Ultime recensioni

martedì 6 novembre 2018

LA METÀ DI NOI di Cardeno C.



Se l’irascibile Jason riuscisse ad aprire il suo cuore e la sua vita all’ottimista Abe, potrebbe finalmente trovare la famiglia che desidera.

Jason Garcia, un irascibile e arrogante chirurgo cardiotoracico, è cresciuto desiderando una famiglia unita, ma pensa di aver rovinato il suo sogno dato che ha distrutto il suo matrimonio. Grazie al divorzio, però, può fare tutto il sesso occasionale che vuole, ed è un vantaggio di cui sta approfittando quando incontra un uomo timido e dolce in un bar e lo convince a trascorrere insieme una notte di divertimento senza impegno.
Otto anni di vita a Las Vegas non hanno affievolito l’ottimismo, la sincerità e il desiderio di trovare la persona giusta in Abe. Quando un uomo sexy dagli occhi tristi gli fa delle avances, decide di farsi un regalo di compleanno: una notte di divertimento spontaneo senza pensieri sul futuro. Ma, quando quella notte si trasforma in due e poi in tre, Abe capisce che il suo cuore è coinvolto.
Per la prima volta, si sente al sicuro con qualcuno che rispetta e adora così tanto da permettersi di lasciar andare le proprie inibizioni in camera da letto.
Se Jason riuscirà a superare le sue remore e aprire il suo cuore e la sua vita ad Abe, potrà finalmente trovare la famiglia che desidera.
Ho iniziato questa lettura con un po’ di riserva in quanto, nonostante ami questo autore, questa serie non mi ha fatto impazzire, ma devo ammettere che questo libro mi è piaciuto molto anche se, a mio parere, non è ai livelli della serie “Home”. 

Come in tante storie d’amore, soprattutto contemporanee, i protagonisti fanno sesso prima di conoscersi e passano diverso tempo a letto insieme prima di passare ad una cosa intima come un bacio. Jason crede anche di non desiderare una relazione, si è convinto di volere la varietà nel sesso e che con un uomo non potrà mai avere il rapporto d’amore e fedeltà che condividono i suoi genitori da più di mezzo secolo. Dopo un matrimonio andato male e due figli adolescenti, Jason crede che la vita sia solo fatta di lavoro e sesso occasionale. Almeno finché non incontra Abe. All’inizio sembra solo una cosa da una botta e via, ma poi diventano due, tre e nasce il desiderio di conoscersi e stare insieme anche al di là del sesso che comunque non manca mai ed è davvero torrido e soddisfacente.
Con il pov alternato, viene dato il giusto spazio anche ad Abe, un personaggio davvero dolce e buono che controbilancia perfettamente il carattere irascibile e prepotente di Jason. Abe è un ragazzo buono e gentile, non avvezzo alle storie di una notte, ma che per il suo compleanno si concede un’avventura con l’affascinante sconosciuto conosciuto in un bar. Man mano che la sua relazione con Jason si trasforma in una storia d’amore vera e propria, vediamo come Abe all’inizio abbia paura di sbilanciarsi troppo riguardo il futuro nel timore che Jason cambi idea sul loro rapporto, ma come pian piano diventi sempre più si sicuro del loro essere una coppia e del fatto che siano destinati al per sempre.
Si tratta di una storia semplice, ma anche complicata in quanto nel mix sono inseriti anche due figli adolescenti ed una ex moglie. Nessun dramma vero e proprio che porti il lettore a tifare ancora più ardentemente per l’happy ending, ma forse anche per questo l’ho apprezzato ancor di più. Sono un po’ stanca di libri dove i protagonisti devono sempre soffrire come dannati, avere fraintendimenti che portano a pianti inconsolabili e rotture temporanee, qui Jason sarà un po’ un cretino all’inizio, ma una volta lanciato è davvero buono e, nonostante pecchi parecchio di romanticismo e pensi perennemente con l’uccello, tratta sempre bene Abe e instaura con lui una storia sana e matura.
Insomma, una lettura scorrevole ed emozionante dove la fa da padrone la vita vera con tutti i problemi che comporta. Una storia davvero piacevole che mi ha fatto innamorare nuovamente di questo fantastico autore.


Erano entrambi completamente vestiti. Abe era seduto sul bancone della cucina. Jason era in piedi di fronte a lui. Stavano parlando tranquillamente. Eppure era uno dei momenti più romantici della vita di Abe. Veniva incluso, non solo nel letto di Jason o nella sua casa, ma anche nella sua famiglia, nella sua vita.

Anche da assonnato e stanco, Abe gli toglieva il fiato. Non potendo negare l’ovvio, Jason ammise con se stesso che si era davvero innamorato. Ma quella volta non provò panico, solo un desiderio di mettere al riparo, proteggere e toccare.

Cardeno C. – CC per gli amici – è un romantico senza speranza che vuole aggiungere tanta felicità e un po’ di “awww” nella giornata di un lettore. Scrivere è una piacevole pausa dalla vita reale come associato in una compagnia e come volontario per le organizzazioni dei diritti civili dei gay. Le storie di Cardeno spaziano dal dolce all’intenso, dal contemporaneo al paranormale, lunghe e brevi, ma includono sempre relazioni forti e passeggiate per il tramonto del lieto fine. 
Le sue serie Home, Family e Mates hanno ricevuto premi da Love Romances, More Golden Roses, Rainbow Awards, Goodreads M/M Romance Group, e numerose recensioni. Ma ancora più speciali per Cardeno sono le reazioni dei lettori, come quando gli dicono: «Porti gioia e amore e li rendi parte della vita quotidiana.»


Nessun commento:

Posta un commento