… Altro punto a favore è stata la presenta di flashback sul passato di Cobalt, a beneficio del lettore, con i quali si comprende meglio l’organizzazione di Talon e i reali motivi per cui Riley\Cobalt abbia disertato.
Non mi resta altro da fare se non aspettare l’uscita di Soldier visto il finale lasciato in sospeso.


Per leggere la nostra recensione del primo volume di questa serie, cliccare sull'immagine!!


Nata a Sacramento in California, Julie Kagawa ha vissuto per diversi anni alle Hawaii tra insetti carnivori, frequenti uragani e uno splendido mare. Ha lavorato come addestratrice di animali e in diverse librerie finché il suo primo libro non è stato pubblicato e ha ottenuto ottimi consensi. È un’autrice di fama internazionale, spesso nelle classifiche di New York Times e USA TODAY. Il suo primo libro The Iron King ha vinto il premio RITA Award nella categoria young adult. Attualmente vive a Louisville, Kentucky, con il marito, due gatti antipatici e uno splendido pastore australiano.


Nessun commento:

Posta un commento