Ultime recensioni

lunedì 26 novembre 2018

Inseguendo un sogno di Andrew Grey


Brian Paulson è nato con la camicia e ha sempre vissuto una vita di lusso e agiatezze. Che la famiglia lo abbia trascurato per inseguire la ricchezza e la felicità non gli sembra che un piccolo prezzo da pagare per ciò che lui ritiene la cosa più importante: il denaro.
Per Cade McAllister niente è mai stato facile. Per mantenere se stesso, la madre e il fratello con difficoltà di apprendimento è costretto a fare due lavori. Non hanno molto, ma per Cade l’affetto dei suoi cari e il potersi prendere cura di loro è più importante dei beni materiali. Non può permettersi di perdere quel poco che ha, e il giorno in cui viene derubato in un parco è grato per l’intervento di Brian.
Quando tutti i beni di Brian vengono congelati dopo la morte del nonno, Cade ha la possibilità di sdebitarsi. Gli offre un posto dove stare e lo aiuta a trovare un lavoro, e i due uomini si avvicinano l’uno all’altro mentre scoprono i lati positivi e negativi dei due mondi da cui provengono. E proprio mentre Brian comincia a rendersi conto che nella vita ci sono cose che i soldi non possono comprare, una clausola del testamento del nonno rischia di mandare in fumo la loro relazione.

Andrew Grey è praticamente sempre una garanzia, anche se questa volta, devo ammettere, la storia è un po’ più tiepida, passatemi il temine, rispetto ad alcuni suoi libri precedenti, decisamente più emozionanti.
Brian è un ragazzo che ha tutto, tranne una famiglia affettuosa. Cade, invece, si spacca la schiena per sbarcare il lunario, ma ha un fratello che lo adora e una madre che fa di tutto per la loro famiglia.
Due uomini molto diversi che si incontrano per caso e che, ancora per caso, finiscono a contare uno sull’altro. Cade sarà l’unico ad aiutare Brian quando tutti i suoi soldi spariranno e dovrà iniziare a fare affidamento sulle sue uniche forze.
Questo libro non racconta solo la nascita di una dolce storia d’amore, ma anche la crescita personale di Brian, rampollo dell’alta società che, aiutato dal testamento del nonno, capirà cos’è che conta realmente nella vita, che i soldi non danno la felicità e che avere accanto qualcuno che crede in te ti permette di poter fare qualunque cosa.
Insomma, una storia dolce, ma che non tralascia comunque alcune situazioni più hot, scorrevole e ben scritta che intrattiene piacevolmente per qualche ora. A mio avviso mancano quelle emozioni travolgenti che caratterizzano alcune delle opere più riuscite di questo autore, ma resta comunque un libro decisamente apprezzabile.



“Continui a pensare troppo,” mormorò Cade dopo un po’.
“Lo so, ma non riesco a smettere.”
Cade non si mosse. “Forse perché cerchi le risposte con la testa, mentre quello che dovresti fare è ascoltare il tuo cuore. Di solito le risposte alle domande più difficili si trovano lì”


“In genere il cambiamento di per sé non è né buono, né cattivo. Ciò che conta è quello che facciamo con le opportunità che il cambiamento offre.”


La loro unione fisica era magica, ma quella spirituale lasciava senza fiato. Gli occhi del ragazzo brillavano e penetravano in lui con tale profondità che Brian pensò che potessero toccargli l’anima.
Andrew Grey è cresciuto nel Michigan occidentale con un padre che amava raccontare storie e una madre che amava leggerle. Da allora ha vissuto un po’ in tutto il paese e ha viaggiato per il mondo. Si è laureato all’università del Wisconsin-Milwaukee e adesso si dedica a tempo pieno alla scrittura. I suoi hobby includono il collezionismo di oggetti d’antiquariato, il giardinaggio e lasciare i piatti sporchi ovunque tranne che nel lavandino (soprattutto quando sta scrivendo). Ha una famiglia tollerante, degli amici fantastici e il marito più incoraggiante e amorevole del mondo. Al momento Andrew vive nella bellissima cittadina storica di Carlisle, in Pennsylvania.

Nessun commento:

Posta un commento