Ultime recensioni

giovedì 6 luglio 2017

Review Party: IL TUO SORRISO CONTROVENTO di Elle Eloise


Buongiorno Cosmo Friends! Oggi vi presentiamo con immenso piacere la quarta tappa del review party di un romanzo molto speciale. Stiamo parlando di "Il tuo sorriso controvento" di Elle Eloise, terzo capitolo della serie How to disappear completely.
Siete pronti a conoscere Francesco e Olivia? Mettetevi comodi, il viaggio comincia...


Mi guarda come se non capisse cosa sta guardando, come se si chiedesse chi sono e cosa faccio qui, e questo mi fa ritrarre immediatamente. Ma la sua mano sctta sul mio braccio per trattenermi e riportarmi verso di lui. Senza alcun preavviso mi bacia stringendosi al mio corpo come se fosse l’ultimo appiglio che gli permette di non cadere nel vuoto. Cancella ogni mia volontà di ribellarmi, ogni residuo della forza che credevo di avere viene disintegrata da questo contatto che non ha nulla di tenero. Volevo questo bacio, lo agognavo da questa mattina quando mi sono svegliata da sola in una stanza che non era la mia. Ma in questo bacio non c’è spazio per l’amore: non c'è amore nel suo tocco, nell’egoismo della sua presa, nella tensione del suo viso.

Francesco Marras è affascinante, irresistibile e arrogante, il tipico ragazzo da cui una come Olivia Rocca dovrebbe stare lontana, ma è impossibile per lei evitare di incontrarlo: è il suo vicino di casa, dirimpettaio fastidioso e ingombrante. Lei non ha mai avuto una relazione, a malapena riesce a sostenerne lo sguardo di un uomo perché la me[e a disagio, ma gli occhi di Francesco le parlano di malizia e desiderio, la fanno sentire donna quando non ha mai provato sensazioni simili, troppo timida per poter rispondere all’interesse maschile. Il sorriso e la confidenza di Francesco fanno breccia nel cuore di Olivia, già colpito da esperienze difficili, e la convincono a iniziare un viaggio incredibile alla scoperta dell’amore e di legami indelebili che segnano la vita passata e presente. Un On The Road per gli USA che la sconvolgerà e le farà capire che anche un ragazzo perfetto come Francesco può nascondere segreti e bugie.

Dalla penna best seller di Elle Eloise, il terzo romanzo della serie How to Disappear Completely, che ha conquistato migliaia di lettori in Italia. Il tuo sorriso controvento è una storia di emozioni e sensazioni tangibili, dove l’amore conquista e supera qualsiasi limite e orizzonte definito.

Il tuo sorriso controvento, come già detto nella premessa, è il terzo romanzo della serie "How to disappear completely" composta da romanzi autoconclusivi ma i cui protagonisti sono collegati in qualche modo fra di loro. Se nel primo capitolo della serie, "Apri gli occhi e comincia ad amare", il mio cuore ha battuto unicamente per il protagonista maschile, Isaak, e nel secondo, "Tu che colori la mia ombra", Noemi è stata la cosa più meravigliosa, in questo ultimo capitolo è davvero difficile avere una preferenza, e forse è questo il segreto del suo enorme successo.

Partiamo dal protagonista maschile, Francesco Marras, che abbiamo conosciuto nel romanzo precedente, in quanto ex fidanzato fedifrago della vitale ed estrosa Noemi. Un personaggio che si rivela estremamente complesso, a differenza di quanto l'apparenza suggerisca, che dopo la fine della relazione con Noemi si trova a rimettere in discussione ogni tassello della sua vita. Complice della perdita definitiva della bussola, l'ennesima sparizione della sorella gemella, Alice, che questa volta però non sembra intenzionata a fare ritorno. Ogni volta che Elle racconta del rapporto fra i due fratelli, ecco che un lato nascosto di Francesco viene a galla cambiando del tutto la prospettiva al lettore. Fra smette di vestire i panni del ragazzo consapevolmente sexy a cui è sempre tutto dovuto e diventa all'improvviso quello insicuro, quello che non si sente mai abbastanza per il padre e per una donna speciale, come poteva essere Noemi. La sua tendenza autodistruttiva è però anche ciò che lo attrae e lo lega, a un certo punto della storia, a Olivia. 

