Ultime recensioni

mercoledì 29 novembre 2017

Un vero cowboy di B.G. Thomas




Da tutta la vita Bryan ama perdersi in un mondo di fantasie western. Nella speranza di attirare l’attenzione di un vero cowboy, ogni volta che va nel suo locale preferito, si veste in un modo che induce persino il suo coinquilino a chiamarlo “drag cowboy”. Quando Curtis gli offre una birra, però, Bryan non ha dubbi sul fatto che l’uomo sia un esemplare di quelli autentici. Ma riusciranno i due a spingersi oltre una notte di sesso incredibile dopo che Bryan avrà svelato a Curtis che l’unico cavallo che abbia mai cavalcato è un pony a una festa di compleanno?




Questa novella di una cinquantina di pagine somiglia quasi ad una favola dove il protagonista trova l’uomo dei suoi sogni e, dopo un paio di fraintendimenti, possono cavalcare insieme verso il tramonto. Non che ci sia nulla di male in una storia simile, anzi è la base di tutte le migliori storie romantiche.
Di questo autore avevo già avuto modo di apprezzare “Il ragazzo che veniva dal freddo”dove troviamo sempre l’amore tra un giovane ed un uomo più maturo, si vede che questa tematica è cara a B.G. Thomas.
Ad ogni modo questa novella è una delle prime opere pubblicate da questo autore e, nonostante sia breve, contiene la base di una bella storia d’amore. Bryan è un po’ fissato con i cowboy e fa di tutto per sembrarlo, non fosse poi che è costretto ad ammettere di non sapere nulla dei lavori che si fanno in un ranch proprio con il vero cowboy che è riuscito ad accalappiare. Bryan sa cosa vuole, ma quando finalmente ottiene l’attenzione del bel cowboy maturo che cercava non vuole basare tutto su una menzogna perche’ desidera di poter avere più che una notte incandescente con Curtis.
Insomma una storia semplice e ben scritta, scorrevole e anche piccante che intrattiene piacevolmente in questo inizio di freddo inverno.





Erano gli uomini più vecchi che richiamavano la sua attenzione ogni volta. Uomini con esperienza e tempo e oscuri misteri. Gli uomini più vecchi erano più… completi. E di gran lunga più sexy.

Non si era mai sentito così al sicuro e più… amato? Sicuramente no… non amato! Come potrebbe uno sconosciuto amarmi?Non gli importava che non avesse senso. Bryan si sentiva amato in quel momento.

“Se mai mi sistemerò, sarà con un uomo che sa essere onesto nei miei confronti. Capito?”Bryan deglutì. E poi… poi si sentì travolgere da qualcosa di libero e meraviglioso. Perché se Curtis stava dicendo quello che lui sperava stesse dicendo… “Capito.”



B.G. THOMAS vive a Kansas City con il marito da più di dieci anni e i loro favolosi cani Sarah Jane e Oliver. Ha la fortuna di avere una famiglia adorabile e molti amici straordinari. Ha una grande passione per la vita.
B.G. ama il romanticismo, le commedie, il fantasy, la fantascienza e persino l’horror, basta che le storie siano interessanti e così i loro personaggi, non importa il genere. Ha partecipato a numerose convention letterarie dove ha avuto la fortuna di incontrare molti dei suoi scrittori preferiti. Crea storie sin dall’infanzia: èlì che trova la sua felicità.


Nessun commento:

Posta un commento