Ultime recensioni

lunedì 21 maggio 2018

Il veterano di Katy Regnery








Genere: Contemporary Romance


Editore: Quixote Edizioni


Serie: A Modern Fairytale #1


Pagine: 380


Prezzo: € 4,99 (E-book)

Uscita: 21 Maggio 2018

Traduttore: Cristina Fontana





Da Katy Regnery, New York Times e USA Today bestselling Author, una rivisitazione in chiave moderna de “La Bella e la Bestia”.

**Vincitore nel 2015 del Kindle Book Awards – sezione Romance**
**Finalista ai RITA Awards del 2015** 





Savannah Carmichael, tradita da una fonte inaffidabile, che ha irrimediabilmente distrutto la sua carriera di giornalista, torna a Danvers, Virginia, la sua città natale.


L’opportunità di rimettere insieme i pezzi della sua carriera si presenta quando deve scrivere un pezzo di interesse patriottico e umanistico sull'eremita della cittadina, Asher Lee, un veterano ferito che è tornato a Danvers otto anni prima, e che nessuno ha più visto da allora.


Dopo l’esplosione di una bomba su strada in Afganistan, che gli ha portato via una mano e sfigurato metà viso, Asher si ritira a vivere in tranquillità nella periferia di Danvers, dove i suoi concittadini hanno sempre rispettato la sua privacy... fino a quando Savannah Carmichael si presenta da lui con un piatto di brownie fatti in casa.

Emarginati nella piccola Danvers, Savannah e Asher creano subito un legame, toccando il cuore l’uno dell’altra in modi che nessuno dei due pensava possibile. Quando un terribile errore minaccia di separarli, dovranno decidere se l’amore che hanno trovato sia forte abbastanza da lottare per il loro lieto fine, conquistato a fatica.




Sono felice e emozionata di vedere finalmente tradotto in italiano un romanzo che avevo letto e molto apprezzato in inglese; avevo notato da subito il suo valore e mi posso definire soddisfatta nel vedere che gli editori italiani stanno aprendo le loro porte a queste perle ancora celate al nostro pubblico. 

Savannah, una giornalista investigativa di New York ma nativa di Denvers - Virginia, in seguito al licenziamento per una storia che l'ha infangata, decide di tornare a casa dei suoi genitori. Sconfitta e intenta a leccarsi le ferite, aiuta la sorella ad organizzare il suo matrimonio come damigella d'onore, ma viene distratta quando arriva una telefonata che le dà nuova speranza. Il giornale di Phoenix le propone di scrivere un pezzo di carattere "umano" specifico per il 4 Luglio; se l'articolo piacerà al redattore potrà considerarsi assunta. Non potendo farsi sfuggire l'occasione di tornare alla ribalta, anche se il carattere dell'articolo non è nelle sue corde, la ragazza ha un'illuminazione e le viene in mente la storia di Asher Lee: un veterano di guerra, tornato a casa in seguito ad un brutto incidente avvenuto in  Afghanistan, ed emarginato dalla sua comunità a causa delle ferite di guerra che gli hanno deturpato alcuni arti e buona parte del viso.
"[...] Nessuno lo vede da quasi un decennio. Nessuno sa cosa faccia lassù, ma circolano le solite stupidaggini sull'uomo nero e roba simile. Davvero, è più facile dimenticarsi che lui sia lassù. E' così strano e triste."
Savannah decide di presentarsi a casa sua in un grazioso abitino a fiori e con un vassoio di brownies nella speranza di fare una buona impressione seguendo i canoni della migliore tradizione del Sud. La accoglie Miss Potts, la governante, che la scoraggia immediatamente conoscendo meglio di chiunque altro il padrone di casa, dicendole che sarà molto dura convincerlo a lasciarsi intervistare ma riferirà ugualmente la sua richiesta. 
Asher, rifugiato nella grande casa dei suoi genitori a Denvers, è sorpreso di essere avvicinato da una così bella ragazza. E' certo che la giornalista sia a conoscenza di quello che si dice di lui in città, ma rimane meravigliato oltre ogni dire che, nonostante i pettegolezzi, lei abbia osato avvicinarsi. Impressionato dal suo coraggio e una buona dose di velata manipolazione di Miss Potts, accetta la sua proposta solo a  determinate condizioni: incontri di un'ora tre volte a settimana a casa sua.

