Ultime recensioni

giovedì 17 maggio 2018

Review Tour: Naked Truth di Valentina Ferraro



Mason e Nikky non potrebbero essere più diversi.
Lei, originaria di un paesino del Delaware, proviene da una famiglia umile e ha costruito sulle parole "sacrificio" e "indipendenza" tutta la sua vita. Lui è la pecora nera di una delle famiglie più in vista del Rhode Island, ripudiato per aver scelto di seguire i propri sogni. Lei è la “brava ragazza della porta accanto”, studentessa modello alla NYU e senza grilli per la testa. Lui incarna alla lettera la definizione di “bello, tatuato e inaffidabile”. Eppure, complice una notte brava ad Atlantic City, Mason e Nikky si ritrovano a desiderare di cambiare le carte in tavola, di lasciarsi andare, di oltrepassare il limite e di mischiare le loro vite come gli ingredienti di un cocktail improbabile ma incredibilmente irresistibile. Perché la nuda e cruda verità è che di fronte alla passione nessuno è immune...

Amiche lettrici, è con immenso piacere e soddisfazione che vi presento il nuovo lavoro di Valentina Ferraro. Una talentuosa scrittrice italiana che si è fatta conoscere con la serie di grande successo Matching Scars, e che ha dimostrato le sue evidenti capacità con un'opera fresca e nuova. Personalmente, non avevo dubbi in proposito!
Il titolo, Naked Truth, è il segreto del romanzo stesso. Dietro a queste due semplici parole, il cui significato è "la nuda verità", si racchiude l'autentico cuore dei protagonisti: Nikky e Mason.

Come anticipato dalla trama, i due giovani studenti dell'università di New York, non potrebbero essere più diversi sia caratterialmente sia per il contesto sociale dal quale provengono, anche se li avvicina la passione per i videogiochi e il desiderio di creare videogame di professione.
"Tu rimani un puttaniere di prim'ordine e io la brava ragazza della porta accanto. Possiamo calarci nelle parti che ci ha imposto Max per qualche ora, ma allo scoccare della mezzanotte tu sarai in qualche letto a divertirti e io in camera mia a sbirciare su GamePro le ultime novità sui videogiochi appena usciti."

Si conoscono ormai da diversi anni e la loro quotidianità è scandita dal lavoro al pub, lezioni universitarie e serate spensierate trascorse insieme al loro gruppo di amici. Trascinati dall'amico Max ad Atlantic City per assecondare uno dei tanti assurdi progetti per diventare qualcuno, si ritroveranno a fare i conti con tutti i "non detti" degli ultimi sei anni, e a spogliarsi di ogni maschera indossata per non dover fare i conti con il tumulto di sentimenti che hanno provato da sempre e con il quale non hanno mai voluto fare i conti.
"Hai altri dieci secondi di tempo per ripensarci, dopodiché ti trascinerò via di qua e darò sfogo a tutte le fantasie che ho su dite dal giorno in cui ci siamo conosciuti."
Una notte indimenticabile dove, complice un tubino attillato, due irresistibili occhi blu accompagnati da tatuaggi super sexy, il tutto annaffiato da una massiccia dose di alcool e un magico cocktail, un rapporto di amicizia, fondato sul reciproco non prendersi sul serio e debita distanza, sarà stravolto in cambio di una liberatoria confessione del proprio cuore. 
Il risveglio mattutino e il ritorno alla realtà potrebbe essere troppo traumatico per i ragazzi che ricordano solo una manciata delle cose che hanno fatto la sera precedente, i baci scambiati con ardore, le effusioni in ascensore e...cos'altro ancora? I ricordi arrivano a momenti...sarà tutto o forse si sono spinti troppo oltre? Ci sarà sicuramente un modo per rimettere le cose al loro posto, non è cosi?
Baciarlo da ubriaca è stato divino. Baciarlo da sobria è da perdere la testa e sperare di non ritrovarla mai più.
Permettetemi di presentarvi i due protagonisti ai quali mi sono affezionata moltissimo e che avrò difficoltà a lasciare andare.
Nikky è una giovane donna dal carattere deciso, con le tipiche frivolezze femminili nelle quali tutte ci possiamo riconoscere. Ciò che ho maggiormente apprezzato di lei è il suo non tirarsi indietro di fronte ai problemi o alle vessazioni di alcune persone sgradevoli che si sono ritrovate sul suo cammino. Forte ma anche delicata, dolce e spiritosa senza farsi mettere i piedi in testa da nessuno, ha saputo conquistarmi come poche protagoniste hanno saputo fare. I sentimenti per Mason esplodono in modo dirompente e inaspettato, sono stata fiera di lei quando ha saputo affrontarli con consapevolezza e senza troppe "paranoie". Un cuore onesto si incontra e scontra  con un suo simile, e ciò può creare solo un'armonia di emozioni.