[...] ho bisogno di te perché tu sai esattamente cosa sto provando adesso. Conosci la mia angoscia, l'hai vissuta sulla tua pelle e vuoi che io ritrovi mia sorella almeno quanto lo voglio io, se non di più.
Olivia Rocca non è solo la sua nuova vicina di casa, a cui la madre affitta l'appartamento di fronte al suo da qualche mese, ma anche una vecchia conoscenza. Infatti, Olivia, è stata una delle più care amiche di Noemi durante le scuole superiori. La ragazza che Francesco ha conosciuto anni prima, però, ha smesso di esistere, sostituita in seguito a un tragico episodio da una donna terrorizzata dal contatto umano, con problemi di alimentazione e di autostima. Per quanto i due abbiano sempre viaggiato su strade parallele, da quel momento in avanti le loro vite agli antipodi entrano in collisione e iniziano un percorso comune. La seconda macrosequenza del romanzo, quella in cui le loro abitudini si mescolano e si riplasmano, è la mia preferita. Ogni volta che Francesco non si fa scrupoli nel porle domande personali e preme per portarla su discorsi scomodi, lo amo un po' di più.

Ogni cosa di lei trasmette rigidità e allo stesso tempo dolcezza, una dicotomia che la rende unica e affascinante.
Il romanzo è scritto in prima persona presente, a pov alternati, pratica che trovo perfetta per permettere al lettore di entrare in simbiosi con i personaggi e "vivere" insieme a loro ogni sensazione. In più, metteteci in fatto che Elle sia una maga per tutto ciò che riguarda l'introspezione di protagonisti complicati e fuori dagli schemi, e il successo è assicurato. C'è della vera e propria magia nel modo in cui l'autrice avvicina le anime dei suoi personaggi, nella schiettezza con cui racconta episodi che ognuno di noi può aver vissuto (come il paragonare i propri ex a chi viene dopo, il semplice guardare la TV accanto a qualcuno che ci piace, per la prima volta oppure le domande post rapporto intimo) senza ingannare il lettore con passaggi molto "scenografici" ma sterili, ma scegliendo piuttosto di mostrare il lato B, non per questo meno attraente.
   
[...] faccio finta che non mi importi anche se comincio a spaventarmi del potere che ha su di me, perché in fondo al mio cuore io sono contenta di fare questo viaggio con lui, ma non voglio ammetterlo né a lui né a me stessa
Questo terzo capitolo ha anche una componente sensuale più marcata e dico con un profondo sospiro di sollievo che anche in questo Elle Eloise mi ha stupito in modo positivo poiché ha saputo provocare brividi genuini senza l'uso di espressioni dozzinali. 
Inoltre, l'intero romanzo è pieno di messaggi e di quelle che io chiamo "spinte emotive". Ci sono passaggi che sembrano un vero e proprio inno alla vita, parole che arrivano dritte al punto e che, una volta chiuso il libro, continuano a girarti nella testa. Sono sicura che non ci fosse alcuna pretesa da parte dell'autrice a riguardo, ma il suo stile e il suo modo di descrivere tutti i lati dei suoi personaggi sono sempre così azzeccati che, volente o nolente, alla fine di ogni suo romanzo mi sono ritrovata a ringraziarla per il bagaglio portato a casa alla parola FINE. Elle, è fatta!
   

[...] so che in fondo non ne ha davvero bisogno. Ma lei me lo lascia fare, perché sa che sono io ad aver bisogno di sentirmi protettivo nei suoi confronti, di immaginare un mondo in cui io possa essere davvero utile a qualcuno senza sentirmi fragile, debole e vulnerabile.

Dopo aver promosso anche questo a pieni voti, aspettiamo a questo punto con grande interesse il quarto capitolo della serie, su cui spero di riuscirle a strappare presto qualche spoiler e, senza ritegno, chiedo a Elle: maaa... non è che ti andrebbe di tirare fuori una novellina su Denis, no eh?

Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!

 
Elle Eloise è una grande sognatrice. Si circonda di semplicità e tranquillità, è un po’ il suo modo di vivere, e la caratterizza. È nata a Cuneo nel 1981 e vive in un paesino vicino a Torino; di giorno si occupa di formazione aziendale, la sera, invece, veste i panni della scrittrice e appassionata lettrice. Chi la conosce, dice di lei che il sorriso sempre pronto e il modo in cui affronta ogni cosa la rendono una persona davvero speciale. Apri gli occhi e comincia ad amare è il suo romanzo d’esordio per la Delrai Edizioni, il primo autoconclusivo della serie How to Disappear Completely.


Nessun commento:

Posta un commento