Ultime recensioni

giovedì 27 febbraio 2020

CROWN JEWELS di Ella James



“Crown Jewels – I gioielli della corona”. È così che TMZ inizia a definire gli attributi del Principe Liam dopo uno scatto in primo piano su una barca a vela in Marocco.
Non che io lo segua. Di certo non lo stalkero online come fanno le mie amiche.
Adesso sono lontana dalle scene. Il reality show sulla mia famiglia prosegue, ma ne sono fuori da un po’. Quando le persone mi incrociano sul marciapiede mi lanciano delle occhiate, ma la maggior parte di loro non urla: “Lucy Rhodes” e non mi chiede della mia ossessione per i cereali Lucky Charms o se il mio dito rotto del piede è guarito.
Spio il Principe Liam su Instagram, solo per divertimento. È il mio piccolo segreto. 
Fidatevi, io sono l’unica donna al mondo che proprio non lo desidera.
Il problema è che, per la prima volta dopo due anni, sono tornata negli Hamptons. Sono a una festa e c’è anche il Principe Sciupafemmine. Mi dico che quel suo sorriso non ha alcun effetto su di me, che il suo carisma esagerato è un trucchetto da salotto che non mi inganna.
Dopo la nostra unica notte passata insieme, nessuno sa che ho ceduto.
Non importa. Non ha significato niente… fino a quelle due linee rosa.

#prodottofornitodaHopeEdizioni
#copiaomaggio


Ciao a tutte Cosmo! Oggi recensisco per voi Crown Jewels, i gioielli della corona di Ella James, primo volume della Off-limit Raomance Series.
Iniziamo con le descrizioni di rito. Lucy è la figlia ribelle e più piccola dei coniugi Rhodes, protagonisti di un reality show che Lucy decide di abbandonare due anni prima. Morbide onde scure e occhi chiari, la nostra protagonista è un peperino, anche se ciò che l'ha portata ad abbandonare il reality è qualcosa di molto grave, che rischierà di metterla in pericolo. Non le piace il principe Liam, anche se lo spia su Instagram. 
Il principe Liam può anche essere stato il primo ragazzo che la mia vagina avrebbe potuto assaggiare in due anni, ma penso davvero che lui sia uno stronzo. 
Liam è sexy. Bollente. Alto, occhi scuri e capelli scuri, è l'uomo più sexy che Lucy abbia mai visto, anche se fa finta di niente. Ha un tatuaggio sul petto con un uccello e una corona e... Ed è un principe! Uno vero, anche se il suo regno è un'isola di 12.000 km².
Complice una festa negli Hamptons e un incontro spiacevole, Liam si ritrova nella camera in cui si è rintanata Lucy e la passione tra i due rischia di incendiare la stanza.
Santissima Hello Kitty. Il principe Liam sta dormendo accanto a me. Ho una vampata di calore, estasi e orrore. 
La conseguenza di quella notte è un "fagiolino". Le cose, però, sono molto complicate.
Un segreto di Lucy è venuto fuori. 
Un peso di Liam che rischia di schiacciarlo.
Intrighi, sotterfugi, dubbi: Crown Jewels è anche questo.
"Sei come una cazzo di droga, Lucille".Oh Dio, in questo istante desidero toccarlo. "Lo sono?" mormoro. Solleva appena le palpebre, ci stiamo guardando. "Aye. Sì". 

Questo libro mi ha lasciato un po' di amaro in bocca, come se mancasse qualcosa. Come se qualcosa non venisse proprio considerata, lasciando una certa telefonata senza conseguenze.
I due protagonisti in linea di massima mi piacciono, soprattutto lei perché è una sopravvissuta. Liam è molto tenero ma  altrettanto problematico.
Il punto di vista è alternato e la narrazione sempre in prima persona. Scritto abbastanza bene anche se ho riscontrato diversi errori (si dice "essere in trance", non  "in trans"; oppure quello relativo alla sorella di Lucy, nata un mese prima [?] di lei) nella traduzione.
Linguaggio molto esplicito, così come le scene di sesso abbastanza frequenti.
Nel complesso un buon libro, anche se non esattamente un capolavoro. Spero un miglioramento negli altri volumi.
Vi consiglio la lettura di questo libro se vi piacciono i romanzi erotici con un tocco di mistero.
Buona lettura, cosmo!



Nessun commento:

Posta un commento