Ultime recensioni

martedì 15 gennaio 2019

Il principe del teatro di Tara Lain






Un libro della serie Storie d’amore a Laguna
Guidato dal desiderio di diventare uno stilista di successo e preoccupato di dover nascondere il suo passato discutibile, Ru Maitland ha permesso che la sua ossessione nei confronti della star dei film d’azione Gray Anson sostituisse la sua vita sociale. Ossessione e realtà si scontrano quando a Ru viene chiesto di ideare dei costumi moderni per una rappresentazione speciale dell’Amleto che vede come protagonista proprio Gray Anson e che sarà allestita al Teatro di Laguna. Gray si rivela un miscuglio di timidezza e spavalderia e, nonostante un fidanzamento di grande risonanza con una donna dell’alta società, i segnali che manda a Ru fanno ballare la salsa alla sua libidine.
Gray Anson ha quello che la maggior parte della gente può solo sognare: ricchezza, popolarità e un lavoro che ama. In cambio ha detto addio a ogni parvenza di privacy e al diritto di dire no alle migliaia di persone che dipendono da lui e ai milioni di fan che lo amano. Tutto quello che ha sempre desiderato sta appena al di là della bolla della sua vita, ma deve decidere a quali compromessi scendere per ottenere ciò che vuole. Quando il passato travagliato di Ru si infrange sul presente infestato di paparazzi di Gray, entrambi si renderanno conto che a volte l’unico compromesso accettabile è la verità.




Non vedevo l’ora di mettere finalmente le mani sulla storia di Ru fin da quando era emerso tra i personaggi secondari de “Il cavaliere di Ocean Avenue”. Devo ammettere che, nonostante il primo libro della serie occupi sempre un posto speciale nel mio cuore, anche questa volta Tara Lain ha fatto centro.
Ru è decisamente il protagonista di questa storia nonostante il pov alternato permetta anche a Gray di avere il proprio spazio ed approfondimento. Scopriamo retroscena inaspettati sul passato di Ru e vediamo quanto sia triste e vuota la vita di una star di Hollywood che deve nascondere il proprio vero io per far contenti pubblico e critica. Il carisma e la forte personalità di Ru dominano la scena, ma senza rubarla a Gray che rappresenta il suo giusto contraltare con la sua inaspettata timidezza e dolcezza.
La scrittura è scorrevole e coinvolgente, è un libro che si divora pagina dopo pagina sperando di non arrivare mai alla fine, ma non vedendo anche l’ora di leggere il lieto fine che i personaggi meritano. Lo stile frizzante dell’autrice mantiene vivo l’interesse, mixando momenti seri con battute spiritose e scene decisamente hot.
Insomma, questa storia contiene un’altalena di emozioni che non permette mai al lettore di annoiarsi, coinvolgendolo nelle avventure che Ru e Gray vivranno prima di poter finalmente dare una possibilità ai sentimenti che sentono subito nascere tra loro. Un libro da non farsi sfuggire e che è sicuramente imperdibile per chi, come me, ha già avuto modo di apprezzare i precedenti capitoli di questa serie.



“Ehi, sono felice che pensi a me in ogni momento.”
“C’è qualcosa in te… Ti presenti come questa regina esuberante e carina, ma percepisco anche un’altra vibrazione, una sorta di potere. Assieme, trovo questi due aspetti irresistibili.” Alzò le spalle. “Te l’ho detto. Non sono certo un poeta.”



Gray si chinò e gli diede un bacio appassionato. Il genere di bacio su cui si poteva costruire un sogno. O una vita. “Sono così felice di averti nella mia vita. Rende le belle cose meravigliose, e quelle brutte non così pessime.”



“Mi diverto quando sono con te, Ru. Non sono un festaiolo, non bevo molto… beh, con un’unica eccezione, e non mi drogo. Non mi piace volare in giro per il mondo in luoghi esotici. Mi piace condividere una cena tranquilla con te. Mi piace parlare con te. In pratica, non sto facendo questi cambiamenti per te. Li sto facendo per me. Queste sono cose di cui io ho bisogno. Se come risultato tu entri a far parte della mia vita, lo vedo come una benedizione.”
Ru scoppiò a piangere.


Tara Lain scrive di bellissimi uomini innamorati in romanzi erotici LGBT dove compaiono i suoi eroi unici e carismatici. I suoi romanzi e personaggi hanno vinto numerosi premi nelle categorie erotico, romance e contemporaneo. I lettori spesso definiscono “dolci” i suoi libri, anche con tutto quel sesso piccante, perché Tara crede nell’amore e le sue storie regalano sempre il lieto fine. Tara possiede un’agenzia pubblicitaria e di pubbliche relazioni, e il suo amore per la creazione dei titoli dei libri viene da anni trascorsi a inventare slogan pubblicitari per qualsiasi cosa, da strumenti di analisi a semiconduttori. Tiene seminari di scrittura e promozione per gli autori. Suo marito e il suo cane (che è un po’ geloso di tutte le foto di gatti che Tara posta su Facebook) sono le sue anime gemelle, e vivono con lei a Ashland, in Oregon. Fervente sostenitrice della diversità, della giustizia e delle nuove esperienze, Tara sostiene che sulla sua lapide sarà scritto “Sì!”



1 commento:

  1. Thank you so much for reading the book and for your wonderful review!! : )

    RispondiElimina