Ultime recensioni

martedì 5 febbraio 2019

LEZIONI D'AMORE PER PRINCIPIANTI di Marilena Boccola


Come ho fatto a credere di poter acconsentire con tanta leggerezza a una tale insensata richiesta?

È quello che si chiederebbe chiunque, non solo Massimo, se un’amica d’infanzia, di colpo riapparsa dal passato, lo supplicasse di insegnargli tutto quello che c’è da sapere sul sesso e lui si fosse fatto convincere ad accettare.

Quale potrà mai essere il motivo dell’insolita richiesta di Amalia?

Be', tanto per cominciare, la ragazza è inesperta e teme di non essere all'altezza di Alessio, quel figo pazzesco di cui si è innamorata a prima vista, talmente bello e sicuro di sé da metterla in soggezione ma che spera, grazie alle lezioni di Massimo, di riuscire a conquistare.

Cosa accadrebbe se invece, lezione dopo lezione, Massimo si accorgesse che non sta soltanto trasmettendo delle semplici nozioni di anatomia e dintorni, ma è subentrato ben altro? Qualcosa che l’orgoglio gli impone di non svelare?

L’ambientazione torinese da Libro Cuore, le poesie di Guido Gozzano, le citazioni di Cesare Pavese e dei Subosnica fanno da sfondo a un romanzo ironico e romantico, sensuale ed erotico che rispecchia perfettamente lo stile dell’autrice.

Supponiamo che siano passati dieci anni dall’ultima volta che vi siete visti e che, per puro caso incontriate a Torino una vostra amica di infanzia. Supponiamo che la vostra ultima storia d’amore sia finita da qualche mese e che siate interessati solo allo studio, per completare finalmente l’ultimo anno di Medicina. Supponiamo che quell’amica ritrovata, ad un certo punto, vi faccia una proposta indecente e che voi non siate proprio in grado di dirle di no, nonostante il vostro “io” interiore continui a urlarvi di scappare.

Amalia è sempre stata come un piccolo fiore per me. La rivedo nei miei ricordi di ragazzino correre nei prati intorno a casa, sostenendo con una mano la gonna troppo lunga, all’inseguimento di farfalle volteggianti tra l’erba punteggiata di margherite.

Supponiamo che la proposta indecente riguardi darle lezioni d’amore – di sesso – affinché lei possa essere pronta per la persona di cui è innamorata. Supponiamo che iniziate a vivere la vostra settimana in funzione di un unico giorno, il venerdì, perché non vedete l’ora di vederla.

Lezioni d’amore per principianti è la storia di Massimo, venticinquenne dai morbidi riccioli scuri e gli occhi verdi e Amalia, una ventenne che ha vissuto in una campana di vetro per volere del padre, studentessa in Lettere. L’inesperienza derivata dal suo modo di vivere, spinge Amalia a chiedere un enorme favore all’unica persona che sa bene non la giudicherà e della quale non si vergogna affatto.

È innamorata di Alessio ma, imbranata com’è, è sicura di non interessargli. Massimo è l’unico che può aiutarla e ogni venerdì aggiunge un po’ di esperienza.

Dieci lezioni per altrettanti venerdì – anche se non consecutivi – bastano a far cambiare le cose.

Voglio tutto o niente e siccome non mi è possibile avere tutto, non mi accontento nemmeno dell’amore di plastica che mi sono confezionato da solo in questi mesi.

A chi appartiene quest’ultima frase? In che modo cambiano le cose? Cosa accadrà quando Amalia sarà abbastanza esperta da poter “camminare da sola”?

Tutti interrogativi ai quali vi consiglio di rispondere leggendo questo emozionante libro.

Di Marilena Boccola avevo già letto e recensito Nella rete di Shakespeare e ne avevo già apprezzato la “penna”, per questo non posso non consigliarvi quest’ultimo suo lavoro. Si legge senza fatica e le scene di sesso, sebbene accurate, non sono mai volgari. Molto bello anche l’epilogo, soprattutto perché c’è un salto temporale di altri dieci anni. Dieci, infatti, è un numero ricorrente: si conoscono da dieci anni; si rivedono dopo dieci anni; ne passano poi altri dieci… e, infine, dopo dieci anni…


Ho detto troppo, curiosone! Leggete Lezioni d’amore per principianti e vi garantisco che non ve ne pentirete.

Buona lettura Cosmo!





Marilena Boccola è un'appassionata lettrice che scrive da sempre per il puro piacere di farlo. Laureatasi a Padova in scienze politiche, vive a Mantova con il marito e due figli e lavora presso una cooperativa sociale.

A partire dal 2015, ha pubblicato in self Una casa per dueUna vita in più, Abbracciami più forte, la raccolta Abbracciami, è Natale e altri raccontiSposa per vendetta e il suo seguito Maledetta gelosia riscuotendo apprezzamenti e recensioni favorevoli.

Con HarperCollins Italia ha pubblicato in digitale i romanzi Baci, sabbia e stelle (giugno 2016) e Nella rete di Shakespeare (settembre 2017) raccolti a luglio 2018 in un'unica edizione Harmony.

A settembre 2018 è uscito nella collana eLit Un caffè con Raffaello.

Ha partecipato all’antologia di racconti natalizi (Dri Editore) ambientati nell’Ottocento inglese dal titolo Regency a Natale, nell’attesa di cimentarsi in un vero e proprio romanzo storico che probabilmente verrà pubblicato dallo stesso editore nella primavera 2019.

Positiva e solare, è convinta che la vita ricambi nello stesso modo chi le sorride.



Nessun commento:

Posta un commento