Ultime recensioni

mercoledì 8 novembre 2017

CARAVAL di Stephanie Garber




Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l'imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga. E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l'aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall'isola e dal suo destino... Appena arrivate a Caraval, però, Tella viene rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato: Rossella scopre in fretta che l'edizione di Caraval che sta per iniziare ruota intorno alla sorella, e che ritrovarla è lo scopo ultimo del gioco, non solo suo, ma di tutti i fortunati partecipanti. Ciò che accade in Caraval sono solo trucchi ed illusioni, questo ha sempre sentito dire Rossella. Eppure, sogno e veglia iniziano a confondersi e negare la magia diventa impossibile. Ma che sia realtà o finzione poco conta: Rossella ha cinque notti per ritrovare Tella, e intanto deve evitare di innescare un pericoloso effetto domino che la porterebbe a perdere Tella per sempre...

Ciao a tutte Cosmo e benvenute nel mondo di "Caraval", primo romanzo di una duologia romance fantasy scritta da Stephanie Garber.
Tenetevi forte perchè questo libro vi condurrà in un mondo fatto di bugie e verità nascoste, dove tutto e tutti sono il contrario di ciò che sembrano!


Vi confesso che la prima cosa ad attirarmi di questo libro è stata la cover. 
Non so cosa mi aspettassi da questa storia ma sta di fatto che ne sono rimasta sorpresa. 

La storia di Rossella è quella di una ragazza che pur di far stare bene gli altri farebbe di tutto, ed è quello che ha sempre fatto per sua sorella Tella

Dopo aver vissuto una brutta infanzia entrambe vivono sull’isola di Trisda insieme al padre, un padre padrone che non permette alle figlie di vivere la vita come vorrebbero, ma solo secondo le sue regole. 
Ma se da una parte Rossella è la figlia accondiscendente che pur di non avere ulteriori problemi accetta tutto, dall'altra parte Tella, è la figlia ribelle che non si pone limiti e fa ciò che il suo cuore vuole. 

Ecco perchè, quando si presenta l’occasione di partecipare al Caraval, uno spettacolo leggendario che mette a dura prova spettatori e partecipanti, non ci pensa due volte a partire di nascosto dal padre e cerca in tutti i modi di convincere Rossella ad accompagnarla, per poter coronare il loro più grande desiderio fin da quando erano bambine.


"Qualsiasi cosa tu abbia sentito raccontare di
Caraval non è paragonabile alla realtà. 
È molto più di un semplice gioco 
di uno spettacolo. 
È quanto di più vicino alla magia esista a questo mondo"

Contro il proprio volere, e a pochi giorni dalle nozze combinate dal padre, Rossella si ritroverà catapultata in un nuovo mondo, ricco di insidie e magia

Un mondo fatto di illusioni e realtà, ma la differenza tra le due cose è molto sottile quindi per Rossella non sarà facile capire come agire.

"Tutto sembra vero, ma niente lo è."

Un mondo che dovrà affrontare superando prove ardue per poter riavere indietro sua sorella.

Eh si, perché il Caraval ogni anno ha uno scenario nuovo e quest’anno il gioco consiste nel ritrovare la ragazza che Mastro Legend, colui che sta dietro al mondo di Caraval, ha rapito e per farlo Rossella dovrà trovare i 5 indizi sparsi all'interno del gioco.

 "Ma prima d’immergervi nel nostro mondo, dovete ricordare che è tutto un gioco.
Ciò che succede oltre questo cancello potrebbe essere spaventoso o eccitante, 
ma non lasciatevi trarre in inganno."

Non sarà un’impresa facile ma per sua fortuna avrà accanto un valido compagno d’avventura, Julian, un marinaio incontrato per caso a Trisda e che con la sua barca le ha condotte a Isla de los Sueños, dove si svolge il Caraval.

Insieme affronteranno questo gioco, supereranno i loro limiti e incontreranno tanti personaggi che li aiuteranno o li ostacoleranno durante il percorso.

Ma attenzione, il gioco dura solo 5 notti e se allo scadere del tempo non ritroverà sua sorella potrebbe essere per sempre o forse no, perché...  

"RICORDA, E' SOLO UN GIOCO..."


Che dirvi, DOVETE LEGGERE questo libro per forza!
No scherzo, ma ve lo consiglio tantissimo perchè nonostante la quantità di pagine, scorre che è una meraviglia, lo stile della scrittrice è fluido e mantiene alta l'attenzione del lettore rendendolo partecipe di ogni cosa che accade all'interno della storia.

Ho amato le descrizioni di tutto, dagli alberi ai pavimenti e per finire agli abiti dei protagonisti.

Tanti dettagli che hanno reso le atmosfere più reali e suggestive.

I personaggi però, credo siano la parte che ho più apprezzato perché non capirete mai fino in fondo cosa vogliono fare, chi sono veramente e che fine fanno...il tutto rimane avvolto in un alone di mistero che vi porterà a fare un'ipotesi dietro l'altra.
Ipotesi che si riveleranno TUTTE SBAGLIATE!!!

Fino alla fine VOI NON CI CAPIRETE NIENTE e alla fine direte OH PORCA MISERIA!!

Insomma, per quanto mi riguarda è un libro che vale la pena leggere, è una storia diversa dal solito e soprattutto non è scontata!
Spero possiate apprezzarlo quanto me, vi auguro buona lettura e mi raccomando: mantenete alta la guardia, Mastro Legend è sempre dietro l'angolo!


 





Nessun commento:

Posta un commento