Ultime recensioni

giovedì 27 luglio 2017

THE SPENCER COHEN 2 di N.R. Walker


Dopo il passaggio da finti fidanzati a una relazione vera e propria, Spencer Cohen e Andrew Landon cercano di non affrettare le cose. Sanno che tra loro potrebbe nascere qualcosa di speciale e non vogliono rovinare tutto, nonostante la terribile tensione sessuale nell’aria.

Spencer sta imparando ad aprirsi, condividendo il suo passato con Andrew, e ha paura di esporsi troppo, anche se non riesce a trattenersi dal farlo. Allo stesso tempo, è ben consapevole che si sta innamorando di Andrew. Quest’ultimo, d’altra parte, non vuole gettarsi di nuovo a capofitto in una relazione, ma andarci piano non fa altro che accrescere fin troppo rapidamente l’affetto reciproco che li lega.

Mentre vivono questa nuova relazione, Spencer teme che Andrew darà di matto nell’apprendere che ha accettato un nuovo incarico. Ben presto, però, scopre non solo che si tratta di un lavoro insolito, ma che le cose non sono nemmeno come sembrano. Quando tutto prende una piega inaspettata, Spencer e Andrew uniscono le forze per aiutare il nuovo cliente e dovranno anche decidere se sono pronti a fare un ulteriore passo avanti. 
Questo nuovo libro inizia esattamente da dove si era interrotto il precedente, Spencer ha ancora il dopo sbronza ed Andrew gli ha appena detto di aver scelto lui al posto di Eli. Insomma, si tratta del perfetto continuum di una storia che si era fermata sul più bello, quando finalmente i protagonisti si erano trovati e avrebbero potuto dare il via a qualcosa tra loro. Non sia mai che si parli subito di relazione, anche se la parola salta fuori e sia Spencer che Andrew non ne sono refrattari.

Le vicende sono sempre narrate dal pov di Spencer quindi la freschezza del racconto è assicurata, conosciamo anche meglio Andrew che prima aveva conquistato con i suoi rossori e le sue insicurezze e che invece adesso mostra il lato più sicuro di sé e piacevolmente autoritario.
I primi passi che i due muovono nella loro nuova vita a due si intrecciano con il nuovo cliente di Spencer che gli richiede un lavoro diverso dal solito e porta i ragazzi a collaborare per questo nuovo “caso”.
La fragilità di Spencer quando si parla di famiglia si palesa in tutta la sua triste realtà e andiamo a conoscere nuovi lati del suo carattere. Lo stesso vale per Andrew che si mostra un personaggio sempre più positivo che cattura il cuore con la sua spontaneità e la sua latente audacia.
Una storia scorrevole e assolutamente godibile che porta nuovamente il lettore nella LA di Spencer ed Andrew che ci rubano un altro pezzetto di cuore. Adesso non resta che attendere l’ultimo capitolo di questa serie con il definitivo happy ending che non può assolutamente mancare.


Andrew arrossì di nuovo e cercò di distogliere lo sguardo. Gli presi il mento con delicatezza e mantenni il contatto visivo. «Sei un ragazzo straordinario, Andrew. Continuerò a ripetertelo finché non ci crederai.»

Conoscevo Andrew da poche settimane, eppure era perfetto per me. Non una persona perfetta, nessuno lo era, ma era perfetto per me. Lo yin al mio yang, l’altro pezzo del mio puzzle, il jazz e il classico per il mio rock e blues.

«Non sono semplici tatuaggi,» rispose Andrew. «Sono cicatrici. Cicatrici fatte d’inchiostro. Le indossa perché il mondo veda chi è. E comunque a me piacciono. E non è la sua pelle a definire chi è, così come la mia non definisce me.»

N. R. Walker è una mamma australiana con due bambini.
Dei bei ragazzi le vivono in testa e non la fanno dormire la notte, a meno che non dia loro vita con le parole.
Le piace quando fanno cose molto sconce… ma ancora di più quando si innamorano.
Si era abituata a pensare che avere delle persone in testa che le parlavano fosse strano… fino a quando le accadde di incontrare altri scrittori che invece le dissero che era normale.


Nessun commento:

Posta un commento