La giornalista si prepara al primo incontro studiando bene il tragico incidente che ha causato ad Asher il suo attuale stato di eremita: un viso sfregiato, una mano amputata e una gamba rovinata; confinato in un isolamento volontario per anni in quella grande casa ricevuta in eredità dai genitori, morti diversi anni prima, senza nessun contatto umano se non quello della sua governante. 
Un'inaspettata alchimia, tutt'altro che spiacevole, scatta tra loro alla prima stretta di mano. Asher non è più abituato a parlare con la gente ma si sente sorprendentemente a suo agio in compagnia della giornalista; a sua volta, Savannah, dopo un comprensibile shock iniziale causato dal viso segnato, apprezza il modo cortese e riservato dell'ex marine e, con il passare dei pomeriggi, l'intervista viene ben presto sostituita da un'amicizia dai contorni sempre più sfocati che si schiariscono in qualcosa di incredibilmente più dolce e passionale.
Asher la toccava come un uomo tocca la donna che ama. La toccava come se, per lui, lei fosse preziosa, e sebbene non si fossero scambiati dichiarazioni formali sulle loro intenzioni, lei voleva credere di essere quella donna. 
Quello che scalda di più il cuore di Asher è vedere la giornalista così rilassata insieme a lui. Non è stata una sua scelta nascondersi dal resto del mondo, i suoi concittadini non lo hanno accolto con gli onori che si meritava ma lo hanno emarginato e, non sentendosi gradito, si è sentito costretto a rifugiarsi nelle mura domestiche. Gli sguardi disgustati degli adulti e i pianti di terrore dei bambini, lo hanno costretto a una vita da eremita imponendosi di rinunciare a quelli che potevano essere i suoi sogni di avere una famiglia, l'amore di una donna o, molto più semplicemente una vita normale. Grazie al calore di  questa donna incredibile, una speranza calda si fa largo nel suo cuore portandolo a considerare la possibilità di sottoporsi a quelle operazioni chirurgiche che gli avrebbero permesso di sistemare il suo viso e una protesi alla mano.
"Posso avere un minuto per elaborare la cosa? Perché ho vissuto qui, da solo per otto anni. Sono Asher Lee, l'Eremita delle Colline di Danvers, e tu sei la splendida, meravigliosa Savannah Carmichael [...] che senza coercizione o minaccia di tortura, si è appena chiamata spontaneamente la mia ragazza"

Quello che nasce come una relazione tra giornalista e storia da copertina, si sviluppa in una forte amicizia per poi sbocciare in amore e passione d'altri tempi. Per Savannah non esistono più i suoi difetti fisici, solo una persona meravigliosa che ha sofferto molto ma ha continuato a sopravvivere nonostante la solitudine e la tragedia. La sola possibilità che lui possa essere coinvolto da altre donne la porta ad analizzare i sentimenti che stanno nascendo per questo uomo eccezionale che sembra essere stato creato apposta per lei. Messa di fronte alla fatidica scelta lavoro - amore, dove la spingerà il suo cuore? E' possibile essere padroni del proprio cuore vendendo la propria anima all'ambizione di avere una carriera senza scrupoli? 

Struggente e avvincente, non sono riuscita a staccarmi quando arriva l'inevitabile momento in cui la storia d'amore viene messa alla prova. Dovevo sapere come sarebbe andata a finire tra i due protagonisti.
Tradotto molto bene e nel rispetto della scelta stilistica della scrittrice, lo consiglio assolutamente. Un ottimo romanzo romance situato in un contesto serio e impegnato dove i Pov alterni permettono al lettore di conoscere i sentimenti di una donna all'apparenza solo interessata al suo lavoro ma travolta da un amore che non sperava di poter vivere davvero, e di un uomo che aveva rinunciato alla sua vita e che è stato graziato da una giornalista in un vestito a fiori e un piatto di dolci al cioccolato.

"Sei rimasto vivo, Asher. Penso che, forse, tu sia rimasto vivo per me."
"E' vero. Sono rimasto vivo per te. Per il sogno di te."
"E adesso sono qui."
"E non ti lascerò mai andare".

Una favola moderna alla Bella e la Bestia grazie alla quale sarete avvolti dall'amore potente di questi personaggi, e scoprirete se anche per loro sarà possibile un lieto fine.
"Andare oltre all'apparenza", "avere una seconda possibilità", "trovare la forza di prendere in pugno la vita" sono solo alcune delle tematiche importanti che caratterizzano questo romanzo. Ne resterete ammaliate di sicuro!





Katy Regnery, autrice bestseller secondo il New York Times e USA Today, ha iniziato la sua carriera di scrittrice iscrivendosi a un corso per racconti brevi nel gennaio del 2012. Un anno più tardi, firma il suo primo contratto e il primo romanzo di Katy viene pubblicato nel settembre del 2013.
Venticinque libri più tardi, Katy è autrice multi-titolata dal New York Times e USA Today, della Blueberry Lane Series, che segue la storia delle famiglie di Philadelphia gli English, Winslow, Rousseau, Story e Ambler; dei sei libri della serie A Modern Fairytale e di molti altri romanzi e novelle autoconclusive.
Il primo romanzo di Katy della serie A Modern Fairytale, Il Veterano, è stato nominato per il premio RITA® nel 2015 e vince il 2015 Kindle Book Award nella categoria romance.
Katy vive nel relativamente selvaggio nord di Fairfield County, nel Connecticut, dove la stanza in cui scrive si affaccia sui boschi e dove suo marito, i suoi due figli, i due cani e un gattino Tonkinese Blu creano quella gioiosa confusione che basta a ricordarle che le più belle storie d’amore iniziano in famiglia.



Nessun commento:

Posta un commento