Ultime recensioni

martedì 19 novembre 2019

Review Tour: THE LYING HOURS di Sara Ney


ABRAHAM DAVIS – L’onesto e sempre disponibile Abe è nei guai fino al collo...

È un bravo ragazzo, il “Nonnino” della squadra di wrestling, a cui tutti si affidano per risolvere i loro problemi. I suoi compagni di squadra vanno da lui per tutto; consigli, compiti o quando hanno bisogno di un autista sobrio alle tre del mattino. Abe non dice mai di no.

L’attuale missione di Abe è semplice: curare il cuore infranto del suo coinquilino, aiutandolo a trovare una ragazza sull’App LoveU, senza rimanere invischiato nelle menzogne.

SKYLAR GABRIEL è a un bivio.

Passi per i voti appena decenti, ma con gli appuntamenti con gli stronzi ha chiuso. Dove sono finiti tutti i bravi ragazzi?

Desidera un ragazzo bello, dolce e sincero, che la faccia ridere. In un ultimo disperato tentativo di trovare il ragazzo dei suoi sogni, Skylar si iscrive all’App LoveU.

A metà settimana va all’appuntamento con il compagno di stanza di Abraham Davis.

Skylar Gabriel sta frequentando il ragazzo sbagliato, ma ancora non lo sa.
Perché?
PERCHÉ ABE DAVIS È UN BUGIARDO.
Quanto può ferire una menzogna? Ci siamo mai poste questa domanda quando abbiamo mentito? A volte tendiamo a dire una bugia a fin di bene, le cosiddette bugie bianche, e, a volte, per ingannare qualcuno, è questo ciò che Abe ha fatto? 
A quanto pare, Abe Davis è un bugiardo...
Sara Ney ci tiene incollate alle pagine del quinto libro della serie How to date a Douchebag, e grazie a Hope Edizioni abbiamo avuto il piacere di leggere in anteprima The lying hours. La storia è partita con il botto, ma non posso negare di essere rimasta un pochino delusa quando l'ho terminata. Mi aspettavo qualcosa che solitamente avviene ma non c'è stato, è stata una scoperta, invece, l'epilogo. Non vi nasconderò che sono subito corsa a cercare notizie riguardanti il sesto romanzo. Sara, escilo!
La storia segue il filone delle precedenti, come negli altri romanzi, anche in questo abbiamo un ragazzo bugiardo come protagonista. Abe Davis fa parte della squadra di wrestling dell'università che frequenta, non passa inosservato, nonostante sia un un tipo che non si mette in mostra, viene comunque notato. Studiare per lui è facile, prendere bei voti anche. E' un amico leale e generoso. E purtroppo si infilerà in una situazione che lo metterà nei pasticci con la ragazza che vuole conquistare... E tutto per colpa di un'App. LoveU è un'applicazione del campus per cuori solitari, per single alla ricerca di un'avventura. Lui è single ma non è alla ricerca di divertimento, al contrario del suo amico e coinquilino JB. JB però non è un tipo che ci sa fare con le ragazze, a lui non interessa messaggiare, a lui interessa solo una cosa. Il suo scopo è uno solo. Per questo Abe interverrà, almeno un minimo di conoscenza prima del momento in cui si divertirà dovrà esserci.

Abe Davis potrebbe arrivare a farmi togliere i pantaloni.


Posso essere un maledetto bugiardo, ma non mi arrendo facilmente.

Abe, con il profilo di JB, fingendosi lui, inizierà a chattare con Skylar. Sky è riservata, non ama molto studiare ma ama leggere romanzi rosa, ha una mente brillante ed è sarcastica. Per via delle sue amiche che la assillano, proverà a colloquiare con qualcuno su LoveU, metterà però subito in chiaro che non è alla ricerca di un incontro solo di una sera, ma di qualcosa di più. Ma quando andrà al primo appuntamento con JB non è come si aspettava che fosse, il tizio si rivela un vero e proprio idiota. Sembra quasi che abbia qualche problema con la sua identità. Sky non si spiega perché di persona è un cretino e nei messaggi no... C'è il rischio che Skylar metta fine a tutto questo, Abe dovrà intervenire al più presto perché quella ragazza gli piace sul serio e non ha nessuna intenzione di perderla, ma cosa succederà quando la verità verrà a galla?
In questo romanzo, diviso in pov alterni, mi sono piaciuti molti aspetti. Gli amici, quelli che aiuteranno i protagonisti, sono importanti. Non mi aspettavo di ritrovare Zee... eppure eccolo qui, nei panni di una sorta di cupido. Poi abbiamo Hannah, la migliore amica di Sky. Hannah che non crede che ci siano ancora ragazzi in cerca dell'amore con la A maiuscola (alcune volte mi sono ritrovata in Hannah). 
E indovinate un po' chi si ripresenterà alle porte dell'università... Rex Gunderson. 
Non vedo l'oraaaaaaaa!
Il romanzo è ricco di battute frizzanti. 
Ovviamente consiglio la lettura!

Abe Davis è un sogno per adolescenti, e adesso è anche il mio.


Provo una chimica che non ho mai provato con nessuno.



Per leggere le recensioni dei capitoli precedenti, cliccare sull'immagine!!


  


Nessun commento:

Posta un commento