Più la guardo, più mi convinco che siamo molto più simili di quanto pensassi. E un pensiero strano si materializza nella mia testa: in un modo o nell'altro, la vorrò sempre nella mia vita. 
Avrò sempre bisogno di lei.

Mason, con i suoi occhi azzurri e corpo sapientemente tatuato, atteggiamento da bad boy e playboy impenitente, sembra essere un tipico personaggio già letto. Lasciatemi dire che mai considerazione fu più errata. Dolcemente complicato, è alla costante ricerca di un'autoaffermazione nel mondo professionale e personale al fine di discostarsi una volta per tutte da una famiglia soffocante e ipocrita che nulla ha a che fare con la sua personalità genuina e spensierata. Il fatidico confronto con la minuta compagna di corso, gli aprirà gli occhi su quello che desidera davvero per se stesso dimostrando una passionale caparbietà fatta di confessioni al limite delle lacrime agli occhi e alla dolcezza più sincera raramente dimostrata da un bad boy.


"Abbiamo un problema", sussurra, e io rimango immobile.
"Quale?", a stento riconosco la mia voce.
"Quel bacio. Il ricordo che ho è troppo perfetto e non riesco a pensare ad altro".

Ho amato tutto di questo romanzo: i dialoghi scambiati dai personaggi, l'umorismo che accompagna la storia, l'arguzia dei dettagli svelata quando meno lo si aspetti, e il contesto profondamente americano che non mi stanca mai; ciò che più mi ha colpito è stata la sincerità espressa dei protagonisti al momento giusto. Non fraintendetemi, non è mancata la trepidazione per l'happy ending perché nulla di questo romanzo è scontato o banale; la differenza che ho notato da letture precedenti appartenenti allo stesso genere è il comportamento schietto dei protagonisti nel rivelare i propri sentimenti senza aver dovuto attendere capitoli e capitoli di ripetitiva analisi. Il carattere dei personaggi e le loro emozioni vengono espresse sia dal loro intimo punto di vista ma anche attraverso il confronto diretto sotto forma di dialogo. L'ho trovato un gradevole cambiamento nel genere romance che ha permesso di rendere la lettura sempre incalzante.

La scrittrice ha confermato il suo stile impeccabile personalizzato da un'influenza americana assodata ma non per questo ridondante o aggravante nella sua produzione letteraria. I pov alterni e l'utilizzo di titoli di canzoni per i capitoli rende frizzante e assolutamente contemporanea la lettura permettendo al lettore di sentirsi parte integrante della storia.

Non posso che concludere questa mia recensione dagli evidenti toni entusiasti con una piccola nota personale all'autrice: solo tu sei riuscita a farmi amare una storia con non uno ma ben due triangoli amorosi, caratteristica che detesto in una lettura romance; se questo può valere qualcosa, con me hai già vinto tutto! Dopo Ben e Cat, Mark e Jessica, ti ho aspettata al varco con un nuovo romanzo perché sapevo che mi avresti sorpresa con effetti speciali e così è stato. Mi raccomando, continua così!!









Nessun commento:

Posta un commento