Ultime recensioni

giovedì 5 dicembre 2019

AFFARI D'AMORE di Melanie Moreland




Tiranno di giorno, playboy di notte, Richard VanRyan potrebbe essere preso a modello come stereotipo del bastardo donnaiolo.

Pubblicitario di grido in una delle agenzie più importanti del paese, sul lavoro è un arrogante e uno scaltro presuntuoso, e con le donne non si comporta in modo tanto diverso. Richard non è abituato a sentirsi dire di no, così quando un collega gli strappa da sotto il naso la promozione a socio che era certo di ottenere, decide di abbandonare lo studio e offrirsi alla concorrenza.

Ma la concorrenza è uno studio a conduzione familiare, sotto la guida di un capo vecchio stampo che tiene molto ai sani principi della famiglia tradizionale. E un uomo con la sua reputazione potrebbe avere qualche problemino a essere assunto, anche se è il migliore nel suo campo…

Ma ecco il colpo di genio!

Katherine Elliot, la sua assistente personale, è la donna più dolce, disponibile e affidabile che si possa trovare. È esattamente il motivo per cui lui l’ha sempre detestata a morte, ed è esattamente il motivo per cui potrebbe essere perfetta allo scopo. Certo, anche lei lo detesta, ma ha un disperato bisogno di soldi per curare la sua anziana zia.

Richard propone a Katherine un affare: in cambio dei soldi per le cure, sei mesi di finto fidanzamento, qualche occasione mondana, poco impegno e, una volta ottenuto l'incarico, ognuno per la sua strada.

Sembra un modo sicuro per entrambi di ottenere ciò che vogliono, eppure qualcosa che Richard non aveva previsto va terribilmente storto. Perché persino un uomo freddo e arrogante come lui ha un cuore e proprio i sentimenti potrebbero mandare all’aria i suoi… affari d’amore.



#prodottofornitodaAlwaysPublishing
Da tempo non leggevo un romanzo che non mi ha mai fatto distogliere l'attenzione dalla storia, un romanzo dove la maggior parte dei pov sono quelli del protagonista maschile, da tempo non mi commuovevo... Ma grazie a Melanie Moreland e al suo Affari d'amore e sopratutto grazie ad AP per averci fornito la copia in anteprima, è successo tutto questo. Melanie ha una scrittura che ti cattura, ti coinvolge e ti invoglia a volerne di più, sempre di più.
La storia è ben strutturata e dosata con le giuste emozioni. I protagonisti sono Richard VanRyan e Katharine Elliot. RVR ha trentadue anni, di giorno, nel suo ambiente lavorativo, veste i panni di un tiranno e di notte si trasforma in playboy. Non crede nell'amore, ha smesso di crederci quando era solo un bambino ed è rimasto deluso da chi avrebbe dovuto donargli amore incondizionato. Katy è la sua assistente personale, è di una bellezza esile, minuta, un po' impacciata ma è affidabile. La vita per lei non è cuori e fiori ma nonostante questo non smette di credere nell'amore. Non ha una vita sociale, non ha soldi sul suo conto bancario perché nell'istante in cui riceve lo stipendio quei soldi servono per pagare le cure della donna che si è presa cura di lei.
Richard detesta la signorina Elliot, per lui è goffa ed è disgustato. E' il flagello della sua esistenza. Non l'ha mai degnata di uno sguardo eppure è l'unica che sembra fare al caso suo ora che ha un disperato bisogno di liberarsi di una cosa...

Mi faceva sentire come se avessi bisogno di lei. E io non avevo bisogno di nessuno.


Devi avere un'anima per amare, e persino uno "smunto spaventapasseri" come me vede che non ce l'hai.

Richard proporrà un'affare a Katy, sulle prime Katy non sembra tanto propensa ad accettare, ma visto che verrà stipendiata accetterà. Lei ha bisogno di quella somma di denaro per pagare la casa di cura di Penny. E lui ha bisogno di lei per i suoi scopi, entrare nelle grazie della famiglia Gavin per fare in modo che lo assumano. 
Cosa sarà mai firmare un contratto matrimoniale? Che male potrebbe causare? 
Una volta finito tutto tornerà alla normalità o almeno è quello che credono.
RVR ha una mente fresca e brillante e grazie all'aiuto di Katharine, che lo rende più umano agli occhi di chi guarda e meno per quello che lo ha sempre preceduto come la sua reputazione, riuscirà nel suo intento. 
L'ultima cosa però che Richard si aspettava era riuscire a trovare una bella sintonia con Katy, il loro fingere sembra così reale che nessuno ha il sospetto che stiano fingendo. Ma Katy in cambio oltre al denaro vuole onestà, vuole sapere cosa lo ha reso l'uomo che oggi è diventato. Richard però non ha messo in conto i sentimenti. Mai avrebbe pensato di provare affetto nei confronti di sua "moglie". Per una persona che apprezza le cose semplici e non sfarzose, che non ha esigenze ed è pura. Che non ha interesse verso il suo conto bancario.
Le menzogne però hanno le gambe corte...
Non voglio prolungarmi nel raccontarvi qualche altro piccolo aneddoto riguardante questi due protagonisti. Katy è una donna forte, determinata e dolce. Quella che sfoggia è apparenza. Sotto quel piccolo anatroccolo si nasconde un bellissimo cigno. E RVR mi ha fatto versare lacrime, mi è entrato sotto pelle. La sua storia, come è stato rifiutato, la maschera che indossa per proteggersi, sono un bel pacchetto che lo rendono, quando poi emergerà il suo vero io, perfetto e questa perfezione la conosceremo grazie a Katharine.
Con Affari d'amore non mi sentivo solo una lettrice mentre leggevo, ma mi sentivo sia Richard che Katy perché la scrittrice è stata in grado di coinvolgermi e farmi immedesimare in loro.
Posso non consigliarlo!?

Si adattava a me alla perfezione.


Senza di lei, non era niente. Senza di lei, non ero niente.



Nessun commento:

Posta un commento